-5°

Provincia-Emilia

Dopo la scossa delle 9 già diverse repliche - Rotta una nuova faglia?

Dopo la scossa delle 9 già diverse repliche - Rotta una nuova faglia?
13

Alla scossa di magnitudo 5.0 verificatasi questa mattina alle ore 9 ,sono seguite già alcune repliche: alle 9,07 (magnitudo 4,0), alle 9,11 (3,6), alle 9,13 (3,6), alle 9,30 (3,2) e alle 9,38 (3,1).   E altre ancora dopo le 10: alcune avvertite anche a Parma.

Potrebbe essere la rottura di una nuova faglia all’origine del terremoto di magnitudo 5,8 avvenuto questa mattina nel modenese. Il sisma è avvenuto sul margine occidentale dell’arco di circa 40 chilometri attivato nel sisma del 20 maggio scorso. Allora le scosse più forti erano avvenute nella zona orientale. «Si temeva che con una struttura così complessa, potesse esserci spazio per altri terremoti di grande entità», ha detto il sismologo dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), Alessandro Amato. Dopo il terremoto del 20 maggio scorso, le repliche più forti (ossia di magnitudo superiore a 5) erano concentrate nella zona di Ferrara. Il terremoto di questa mattina, ha detto ancora Amato, «indica che molto probabilmente sono attive più faglie».  Situazioni come queste possono verificarsi quando vengono attivate strutture molto complesse. Per esempio, in passato è avvenuto con il terremoto di Colfiorito del 1997, quando alla prima scossa sono seguite a distanza di giorni nuove scosse importanti.  «La struttura responsabile del terremoto di oggi nel modenese – ha aggiunto il sismologo dell’Ingv – è la struttura complessa del tratto settentrionale dell’Appennino, nel quale la catena montuosa prosegue sotto la Pianura Padana. La struttura è la stessa legata al sisma del 20 maggio, ma probabilmente avvenuta su una faglia adiacente. Non si tratta quindi una replica in senso stretto». Tuttavia il meccanismo di questo nuovo terremoto sarà chiarito nelle prossime ore, sulla base dei dati rilevati dai sismografi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • @driana

    29 Maggio @ 20.42

    Chi ha detto che l'Emilia non sarebbe una zona sismica? Solo per stare nella "bassa" da decenni ogni tanto ci sono terremoti con epicentro nella zona di Poviglio o Brescello ed è Emilia anche questa.

    Rispondi

  • medioman

    29 Maggio @ 17.18

    @eugenio: quanti pozzi o miniere attive conosci in Emilia? Questo ti dovrebbe già dare una risposta sull'utilizzo del fracking. Per favore, smettetela di raccontare queste fregnacce, è più probabile che sia colpa di una congiunzione di Venere nel cielo di Saturno. E, soprattutto, tenete presente che, in certi casi, il panico può provocare più danni del terremoto stesso.

    Rispondi

  • Daniele Tanzi

    29 Maggio @ 16.28

    La mappatura del rischio, a mio avviso, non dice nulla. I dati con cui viene eseguita sono storici. Prima del 1976, il Friuli era considerato a rischio sismico "basso": poi, avvenne il disastro. Credo che l'unica cosa ragionevole sia quella di investire nell'antisismicità delle strutture. Ma (parliamoci chiaro) è una cosa che si può fare gradualmente, sul nuovo. Per mettere in sicurezza il Paese serviranno (forse) secoli.

    Rispondi

  • eugenio

    29 Maggio @ 16.25

    ma come, il fracking non esiste? certo che esiste, forse volete dire che non è stato praticato in quella zona? e chi lo sa.. O forse intendete dire che anche se praticato non può provocare eventi sismici? e chi lo sa.. Certo che ci siamo imporvisamente scoperti in una zona ad altissimo rischio sismico, così, improvvisamente. E di porcate, si sa, gli uomini ne sanno fare parecchie.. Io sono uno scetticone e allergico e certe dietrologie, eppure a questo punto non mi meraviglierei di nulla.

    Rispondi

  • Paolo

    29 Maggio @ 16.08

    Si!!!! il fracking, i maya, le HAARP, le scie chimiche e tutto il resto, per fortuna che il mondo è bello perchè è vario!rido per non piangere. ragàs un pò di buon senso!!! viviamo su un pianeta che si muove rispetto al sole a 106 mila km/h circa, e gira su stessa a circa 1.670 Km/h (all'equatore) tutto su un immenso mare di magma liquido su cui galleggiano le placche che ovviamente sono in contatto e che continuano a muoversi da migliaia di anni...secondo me qualcosa avrà pure il permesso di muoversi ogni tanto non credete?il terremoto di 500 anni fa sempre nel ferrarese di stessa magnitudo di questo???chi l'ha provocato???ah si scusate, le haarp, il fracking del 500, le scie chimiche delle api a reazione...per favore!un pò di rispetto meglio il silenzio di tante parole spese al vento!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

30enne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

5commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

7commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

2commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è uscita dalla rianimazione: è fuori pericolo

Parla l'infettivologo sul recupero. La madre della ragazza: «Sono felice. Grazie ai medici e a tutti»

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

1commento

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

6commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery