24°

Provincia-Emilia

La terra trema ancora in Emilia: alle 3,48 magnitudo 4.3. Donna incinta muore dopo malore per le scosse

La terra trema ancora in Emilia: alle 3,48 magnitudo 4.3. Donna incinta muore dopo malore per le scosse
18

Ancora 8 scosse nella notte. Un dato che ormai è in preventivo, per le popolazioni del Modenese colpite dal terremoto.

Ma alle 3,48 la terra ha battuto ancora un colpo forte: magnitudo 4.3. E ancora è tornata la paura. fra chi ogni giorno cerca pian piano di rialzarsi dal disastro.

Per fortuna non si sarebbero registrati gravi danni, e soprattutto non ci sono feriti, ma chiaramente sono scosse che colpiscono anche e soprattutto il morale di una zona che ancora non riesce a trovare pace.

GLI ESPERTI: "CONTINUA LO SCIAME SISMICO INIZIATO IL 20 MAGGIO. IN UN ANNO I TERREMOTI SARANNO MENO INTENSI". Secondo gli esperti è stata una replica, la scossa di magnitudo 4.3 registrata alle 3,48. «E' stata chiaramente una replica», ha detto Alberto Michelini, funzionario di sala sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv). «Ci troviamo - ha aggiunto Michelini - nella sequenza cominciata il 20
maggio scorso e la cui area epicentrale si è estesa nella direzione Est-Ovest, con il terremoto del 29 maggio. Adesso la sequenza sta andando avanti». La scossa avvenuta nella notte rientra quindi negli eventi attesi dopo un terremoto di magnitudo 5.9 come quello del 20 maggio. «E' un fenomeno fisico - ha spiegato Michelini - che si svilupperà nell’arco di un anno, periodo nel quale i terremoti più forti, come quello avvenuto questa notte, andranno diradandosi e le scosse diventeranno sempre più diradate e meno intense».

MALORE PER LE SCOSSE: 38ENNE MUORE DOPO GIORNI DI AGONIA

BOLOGNA, 12 GIU – Non ce l’ha fatta Martina Aldi, 38 anni, la donna di Finale Emilia ricoverata da una decina di giorni all’ospedale di Baggiovara, a Modena. Incinta di pochi mesi, dopo la forte scossa di terremoto dello scorso 29 maggio si era sentita male, aveva perso il bimbo ed era finita in coma.
Molto nota nel Ferrarese, per giorni ha lottato tra la vita e la morte, nel reparto di terapia intensiva. «Martina è sempre stata molto ansiosa – ricorda il padre, Tullio, in una intervista riportata dalla stampa locale -. Il terremoto l’aveva vissuto con terrore, con grande paura, tanto che nei giorni successivi veniva da noi, nella nostra casa di Scortichino».
La sera del 29 maggio i primi sintomi del malore, che il giorno successivo le ha fatto perdere conoscenza. Da quel momento non si è più ripresa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sebas

    12 Giugno @ 17.33

    Se non si può sapere il modo in cui si sono incuneate le faglie, le masse tridimensionalmente in pressione che tipo di reazione avranno concludere che i terremoti saranno in diradamento credo che sia solo una valutazione STATISTICA. Riguardo la povera mamma certo deve essere stata molto ansiosa, ma può anche essere che è il piccolo perso ad averla, anche provata.

    Rispondi

  • Sebas

    12 Giugno @ 17.33

    Se non si può sapere il modo in cui si sono incuneate le faglie, le masse tridimensionalmente in pressione che tipo di reazione avranno concludere che i terremoti saranno in diradamento credo che sia solo una valutazione STATISTICA. Riguardo la povera mamma certo deve essere stata molto ansiosa, ma può anche essere che è il piccolo perso ad averla, anche provata.

    Rispondi

  • Francesco

    12 Giugno @ 16.26

    NON AVETE ANCORA CAPITO CHE, QUELLI DEL "FRACKING" , SONO GLI STESSI DELL' INCENERITORE , NELLE CUI MANI AVETE ( voi, io no di sicuro !) MESSO PARMA PER CINQUE ANNI ?

    Rispondi

  • Laura

    12 Giugno @ 14.12

    Abito in una villa di tre piani a Vicofertile,questa notte si è sentita eccome.. Oramai di notte non si dorme più,io ho il sacco a pelo e le scarpe sotto il letto così in caso d'emergenza ho tutto pronto..Speriamo solamente che finisca tutto presto perché non se ne può più! Marino

    Rispondi

  • K

    12 Giugno @ 11.40

    discorso complesso già forti scosse c'erano state nel ferrarese nel 1500 e non si trivellava nulla con tutto il petrolio trivellato negli ultimi 150 anni sarebbero dovute sprofondare gran parte delle regioni arabe, del texas e del golfo del mex. con ciò non difendo l'uso sciagurato che stiamo facnedo del nostro pianeta ma mi arrendo al "chissà cosa c'è sotto di noi"?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Bimbi

virale

Il padre che veste quattro baby in un sol colpo Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Sigarette di contrabbando dall'Est in bobine carta e blocchi di gesso: uno dei depositi era a Colorno

Guardia di Finanza

Sigarette di contrabbando dall'Est: uno dei depositi era a Colorno Foto

Le sigarette erano stoccate in Emilia-Romagna e vendute a Napoli

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

3commenti

Chimica

Finproject sigla l’accordo per acquisire la Solvay di Roccabianca

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

Consorzio

Prosciutto di Parma: cresce la produzione, risultati positivi nel 2016

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

1commento

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

Incidente

Via Montanara, scontro tra quattro auto

Un ferito non grave trasportato al Maggiore. La strada chiusa per un'ora

1commento

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

"Metti una bomba a Rialto": arrestati jihadisti in centro a Venezia

2commenti

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon