-7°

Provincia-Emilia

San Michele Tiorre, un coro di no al biogas nella Food Valley

San Michele Tiorre, un coro di no al biogas nella Food Valley
11

SAN MICHELE TIORRE

Non si placano le polemiche per la costruzione dell’impianto a biogas nella Food Valley, nella zona tra  Langhirano e Felino. E' in atto una sorta  di insurrezione popolare: numerosissimi i sostenitori dell'appello lanciato la scorsa settimana dal Comitato ambientale che si è recentemente costituito. Cittadini residenti nella zona, ma anche aziende.
I Consorzi di tutela del prosciutto di Parma, del parmigiano Reggiano e del vino dei colli di Parma hanno sottoscritto un documento congiunto con l’Unione parmense degli industriali per «intervenire come portatori d’interessi» nell’ambito della vicenda, esprimendo un totale dissenso sul progetto.

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Fabio

    13 Giugno @ 10.20

    Ormai in Emilia dove sono le aree lontane dai centri abitati? In montagna, forse. Ma si rende necessario il trasporto delle materie prime per il biogas e la costruzione di lunghe linee elettriche - se di centrale elettrica parliamo. Certo, se si puo' associare un impianto per biogas ad una discarica meglio ancora, ma mi sembra che in provincia di Parma la moda del momento sia la raccolta differenziata. La frazione umida dovrebbe essere usata per il biogas, pero' vedo che scatta subito il NO. Per finire, perche' girano tanti soldi intorno al bio/eco/rinnovabile? Perche' il popolo italiano questo voleva, ed il parlamento ha passo leggi che danno sussidi ed incentivi. Anche contro il parere di chi ne aveva intuito gli aspetti negativi e si trovava etichettato come propagandista per i petrolieri o peggio. Ed ora il popolo italiano scopre che il biogas va bene, ma mai dietro casa mia.

    Rispondi

  • Giangi

    13 Giugno @ 09.55

    La cosa che non emerge dall'articolo, neanche sul giornale è che il Comune ha cercato in tutti i modi, anche con delibere di consiglio, di fermare questa centrale. Gli strumenti che ha a disposizione però sono davvero limitati. La battaglia però non è finita

    Rispondi

  • miki

    13 Giugno @ 08.39

    A chi impianta una centrale Biogas non ne puo' fregare di meno dell'ecologia. Gli interessa solo il suo guadagno privato personale Il resto sono tutte balle.Bisogna chiarire bene la differenza tra sviluppo e devastazione irreversibile, in funzione di un conto in banca personale. Quante fregature ci hanno dato con la finta ecologia dietro la quale si nasconde la piu' marcata speculazione economica? Non è questione di essere ambientalisti, è solo un fatto di salvaguardare quel poco che è rimasto....

    Rispondi

  • Alex68

    13 Giugno @ 08.33

    Chi dice No all'impianto non è un talebano incivile con la clava in mano, bensì cittadini- e ribadisco, NON sudditi- che si sono stancati di doversi assoggettare a qualsivoglia volontà esterna senza che gli stessi vengano presi in minima considerazione. Detto questo, S.Michele Tiorre è divenuto un paese ad alta densità abitativa, dove speculazioni di ogni genere ne hanno fatto da padrone almeno negli ultimi 15 anni. Stiamo assistendo a tangenziali infinite e mai concluse con relative cattedrali nel deserto-qualcuno, all'ingresso di Pilastro, si è mai accorto di quelle costruzioni abbandonate?- e i pochi terreni rimasti coltivati - la vogliamo mangiare la frutta e la verdura oppure ci vogliamo cibare esclusivamente di prodotti OGM? - rischiano di sparire. Sappiamo che il biogas è formato per la maggior parte da gas metano, nessuno mette in discussione tale fonte energetica, ma, ad esempio, in Toscana è stato costruito un impianto molto grande in una ex discarica ben lontano dai centri abitati. Qui dove lo vogliamo costruire? In mezzo alle villette o a fianco di un salumificio? E poi qualcuno mi vuole spiegare come mai la regione Emilia-Romagna ha esonerato le aree del Parmigiano reggiano dalle centrali a biogas?

    Rispondi

  • Fabio

    13 Giugno @ 03.36

    Anche il biogas e' fatto di idrocarburi, spero che questo sia chiaro. Vedo che il Fronte del NO ha trovato un nuovo obbiettivo. Cosa si riuscira' a costruire ed innovare in Italia quando c'e' il NO automatico a quasi ogni progetto di sviluppo, non lo so. E poi, fino a poco tempo fa il biogas non era una di quelle cosa ecologicamente corrette? Ora diventa "biospeculazione": mi aspetto che fra qualche tempo anche la raccolta differenziata faccia la stessa fine.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

usa

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

1commento

maradona

calcio

Maradona torna a Napoli: tifo da stadio sotto l'hotel Video

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa

Collecchio

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa Foto

Le foto sono state pubblicate su Facebook

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

6commenti

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

2commenti

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

14commenti

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

La storia

In via Po circondati dal degrado

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

Lega Pro

La Top 11 del girone B

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

meteo

Domenica coi fiocchi: la neve imbianca il Parmense

Inviate le vostre foto

2commenti

natura

Cronache di ghiaccio: un Appennino di gelida bellezza Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

KIRGHIZISTAN

Aereo caduto a Biskek, forse errore umano

BOLOGNA

Stupra disabile nel bagno di un bar: la Lega Nord chiede la castrazione chimica

SOCIETA'

curiosità

E' il "lunedì nero": è considerato il giorno più triste dell'anno

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

tennis

Australia Open: Vinci e Schiavone ko all'esordio

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video