Provincia-Emilia

Cittadinanza ai nati in Italia da genitori stranieri: sì in Regione alla proposta di Ferrari

Cittadinanza ai nati in Italia da genitori stranieri: sì in Regione alla proposta di Ferrari
27

COMUNICATO STAMPA

“In Emilia-Romagna gli immigrati sono più di 460mila ed il loro apporto al tessuto produttivo ed alla crescita economica è oramai sostanziale ed imprescindibile. Il 13,5% degli stranieri residenti in Regione è costituito da bambini, spesso nati e cresciuti in Italia, e dunque italiani nel sentire e nell’appartenenza, ma non nei diritti. In attesa che il nostro Paese riveda la legislazione sulla concessione della cittadinanza chiediamo che ai bambini nati da genitori stranieri residenti nelle città dell’Emilia-Romagna venga concessa la cittadinanza italiana onoraria." La proposta avanzata dal consigliere regionale PD Gabriele Ferrari è stata approvata nella seduta di oggi dell'Assemblea legislativa.

“La nostra Regione – sottolinea il consigliere – ha più volte in passato sollecitato una revisione del meccanismo dello Jus sanguinis perché vengano riconosciuti come cittadini italiani i bambini figli di immigrati nati e cresciuti sul suolo italiano, e lo scorso anno ha aderito alla campagna “L’Italia sono anch’io” che aveva proprio questo tema tra gli obiettivi principali. Lo scorso anno lo stesso Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha lanciato un chiaro invito alle Istituzioni affinché venisse ripreso un tema da troppo tempo accantonato ed ancora regolamentato da una legislazione ormai non più consona all’evolversi della società italiana.”

“Nei mesi passati nell’ambito della campagna “l’Italia sono anch’io” già diversi Comuni in tutta Italia ed in Emilia-Romagna – fra cui quello di Nonantola – hanno conferito la cittadinanza italiana onoraria ai bambini nati da genitori stranieri. Si tratta di un gesto meramente simbolico, che però lancia un messaggio importante. Con la risoluzione approvata oggi – conclude Gabriele Ferrari – chiediamo alla Giunta regionale di esprimere il proprio apprezzamento nei confronti di queste iniziative. Chiediamo inoltre che ne venga data notizia a tutti i Comuni emiliano-romagnoli anche attraverso il coinvolgimento di ANCI E-R e che tutti i Comuni siano invitati a valutare l’opportunità di replicare l’iniziativa nel proprio territorio."

Ma Villani (Pdl) dice no

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Grace

    06 Giugno @ 22.55

    Oltre che tanta ignoranza e xenofobia, leggo tanta rabbia in molti di questi messaggi. L'Italia, da paese di emigrazione che era e' diventata una nazione di immigrazione e non era affatto pronta! Io vivo in Australia da molti anni ma sono di origine di Bardi (Parma) e vi posso assicurare che si puo' convivere benissimo con molte, ma dico molte razze e nazionalita' diverse. L"Australia e' il paese piu' multiculturale al mondo e ci sono delle leggi ben precise per poter vivere in questo paese. Qui non ci sono clandestini, i barconi che provano ad approdare sulle coste australiane vengono rimandati indietro o internati su un' isola chiamata Christmas Island in attesa di giudizio, l'emigrazione e' sempre aperta ma solo se si ha una qualifica che serve allo sviluppo di questa nazione e si deve comunque avere una basilare conoscenza dell'inglese. Se si e' tanto fortunati da ottenere un visto permanente, per due anni non si puo' chiedere nessuna ssistenza e niente cittadinanza. Pero' per i figli di queste persone c'e' la cittadinanza automatica se nascono qui. Io sono ancora italiana ma i miei figli sono australiani. Detto tutto questo ricordiamoci che l'Australia e' un'isola e anche molto lontana!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • oberto

    06 Giugno @ 20.45

    il PD ormai deve veramente autobuttarsi nell'immondizia ( e lo dice uno che lo ha praticamente sempre votato) .Ma che razza di proposta è questa, verranno a frotte a partorire nelle acque italiane, senza neanche toccare terra ferma.

    Rispondi

  • Shunkakan

    06 Giugno @ 20.11

    Per Luca: l'Italia è ridotta così male perchè ci sono le persone come te che difendono a spada tratta gli stranieri a discapito degli Italiani e si riempiono la bocca di accuse di razzismo contro chi non la pensa come loro. Hai mai provato a chiedere a un indiano d'india se permetterebbe che suo figlio/a si sposasse con uno straniero? Io l'ho fatto e mi hanno risposto assolutamente no! Possono sposarsi solo tra di loro. Idem i musulmani e la maggior parte dei cinesi. Quindi chi sono i razzisti?Magari quelli che uccidono mogli e figlie perchè si vogliono integrare? Quelli che considerano infedeli quelli delle altre religioni?Magari quelli che considerano i cani animali satanici e i loro padroni idem però poi non esitano a farsi salvare dalle unità cinofile?Quelli che non danno lavoro agli Italiani perchè sono considerati avvantaggiati ( e questo me lo hanno detto in faccia alle agenzie di collocamento). Vogliamo parlare dei poveri stranieri che accettano lavori umili e sottopagati? Hai mai fatto domanda in un salumificio o in un caseificio o in una stalla? Io si e ci lavorano solo stranieri e sono tutti in regola e molto ben pagati! In più fanno quasi tutti un secondo lavoro non tanto legale...Magari sarebbe ora che certa gente si svegliasse e la piantasse di parlare di cose che non conosce o per sentito dire! Sono gli Italiani che adesso fanno i lavori che non vogliono fare gli stranieri e a cui vengono sbattute porte in faccia anche se laureati!!!oltre tutto non non ce l'abbiamo una patria dove tornare perchè siamo nati e cresciuti qui!

    Rispondi

  • the clansman

    06 Giugno @ 19.58

    LUCA hai ragione..la svizzera non dà la cittadinanza neanche ai G3 ( nipoti di immigrat)i EUPPURE NON MI RISULTA SIA POVERA, SOTTOSVILUPPATA ECT...a San Marino occorrono 30 anni di residenza per chiederla..Germania 8 anni, Finlandia 12....TUTTI PAESI SOTTOSVILUPPATI

    Rispondi

  • luca

    06 Giugno @ 19.09

    cero che leggendo la quantità (e la qualità) dei commenti razzisti che si leggono qui sotto si capisce bene perchè l'italia è ridotta in questo stato.. vorrei proprio vedere una a caso di queste persone, così bravi a giudicare davanti ad un computer, se fosse disponibile ad accettare un lavoro-tipo di questi immigrati, sottopagati e non tutelati.. vorrei vedere a parti invertite se gli venisse voglia di tornare nel loro paese di origine (magari dilaniato da guerre, carestie o povertà) perchè disprezzati solo per il fatto di essere "stranieri".. poca memoria del passato hanno questi italiani..

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Sanzionata una signora 78enne che non poteva portare fuori la spazzatura e si è affidata a un vicino

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

7commenti

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Ds Vagnati, lo "accoglie" D'Aversa:"Felice di averlo al mio fianco"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

MILANO

Cadavere di donna avvolto in cellophane in cava dismessa

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

SOCIETA'

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)