13°

23°

Provincia-Emilia

San Polo di Torrile, lite a colpi di cinghia e caschi da moto: un ferito

Ricevi gratis le news
10

Due africani si sono picchiati a colpi di cinghiate e caschi per motociclette, questa mattina a San Polo di Torrile. Erano circa le 6,30 quando i due uomini, originari della Costa d'Avorio, si sono affrontati in strada, per motivi da accertare, vicino al supermercato Fresco Mio. Gli avventori di un bar sono usciti quando hanno sentito le urla e hanno cercato di dividere i due africani che si picchiavano. Ma è servito a poco: uno dei due uomini ha sferrato violenti colpi con due caschi da moto. Ferito alla testa, il ferito si è accasciato a terra mentre l'altro ivoriano è fuggito in motorino verso Colorno.
Il personale del 118 ha portato l'africano al Maggiore, mentre i carabinieri indagano sull'accaduto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Russo Giorgio

    11 Giugno @ 17.05

    CLAUDIO ha ragione. Inoltre vorrei aggiungere che MILIONI di Italiani sono andati in America territorio esteso e che aveva bisogno di gente. Sono andati la con la valigia e spesso le famiglie intere per lavorare. La mafia di Al Capone è stata un'eccezione ed era di Palermo Ovest come Lucky Luciano. E poi stiamo parlando di 100 anni or sono.

    Rispondi

  • Giorgio

    11 Giugno @ 16.57

    marta hai ragione, ma se le risse le fanno a casa loro a me non me ne può fregare di meno, ma se le fanno qua è meglio rispedirli da dove vengono. E' razzismo o semplicemente difesa del territorio da inutili personaggi? di delinquenti ne abbiamo gia abbastanza , non c'è bisogno di mantenere quelli che vengono dagli altri paesi.

    Rispondi

  • CLAUDIO

    11 Giugno @ 15.38

    E mia OPINIONE che quando si commenta un articolo si debba sempre rimanere in termini accettabili,ma spesso succede che la gente si lascia andare e dice cose esagerate. Questa volta mi sento di intervenire su quello che ha scritto Marta e la risposta scritta dalla Gazzetta di Parma. Io giro il mondo da anni e di idioti ne trovo a tutte le latitudini. Come dice Marta si trovano anche in l'Italia ed e vero. Ma il fatto che la città e dintorni non sia più sicura come una volta e evidente. L'accesso in Italia di molti stranieri ha aumentato il livello di pericolosità e insicurezza. Esistono stranieri bravi che fanno il loro dovere e altri che non hanno nessuna intenzione di integrarsi e perciò andrebbero rimandati al loro paese. (invece restano a nostre spese in Italia a creare i danni,droga,furti,prostituzione) ecc ecc.. Penso che la risposta della Gazzetta poteva essere,più adeguata ribadendo il diritto di cronaca che e giustissimo, ma evitando di parlare della Mafia che abbiamo esportato in AMERICA,se non l'avessimo esportata noi; sicuramente ne sarebbe arrivata un'altra. E non credo per questo motivo ci sarebbe proibito l'accesso nel loro paese. Gli Americani stessi,hanno la Mafia Industriale e fanno quello che vogliono in tutto il mondo Petrolio Diamanti Minerali sfruttando le popolazioni locali. Perciò anche loro non potrebbero girare liberi per il Mondo. (perciò l'accostamento della Gazzetta e sbagliato) Mi risulta che la Mafia esiste in tutto il mondo e non credo che noi siamo i colpevoli di Mafia Cinese Russa Colombiana ecc ecc.. In questi casi di cronaca bisognerebbe dire ai lettori solo di usare il famoso buon senso. ma anche la Gazzetta deve usarlo rispondendo i modo più adeguato. Saluti da BURKINA FASO CLAUDIO LIBERO OPINIONISTA OPINABILE

    Rispondi

  • mocheroba

    11 Giugno @ 14.53

    Meno male che son venuti in Italia! come cacchio avremmo fatto senza!

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    11 Giugno @ 14.19

    Marta, eri partita bene, ma poi ti sei voluta allargare. I giornalisti scrivono regolarmente (perchè comuqnue fa parte della notizia) se il protagonista di un fatto è un parmigiano o un milanese o un napoletano o uno straniero... Se qualcuno ne vuole trarre conclusioni razziste è in malafede; se qualcuno dice che non dovremo dare questi particolari è altrettanto in malafede: le notizie vanno date, un'eventuale forte incidenza di reati commessi da immigrati non va nascosta, nè va utilizzata come pretesto per ragionamenti razzisti o xenogobi: altrimenti nessun italiano potrebbe mettere piede in America dove abbiamo importato la mafia. Quindi, non scarichiamo sui giornalisti un problema che è solo nelle nostre (= dei lettori) teste. Grazie.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

OGGi

Gli Stones a Lucca: mandateci le vostre foto

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Borgotaro, quattro feriti in uno scontro camion-auto. Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

1commento

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

1commento

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

sisma

Terremoto in Messico: il bilancio è di 293 morti, 8 sono stranieri

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, evacuazione di massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Il disco compie 50 anni

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery