Provincia-Emilia

Fogliame sotto attacco a Bardi

Fogliame sotto attacco a Bardi
Ricevi gratis le news
0

 Si chiama limantria o bombice dispari il piccolo lepidottero che intorno a Bardi sta mangiandosi le foglie degli alberi, soprattutto delle querce. Una piccola larva molto duttile in fatto di gusti ma non certo dannosa per la salute delle persone (come invece la processionaria, con la quale viene spesso confusa). E nemmeno per le piante che si difendono producendo, l’anno seguente all’attacco, foglie più coriacee, piene di cellulosa e quindi meno appetibili per l’insetto.

Del fenomeno concentrato nella zona del bardigiano si parlerà a Bardi al Teatro Maria Luigia la mattina del 22 giugno, in un incontro pubblico con la popolazione inquieta per la presenza infestante della limantria. Non è infatti difficile, passeggiando per i boschi, “incontrare” la piccola larva appesa ad altezza d’uomo, attaccata a un filo invisibile che scende dalle piante. La preoccupazione per gli abitanti riguarda soprattutto l’eventualità che comprometta la crescita degli alberi da cui si ricava il legname, un valore economico per gli agricoltori. Un altro elemento d’ansia è costituito dal fatto che mentre nel 2011 l’appetito del piccolo ma vorace defogliatore si è concentrato nei boschi, quest’anno i danni si sono cominciati a vedere anche sulle piante da frutto che si trovano nei giardini, così come si sono potute notare tracce della presenza delle larve negli anfratti delle abitazioni. 
A raccontarlo è stato questa mattina l’assessore di Bardi Giuseppe Moruzzi nel corso di un incontro che il vicepresidente Pier Luigi Ferrari, insieme a Vittorio Romanini del Servizio provinciale Agricoltura, ha avuto sull’argomento con il comandante del Corpo Forestale Pier Luigi Fedele, il direttore del Consorzio Fitosanitario Valentino Testi. “Una riunione – spiega il vicepresidente Ferrari -  in cui si è fatto il punto di un fenomeno che il Corpo Forestale sta monitorando dalla primavera. L’importante è avere informazioni corrette anche per combatterlo, e questo è l’obiettivo dell’incontro con i bardigiani fissato per il 22 alle 9,30 nel teatro del paese”.
La specie, è presente in tutti i boschi come è stato spiegato nel corso dell’incontro, ma nella zona di Bardi evidentemente ha trovato una situazione più favorevole per proliferare. La tecnica d’attacco è semplice e ha la durata del ciclo (da larva a farfalla): le larve nascono in aprile da uova (raccolte in gruppi detti ovature) che hanno passato l’inverno, cominciano ad attaccare le foglie prima in modo lieve e poi, con l’aumentare della loro mole, sempre più intensamente. A fine giugno le larve terminano l’attività, si incrisalidano e gli adulti sfarfallano verso la fine di luglio. Le farfalle si accoppiano, depongono le uova che sverneranno per ripetere il ciclo l’anno successivo.
In presenza di focolai gli interventi vengono eseguiti solo con insetticidi bio.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat