19°

34°

Provincia-Emilia

E' scattata la macchina della solidarietà

Ricevi gratis le news
0

 Nella pedemontana paura, scuole evacuate ma nessun danno in seguito alle due scosse di terremoto verificatesi ieri.

Lesignano 
Paura ma nessun danno a Lesignano. Scuole evacuate: gli alunni sono usciti ordinatamente dalle classi, poi sono rientrati dopo i sopralluoghi dell'ufficio tecnico comunale. E' scattata la macchina della solidarietà. Tramite il Comune e Beppe Milani, originario del ferrarese, i prosciuttifici e i caseifici della zona hanno iniziato una raccolta di generi alimentari che saranno inviati al campo numero 6 di Finale Emilia.
Castelguelfo
Bella iniziativa della pizzeria «La Barchetta» di Castelguelfo, che ha promosso un gemellaggio con l'omonimo agriturismo «La Barchetta», di Nonantola, in provincia di Modena, che in questi giorni sta ospitando le famiglie dei paesi vicini devastati dal terremoto. Da oggi, per ogni pizza che sarà servita, un euro sarà devoluto in beneficenza alle famiglie colpite dal sisma e ospitate proprio nella struttura di Nonantola.  
Collecchio
Ha creato paura il sisma che ieri mattina ha colpito anche il comune di Collecchio.  
I bambini delle scuole hanno lasciato in modo ordinato le classi. Il sindaco, Paolo Bianchi, ha dato disposizione di effettuare controlli immediati.  E dopo il sopralluogo dei tecnici comunali, gli alunni sono rientrati in aula. Nessuna richiesta di aiuto è arrivata all’ufficio relazioni con il pubblico.
Felino
Tanta paura a Felino per le diverse scosse di terremoto che hanno colpito la zona ma per fortuna nessun danno. Ad ogni scossa però numerose persone si sono precipitate fuori dalle abitazioni, dalle aziende e dalle attività commerciali. 
Nel pomeriggio tutte le scuole sono state chiuse per permettere maggiori controlli. Non si sono registrati danni alle abitazioni private. 
Montechiarugolo
Nel territorio comunale di Montechiarugolo, le scosse di ieri hanno provocato paura e sgomento negli abitanti, ma non hanno  causato particolari danni. Tuttavia, a titolo precauzionale, le scuole del territorio sono state evacuate. 
Peraltro, le scolaresche si sono precipitate fuori dalle aule, assiepandosi nei cortili, subito dopo aver avvertito il terremoto.
 I tecnici comunali hanno provveduto ad effettuare la verifica degli edifici scolastici, nei quali non sono state riscontrate anomalie strutturali. 
Noceto
A Noceto le scosse sono state avvertite con minor intensità. Quando la terra ha tremato le scuole sono state evacuate. Poi, dopo i controlli del personale dell’Ufficio tecnico, gli alunni sono stati fatti rientrare nelle classi in quanto le strutture non hanno riportato danni. Nessun danno è stato riscontrato nelle case del capoluogo e delle frazioni. 
Sala Baganza
Grande spavento ma nessun danno nel salese. Gli abitanti sono corsi in strada, ma fortunatamente nessun danno ad edifici pubblici o privati è stato segnalato. 
Nelle scuole i ragazzi sono stati fatti uscire nel cortile e dopo le verifiche di agibilità svolte dai tecnici dell’ufficio tecnico comunale su scuola materna, elementare, micronido e scuola media, già alle 9.30 sono stati fatti rientrare in aula, sino all’una, quando, dopo la scossa delle 12.56. l’ordinanza del prefetto ha imposto la chiusura delle scuole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bloccata asta oggetti Madonna, tra cui slip usati

musica

Bloccata un'asta di oggetti di Madonna (tra cui slip usati)

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Sgarbi operato, sta bene

A CATTOLICA

Sgarbi operato, sta bene

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Il papà: voglio riabbracciare Solomon

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

3commenti

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

Tg Parma

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

4commenti

SORAGNA E BUSSETO

I sindaci dicono no ai profughi: "Non ci sono strutture adatte"

5commenti

CONFCONSUMATORI

Energia e gas: boom di reclami contro le maxi bollette

Dagli errori di fatturazione alle attivazioni mai richieste: scoppia la protesta

1commento

SPETTACOLI

La carica dei 5mila all'Arena Shakespeare

Storie

Ieri e oggi: i maestri gelatai della Valtaro e Valceno

PARMA

Famiglie fragili: bando della Fondazione Pizzarotti Insieme per aiutarle

Fidenza

Addio a Crovini, l'artista dei modelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

9commenti

ROMA

"Mafia Capitale", esclusa l'aggravante mafiosa, 20 anni a Carminati

SPORT

RUGBY

Zebre, fumata "grigia." Il presidente della Fir dà le garanzie

I SEGNI DEL TOUR

Vene in rilievo e muscoli gonfi: le gambe di Poljanski sconcertano il web

SOCIETA'

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel