Provincia-Emilia

Terremoto, a Sorbolo necessari interventi all'ala storica della scuola

Terremoto, a Sorbolo necessari interventi all'ala storica della scuola
Ricevi gratis le news
4

I vigili del fuoco hanno confermato quello che si temeva: nell'ala storica della scuola primaria di Sorbolo il terremoto ha lasciato il segno. Dal sopralluogo sono emerse infatti problematiche che richiederanno di intervenire e- nel frattempo - di tenere chiusi i locali. Già dalla mattinata di martedì, per permettere la regolare conclusione dell'anno scolastico, gli alunni era stati fatti traslocare in aule disponibili alla scuola media, nella sala Benassi del centro civico, nella biblioteca comunale e in alcuni laboratori. Visto l'esito del sopralluogo, il sindaco ha inviato una lettera a genitori e docenti nella quale assicura che gli interventi necessari saranno eseguiti già a partire dai mesi estivi, in concomitanza di altri lavori già previsti e finanziati nella stessa ala della scuola. Obbiettivo: "Restituire una scuola più sicura"

Ecco la lettera inviata dal sindaco Angela Zanichelli a genitori e al personale scolastico

"Cari genitori, gentili insegnanti e personale non docente,
nel tardo pomeriggio di martedì 5.6.2012 si è concluso il previsto sopralluogo da parte dei tecnici comunali, insieme ad una squadra del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, per verificare più a fondo la situazione determinatasi dopo le scosse  dei giorni scorsi.

Dal sopralluogo, le cui risultanze sono giunte a noi nella giornata di ieri, è emerso che nella parte storica dell’edificio della scuola primaria sono presenti alcune problematiche che, in caso di azione sismica di considerevole entità, potrebbero ingenerare criticità.

Per questo, nei prossimi giorni sarà dato specifico incarico ad uno studio tecnico specializzato, di effettuare studi approfonditi, nonché di individuare eventuali interventi.
 
A seguito di ciò, l’Amministrazione eseguirà gli interventi necessari, a partire dai mesi estivi, in concomitanza con altri lavori, già peraltro previsti e finanziati, alla copertura della medesima parte dell’edificio.

Per questa ragione, proseguirà la chiusura dell’ala storica della scuola primaria,  fino alla conclusione delle predette operazioni di studio ed approfondimento, nonché degli interventi che si rendessero necessari.

Nell’augurare a tutti buone vacanze, desidero ringraziare sentitamente la dirigente scolastica, l’insegnante vicaria e tutto il personale della scuola, la cui disponibilità ci ha consentito di completare il calendario scolastico, senza causare ulteriori traumi ai nostri bambini, e senza arrecare inutili disagi alle famiglie. Nel contempo desidero ringraziare e rassicurare i genitori che ci hanno contattato in questi giorni: faremo tutto quanto richiesto, nei tempi strettamente necessari, per riconsegnare alla comunità una scuola più sicura.
Questa è la nostra priorità, questo è il nostro impegno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • INDIGNATA

    08 Giugno @ 23.10

    La priorità che serve a Sorbolo,non è ristrutturare l'ala storica delle elementari,forse è costruire completamente un plesso scolastico nuovo,ma i soldi della popolazione servono per fare le fontane (mi chiamano fontana un tombino che sputa acqua) rifare i marciapiedi (già fatti più volte) e tante altre belle cavolate in giro per il paese,perdendo di vista le cose veramente importanti come la scuola,ma quella forse non è poi cosi importante,come non è importante la vita dei nostri bambini,visto che lunedi le lezioni si sono svolte regolarmente nella vecchia ala storica dopo il sisma di domenica,nessuno e dico nessuno si è preso la briga di controllare il plesso dopo la scossa,in provincia di Reggio lunedi mattina le scuole sono rimaste chiuse,per i sopralluoghi,tanto per dirne una e per dire di prendere esempio,mi sento solo di dire una cosa VERGOGNA!!!

    Rispondi

  • sara , giulia, pietro

    08 Giugno @ 15.17

    il plesso è formato da tre parti : una molto vecchia (quella che è stata chiusa), una centrale e un'ala nuova inaugurata tre anni fa. Il problema è che gli interventi erano molto probabilmente necessari già dalle ripetute scosse di gennaio, da quelle di maggio e non solo dall'ultima di domenica sera. Oltretutto gli alunni lunedi sono andati tranquillamente inquesti locali ora chiusi. Un simile errore era già stato compiuto a gennaio , quando dopo la scossa, la palestra è stata chiusa per crepe e lavori (durati due mesi) ma dopo svariati giorni di frequentazione da parte dei ragazzi sia al mattino che al pomeriggio per le attività scolastiche. Credo che l'Amministrazione debba effettuare un controllo preventivo su tutte le strutture e non solo dopo le scosse,,, anzi alcuni gg dopo le scosse. Dalla prossima settimana saranno aperti i vari centri estivi, grest, ecc,,,, prego vivamente l'amministrazione di effettuare opportuni controlli su queste strutture e non solo dalle prossime eventuali scosse.

    Rispondi

  • mammapreoccupata

    08 Giugno @ 14.51

    Ho saputo che gli esami di 3^ media degli alunni della Don Cavalli si svolgeranno presso la scuola Don Milani. Qualcuno sa il motivo di questo spostamento ? a mio parere la Don Cavalli ha bisogno di una "bella sistemata " sia per la messa in sicurezza che per il problema dell'amianto sul tetto ... (corre voce che quest'anno alcune classi non siano state utilizzate proprio a causa dell'amianto)

    Rispondi

  • Lupin

    08 Giugno @ 10.36

    Scusate se insisto: plesso scolastico nuovo, no?!?!?!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

emergenza

Lentigione, la piena vista dall'alto Video

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

Pedone investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

2commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

1commento

IL CASO

Collecchio dichiara guerra al gioco d'azzardo

LUTTO

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

2commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

6commenti

SEMBRA IERI

Una "pennellata" di teatro con Maurizio Schiaretti (1993)

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

VAPRIO D'ADDA

Sparò e uccise il ladro: "Legittima difesa". Caso archiviato

1commento

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

2commenti

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS