-4°

Provincia-Emilia

"Serve un milione di euro per il piano idrogeologico"

"Serve un milione di euro per il piano idrogeologico"
Ricevi gratis le news
0

Gian Carlo Zanacca
«Serve un milione di euro per il nuovo piano idrogeologico relativo alle frazioni di Gaiano e di Ozzano Taro». Lo dice l'assessore ai lavori pubblici Franco Ceccarini, dopo che il piano è stato presentato nelle due frazioni: «è il punto di partenza dal quale ci muoveremo in futuro. Al momento l’Amministrazione è impegnata a ricercare le risorse finanziarie necessarie. Valuteremo la possibilità di attingere a fondi europei ed al contributo volontario delle aziende e dei privati». 
Si tratta di un impegno che l’Amministrazione comunale collecchiese si era assunta all’indomani del nubifragio di sabato 11 giugno 2011 che aveva provocato danni rilevanti ai residenti delle due frazioni.
Per far fronte ai danni l’Amministrazione aveva stanziato 90 mila euro a cui si sono aggiunti circa 200 mila euro da parte della Regione nell’ambito dei fondi assegnati alla protezione civile.
Il  nuovo piano idrogeologico è stato redatto dall’ingegnere idraulico Roberto Zanzucchi e dal geologo Armando Conti in collaborazione con l’ufficio tecnico del Comune.
Hanno effettuato per sei mesi abbondanti sopralluoghi, rilievi e studi del terreno a monte e a valle delle due frazioni per capirne le criticità e suggerire delle misure idonee alla prevenzione di fenomeni analoghi.
«Gli incontri di Gaiano e Ozzano – ha precisato l’assessore ai lavori pubblici Franco Ceccarini – hanno costituito due momenti utili per raccogliere segnalazioni e proposte da parte dei residenti che andranno a completare il piano idrogeologico. E' stato un momento di informazione e formazione in un rapporto di dialogo e di progettazione con il coinvolgimento dei cittadini».
 Le indicazioni che sono emerse dal piano riguardano la realizzazione di nuovi canali che drenino il flusso delle acque da Ozzano Taro verso Gaiano, prima del centro abitato di quest’ultima frazione,  e le incanalino verso Il Taro.
Fondamentale è poi la costante manutenzione dei fossi sia da parte pubblica che da parte dei privati con  sfalcio dell’erba, rimozione degli inerti e dei rifiuti per permettere un corretto deflusso delle acque verso valle.
Anche la corretta aratura dei campi sulle colline e la loro manutenzione durante tutto l'anno risultano altrettanto importanti.
Per esempio, il tracciato dei solchi che tagliano obliquamente i campi posti in collina permette un corretto deflusso delle acque in caso di pioggia evitando la discesa improvvisa con rovinose conseguenze sul terreno e sulle zone poste a valle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang

DIRETTA

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

1commento

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

2commenti

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

7commenti

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

1commento

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

GAZZAREPORTER

"Il Cortile del Guazzatoio è ancora un parcheggio"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

SESTRIERE

Va a sbattere contro la barriera della pista: muore sciatore

BERGAMO

Lei vuole troncare la relazione, lui le spara nella stanza di un albergo

SPORT

RUGBY

Le Zebre battono Agen 38-30

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

società

Droga, prostituzione, sigarette: gli italiani spendono 19 miliardi annui in attività illegali

musica

Ed Sheeran annuncia il fidanzamento con Cherry Seaborn

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"