22°

Provincia-Emilia

I militi della Croce Bianca a Mirandola: "Terremoto, la gente è sotto choc"

I militi della Croce Bianca a Mirandola: "Terremoto, la gente è sotto choc"
Ricevi gratis le news
0

 Erika Martorana

Ancora una volta l’assistenza pubblica Croce Bianca di Varsi in prima linea per la solidarietà. Aiutare i paesi colpiti dal forte sisma che sta mettendo in ginocchio l’Emilia Romagna è stato il primo pensiero per i volontari del capoluogo valcenese che dal primo pomeriggio di domenica scorsa hanno subito raggiunto le zone del Modenese.
Grandi sono stati lo sforzo e la volontà dei volontari dell’assistenza che si sono subito mobilitati per offrire un importante supporto ai terremotati. Dopo l’allerta della Protezione Civile che ha dichiarato lo stato di calamità naturale, il primo gruppo di militi si è diretto verso le zone colpite dal disastro utilizzando il pulmino dell'Assistenza. 
E' formato da quattro militi: i volontari Roberto Scozzesi, Giuseppe Costa, Maurizio Catagnoli- componente dell’Assistenza pubblica di Busseto - ed il responsabile della Croce Bianca di Varsi, Stefano Tireni, che racconta: «Appena venuti a conoscenza della terribile situazione ci siamo immediatamente ritrovati nella nostra sede, pronti alla partenza. Purtroppo siamo riusciti a metterci in viaggio solo attorno alle 12, in quanto dovevamo attendere l’arrivo del fax che dichiarava l’emergenza. Stare con le mani in mano per diverse ore ci ha fatto un po’ arrabbiare. Fosse stato per noi saremmo partiti subito alle 4, dopo la prima forte scossa che ha causato 7 morti». 
Dopo una lunga attesa, i quattro volontari hanno raggiunto la città di Mirandola, dove hanno cominciato a lavorare nei pressi dell’ospedale: «La situazione ci è parsa subito molto difficile. Pioveva davvero molto, c’era una fitta foschia, vedevamo macerie ovunque. L’ospedale era già stato interamente evacuato, quindi a noi non rimaneva che mettere in piedi una struttura provvisoria che fungesse da ospedale da campo. Erano e restano innumerevoli le persone bisognose di cure». 
Le tende adibite a pronto soccorso sono costituite di diversi reparti a seconda delle esigenze: «La struttura - puntualizza Tireni- può contenere all’incirca un centinaio di persone. All’interno vi sono un’ala per l’ortopedia, una per l’ostetricia ed un’altra dedicata alla cardiologia». 
Tanto il lavoro dei volontari che sono rimasti a Mirandola fino a mercoledì sera: «Mentre montavamo le tende abbiamo avvertito un gran numero di scosse. La gente è molto spaventata, si può leggere il terrore negli occhi degli abitanti che ormai da diversi giorni hanno dovuto abbandonare le proprie case, attendendo che questo incubo abbia una fine. Noi abbiamo offerto loro, nel nostro piccolo, un sostegno non solo materiale o logistico, ma anche psicologico, tentando di far giocare i bambini costantemente in lacrime per la paura o facendo svagare gli anziani. Molti di loro sono visibilmente sotto choc.  Posso dire che nessuno, in realtà, sta bene. La condizione quotidiana di questi abitanti è veramente dolorosa e straziante. C’è chi ha perso tutto e chi, ancor peggio, ha perduto i propri cari». 
Ingente, da un punto di vista economico e storico, la somma dei danni: «In quel paese è quasi completamente crollata una chiesa e tutto il centro storico si trova in condizioni davvero critiche. Senza parlare delle case: per molti sfollati un’abitazione non esiste più. Purtroppo per motivi di lavoro siamo dovuti tornare a Varsi, ma appena possibile ripartiremo. Renderci utili e aiutare chi ha bisogno è qualcosa che sentiamo dentro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

1commento

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

43commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

1commento

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

SOCIETA'

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro