18°

Provincia-Emilia

Ciclisti contro un'auto nel Reggiano: 9 ciclisti in ospedale, 3 sono gravi

10

ALBINEA (RE) - Sette ciclisti sono rimasti feriti, uno in modo particolarmente grave, in un incidente ad Albinea, nel Reggiano, durante la gara ciclistica Gran Fondo della Cooperazione "Due passi Matildica". Tre persone sono state portate in ospedale in condizioni gravi, una ragazza ha riportato ferite di media gravità e altri tre ciclisti hanno riportato ferite ma non gravi. Tutti sono stati portati all’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia. I feriti hanno età comprese fra i 27 e i 48 anni.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, i ciclisti percorrevano la pedemontana in direzione di Scandiano quando, dopo una curva a sinistra, è avvenuta una collisione fra alcuni di loro e una Fiat Punto che era stata fermata dagli organizzatori nella corsia opposta a quella della gara. L'impatto ha poi comportato la caduta a catena di altri ciclisti che stavano arrivando. Sono in corso le indagini per chiarire le cause dell’incidente.

In mattinata all’ospedale di Scandiano, nel Reggiano, altre due cicliste rimaste lievemente ferite nell’incidente di Albinea, hanno chiesto di essere medicate. Dopo le cure dei medici le due donne sono state dimesse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • aieie

    28 Maggio @ 11.40

    Mi spiace per i tre feriti più gravi, spero si riprendano. Detto questo, francamente, non è possibile dover trovare sempre al sabato e alla domenica gruppi enormi di ciclisti che occupano tutta la carreggiata in montagna anche nelle curve. Provate da parma ad andare verso traversetolo e continuare verso le montagne, ad ogni curva ti ritrovi un gruppo, e anche se sono in 3 sono comunque affiancati. Vorrei inoltre sapere se gli organizzatori avevano i permessi per poter bloccare la normale circolazione.

    Rispondi

  • Gio

    28 Maggio @ 11.31

    La bici quando posso la uso per sbrigare faccende di lavoro o private. Disapprovo gli squadroni ciclistici ma....devo dire che vado anche in auto. E trovo sempre più di frequente gente anche giovane o meno giovane in mezzo alle strade provinciali che chiaccherano come fossero in salotto a 40 Km/h. Oppure con il cellulare in una mano e nell'altra la sigaretta e ... finestrino aperto quindi in mezzo alla strada molto adagio per far si che che la cenere non torni dentro l'abitacolo. Esistono numerose persone che non sono attente alla guida intralciando la pubbllica cicolazione senza che nemmeno se ne rendano conto.

    Rispondi

  • geronimo

    28 Maggio @ 09.56

    Cari ciclisti, non meravigliatevi degli insulti che ricevete. Siete la categoria più maleducata, indisciplinata e pericolosa che gira per strada. Una di queste domeniche mi sono ripromesso di fare un giro della provincia con la videocamera per riprendere tutte le vostre infrazioni, e poi di mandarlo alla Gazzetta a titolo di denuncia civile. Non siete i padroni della strada!!!

    Rispondi

  • Geronimo

    28 Maggio @ 07.56

    Davide a mio parere gli automobilisti non dovrebbero solo fermarsi ma non dovrebbero esserci proprio, certo però che se gli addetti al percorso ti dicono di passare come nel mio caso e ti trovi in curva (aggiungo in leggera discesa per loro) il gruppone la colpa non è poi tanto degli automobilisti. Comunque concordo con Lara, io che abito dalle parti di Traversetolo convivo giornalmente con queste persone, non sono in grupponi ma anche in due o tre stanno spesso uno di fianco all’altro e se osi suonare il clacson ti mandano a quel paese. Il peggio comunque è quando tu sei in coda alla rotonda poi ti immetti dentro e svolti alla prima uscita, bene i ciclisti (lo faccio anche io in scooter ma alla rotonda mi fermo e guardo, loro no) ti sorpassano da destra e non si fermano, lo scorso anno ne ho buttato a terra uno, fortuna che si è fatto quasi nulla però ha avuto anche il coraggio di insultarmi. Non parliamo poi dei semafori che per loro non esistono

    Rispondi

  • GIALLOBLU'

    28 Maggio @ 01.53

    Sono molto dispiaciuta per quello che è accaduto a questi ciclisti e spero che quei 3 ricoverati si riprendano quanto prima, però una cosa la devo dire, di domenica uso la macchina per andre al mercato a Traversetolo, e da ragazzina ci andavo con i miei genitori, I ciclisti sono sempre stati, e lo sono tutt'ora in mezzo alla strada, Vanno via in squadre anche di 2o persone ma hanno il brutto vizio di tenere anche una corsia di marcia. Purtroppo questo è pericoloso per le auto ma anche e soprattutto per loro.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Prostituta uccisa a Bologna, confessa un suo cliente

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

20commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

Parma

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

7commenti

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

Dai lettori

"Borgo delle Colonne e piazzale D'Acquisto: parcheggi selvaggi ma niente multe di notte" Foto

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

1commento

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017