14°

Provincia-Emilia

La terra trema ancora in Emilia: alle 3,48 magnitudo 4.3. Donna incinta muore dopo malore per le scosse

La terra trema ancora in Emilia: alle 3,48 magnitudo 4.3. Donna incinta muore dopo malore per le scosse
18

Ancora 8 scosse nella notte. Un dato che ormai è in preventivo, per le popolazioni del Modenese colpite dal terremoto.

Ma alle 3,48 la terra ha battuto ancora un colpo forte: magnitudo 4.3. E ancora è tornata la paura. fra chi ogni giorno cerca pian piano di rialzarsi dal disastro.

Per fortuna non si sarebbero registrati gravi danni, e soprattutto non ci sono feriti, ma chiaramente sono scosse che colpiscono anche e soprattutto il morale di una zona che ancora non riesce a trovare pace.

GLI ESPERTI: "CONTINUA LO SCIAME SISMICO INIZIATO IL 20 MAGGIO. IN UN ANNO I TERREMOTI SARANNO MENO INTENSI". Secondo gli esperti è stata una replica, la scossa di magnitudo 4.3 registrata alle 3,48. «E' stata chiaramente una replica», ha detto Alberto Michelini, funzionario di sala sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). «Ci troviamo - ha aggiunto Michelini - nella sequenza cominciata il 20
maggio scorso e la cui area epicentrale si è estesa nella direzione Est-Ovest, con il terremoto del 29 maggio. Adesso la sequenza sta andando avanti». La scossa avvenuta nella notte rientra quindi negli eventi attesi dopo un terremoto di magnitudo 5.9 come quello del 20 maggio. «E' un fenomeno fisico - ha spiegato Michelini - che si svilupperà nell’arco di un anno, periodo nel quale i terremoti più forti, come quello avvenuto questa notte, andranno diradandosi e le scosse diventeranno sempre più diradate e meno intense».

MALORE PER LE SCOSSE: 38ENNE MUORE DOPO GIORNI DI AGONIA

BOLOGNA, 12 GIU – Non ce l’ha fatta Martina Aldi, 38 anni, la donna di Finale Emilia ricoverata da una decina di giorni all’ospedale di Baggiovara, a Modena. Incinta di pochi mesi, dopo la forte scossa di terremoto dello scorso 29 maggio si era sentita male, aveva perso il bimbo ed era finita in coma.
Molto nota nel Ferrarese, per giorni ha lottato tra la vita e la morte, nel reparto di terapia intensiva. «Martina è sempre stata molto ansiosa – ricorda il padre, Tullio, in una intervista riportata dalla stampa locale -. Il terremoto l’aveva vissuto con terrore, con grande paura, tanto che nei giorni successivi veniva da noi, nella nostra casa di Scortichino».
La sera del 29 maggio i primi sintomi del malore, che il giorno successivo le ha fatto perdere conoscenza. Da quel momento non si è più ripresa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sebas

    12 Giugno @ 17.33

    Se non si può sapere il modo in cui si sono incuneate le faglie, le masse tridimensionalmente in pressione che tipo di reazione avranno concludere che i terremoti saranno in diradamento credo che sia solo una valutazione STATISTICA. Riguardo la povera mamma certo deve essere stata molto ansiosa, ma può anche essere che è il piccolo perso ad averla, anche provata.

    Rispondi

  • Sebas

    12 Giugno @ 17.33

    Se non si può sapere il modo in cui si sono incuneate le faglie, le masse tridimensionalmente in pressione che tipo di reazione avranno concludere che i terremoti saranno in diradamento credo che sia solo una valutazione STATISTICA. Riguardo la povera mamma certo deve essere stata molto ansiosa, ma può anche essere che è il piccolo perso ad averla, anche provata.

    Rispondi

  • Francesco

    12 Giugno @ 16.26

    NON AVETE ANCORA CAPITO CHE, QUELLI DEL "FRACKING" , SONO GLI STESSI DELL' INCENERITORE , NELLE CUI MANI AVETE ( voi, io no di sicuro !) MESSO PARMA PER CINQUE ANNI ?

    Rispondi

  • Laura

    12 Giugno @ 14.12

    Abito in una villa di tre piani a Vicofertile,questa notte si è sentita eccome.. Oramai di notte non si dorme più,io ho il sacco a pelo e le scarpe sotto il letto così in caso d'emergenza ho tutto pronto..Speriamo solamente che finisca tutto presto perché non se ne può più! Marino

    Rispondi

  • K

    12 Giugno @ 11.40

    discorso complesso già forti scosse c'erano state nel ferrarese nel 1500 e non si trivellava nulla con tutto il petrolio trivellato negli ultimi 150 anni sarebbero dovute sprofondare gran parte delle regioni arabe, del texas e del golfo del mex. con ciò non difendo l'uso sciagurato che stiamo facnedo del nostro pianeta ma mi arrendo al "chissà cosa c'è sotto di noi"?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

1commento

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Parma espugna 1-0  Salò

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

11commenti

gazzareporter

Il soffitto della palestra "Del Chicca" perde i pezzi

1commento

Carabinieri

Legna e pellet non pagati: commerciante di Parma raggirato nel Reggiano

Bagnolo in Piano: denunciato un 52enne di Crotone, la nipote e il suo compagno

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

1commento

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

1commento

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

SEI NAZIONI

L'Italia perde lottando a Twickenham

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia