-2°

10°

Provincia-Emilia

Terremoto: decine di assestamenti. All'una scossa di magnitudo 3.5 Il procuratore di Modena: "Molti indagati per i morti nei capannoni"

Terremoto: decine di assestamenti. All'una scossa di magnitudo 3.5 Il procuratore di Modena: "Molti indagati per i morti nei capannoni"
Ricevi gratis le news
21

(ANSA) - Dalle 2 della scorsa notte sono già state 58 le scosse di assestamento registrate in Emilia, di cui tre con magnitudo superiore a 3. A fare il punto dalla sala operativa dell’Ingv è la sismologa Concetta Sasso. "La scossa più forte delle ultime ore si è registrata alle 14,22 con magnitudo 3.6 e profondità 6,7 chilometri - precisa l'esperta - questa come gli altri due sismi più forti registrati oggi riguarda la zona che si è attivata il 29 maggio".
L'andamento di oggi non presenta elementi diversi da quanto atteso dagli esperti: "Scosse come queste sono normali dopo terremoti come quelli emiliani - sottolinea Concetta Sasso - ma sono possibili anche sismi superiori a 4, e non si può escludere che ci siano scosse forti come quelle originarie".
I ricercatori sono ancora al lavoro per interpretare i dati sui diversi terremoti e capire meglio il sistema che li ha originati: "L'ipotesi prevalente, che stiamo cercando di valutare nel dettaglio, è che si siano attivati due frammenti di una stessa struttura in tempi diversi - spiega la sismologa - è un fenomeno che abbiamo registrato anche in altre situazioni precedenti".

"MOLTI INDAGATI PER I CROLLI DEI CAPANNONI". Il procuratore di Modena Zincani ha reso noto che «saranno molti gli indagati per i morti nei crolli dei capannoni» durante il terremoto, precisando che gli avvisi di garanzia saranno atti dovuti per consentire a «tutte le persone eventualmente coinvolte negli accertamenti, di partecipare, come loro diritto, all’indagine». 
Zincani ha precisato che è stata consentita la sepoltura per 13 delle 17 vittime, in quanto è stato accertato che il loro decesso è avvenuto in incidenti senza responsabilità di terzi.

GLI INQUIRENTI VALUTANO UNA SUPER-PERIZIA UNICA SUI CAPANNONI FRA MODENA E FERRARA. Un super-perizia unica per le procure di Ferrara e Modena impegnate per le inchieste sui crolli dei capannoni per i terremoti del 20 e 29 maggio in cui sono rimasti uccisi operai al lavoro; la superperizia sarà coordinata e gestita dalla Procura generale di Bologna: è l'ipotesi che gli inquirenti al lavoro stanno studiando e valutando, per indagare in sinergia. È necessario, infatti, che la perizia cui si dovranno sottoporre i capannoni crollati sia la più qualificata possibile per accertare la verità dei cedimenti.

Si tratta di una novità giudiziaria, percorribile, che permetterà di accelerare i tempi ed evitare di far eseguire due perizie distinte, con la procura generale arbitro della unica perizia mentre le due distinte procure lavoreranno sui fascicoli aperti per i diversi crolli registrati.

A Ferrara, i fascicoli aperti sono quelli dei pm Nicola Proto e Ciro Alberto Savino, che vedono al momento 8 indagati per il crollo all’Ursa di Stellata, 5 per le Ceramiche di Sant'Agostino e 4 per la Tecopress di Dosso. Numero di indagati, si apprende, destinato a crescere. Poichè l'individuazione delle figure tecniche che hanno seguito progettazione e costruzione dei capannoni, da parte degli inquirenti, non è ancora conclusa.

Sul versante ferrarese, ad esempio, potrebbero essere altri due gli indagati sia per Tecopress che per Ceramiche Sant'Agostino. Poiché occorre diversificare il ruolo dei collaudatori: tra quelli delle fondazioni e dei capannoni e dunque anche le distinte ditte di costruzione che hanno realizzato fondazioni e capannoni stessi.

 Ecco la cartina dello "sciame" sismico

 

 

 

 

 LA SOTTOSCRIZIONE DELLA GAZZETTA

CONTO CORRENTE:

CARIPARMA CREDIT AGRICOLE -  Intestato a :  GAZZETTA DI PARMA

Causale:  “PARMA PER CAVEZZO”

IBAN:   IT54K0623012700000036932730

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • medioman

    03 Giugno @ 23.53

    No, più semplicemente è saltato un pezzo del commento. Comunque, alcuni padroni hanno trasferito i macchinari, ma non all'estero, bensì in posti più sicuri (ad esempio, sotto dei tendoni) per poter continuare la produzione. E' questo, lo scandalo?? Altri, hanno proposto di segnare "ferie" ai dipendenti, piuttosto che non pagargli la giornata. Sospendo qua, perché al momento sono impegnato in cose più urgenti....

    Rispondi

  • Francesco

    03 Giugno @ 18.29

    SIGNOR MEDIOMAN, STA DANDO I NUMERI ?

    Rispondi

  • medioman

    03 Giugno @ 14.50

    Un'ultima cosa, Signor Vercingetorige:mi scusi se non ci avevo pensato prima.... se anche Lei fa parte di quelle persone che ritengono un "diritto inalienabile" quello di far timbrare il cartellino di presenza a qualche amico, è ovvio che non sapesse che, di solito, le giornate di lavoro non effettuate non vengono retribuite.

    Rispondi

  • Francesco

    03 Giugno @ 12.37

    IL FATTO CHE ALCUNI PADRONI , nelle zone terremotate , ABBIANO MINACCIATO DI TOGLIERE FERIE O DI LICENZIARE I LAVORATORI PER OBBLIGARLI A RIENTRARE NELLE FABBRICHE DOVE POI SONO MORTI , E' ACCERTATO . Com' è accertato che ALCUNI PADRONI HANNO CERCATO DI PORTAR VIA LE MACCHINE DAGLI STABILIMENTI , per approfittare del terremoto allo scopo di delocalizzare la produzione e trasferirla altrove (all' estero ?) . Gli operai hanno dovuto presidiare la fabbriche per impedirlo. Alcuni loschi figuri, qualificandosi come "incaricati della Grande Distribuzione" , si sono offerti di comperare il "grana" delle forme rotte , pagandolo 2 euro al chilo , quando il prezzo corrente è di 7 euro e 50 centesimi. Il "casaro" ha dignitosamente risposto che, piuttosto , lo brucia............. IL DELINQUENTE E' CHI REGGE IL MOCCOLO A QUESTI SCIACALLI ! Io, per parte mia , oltre alle solite "offertine" col telefono, ho ordinato formaggio delle forme rotte. Non ho potuto ordinarne un quantitativo molto grosso, ma.....quel che potevo...............

    Rispondi

  • paolo

    03 Giugno @ 11.50

    medioman... lei per caso ..non li stravolge a suo favore?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan

FOTOGRAFIA

Colorno: continua la mostra di Monika Bulaj sull'Afghanistan Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Furto alla mensa del Campus

ladri in azione

Furto alla mensa del Campus: niente pasti per studenti e dipendenti Video

protesta

Martedì anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

anteprima gazzetta

Il dopo terremoto a Fornovo: "Il peggio sarebbe passato"

dopo terremoto

Due torrini del Battistero danneggiati: area transennata Video

PARMA

Valigia abbandonata vicino al tribunale: arrivano i carabinieri

In seguito ai controlli sono stati trovati solo alcuni documenti

vigili del fuoco

Fiamme in un capannone industriale a Monticelli Foto

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

PARMA

Nominato il nuovo cda della Fondazione Teatro Regio 

Entrano Ilaria Dallatana, Vittorio Gallese, Antonio Giovati e Alberto Nodolini

PARMA

Problemi burocratici: slitta di un giorno il trasferimento della salma di Riina a Corleone

La Procura dà il nulla osta per portare il corpo del boss in Sicilia

VOLANTI

"Colpo" alla concessionaria Reggiani: spariscono due auto e otto pneumatici

Ladri anche in un'azienda di abbigliamento. Due ragazzi cercano di rubare giocattoli ma fuggono a mani vuote

3commenti

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

3commenti

Sant'Ilario d'Enza

Calci e pugni al barista per un bottino di 10 euro: denunciati 3 giovani e una minorenne

tg parma

Infortunio sul lavoro: ferito un 48enne a San Polo di Torrile Video

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

MOSTRA

"Cielo e Terra": a Lesignano le foto di Luca Radici

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La sublime prova d'amore della mamma di Mattia

di Vittorio Testa

1commento

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

bologna

Giallo: donna morta accoltellata in casa nella zona di Igor. S'indaga a 360°

BRUXELLES

Ema ad Amsterdam, Milano beffata al sorteggio. Eba a Parigi (dopo sorteggio). Ema: cos'è (Video)

SPORT

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

2commenti

Atlanta

Georgia Dome raso al suolo, in fumo 214 milioni di dollari Video

SOCIETA'

cecina

Giocatore lancia bottiglia d'acqua per stizza e colpisce una bimba. Tafferugli tra tifoserie

reali d'Inghilterra

Elisabetta e Filippo: 70 anni di matrimonio Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

MOTO

Energica Eva EsseEsse9, la special elettrica