Provincia-Emilia

Collecchio - I Gruppi d'acquisto solidale per sconfiggere la crisi

Collecchio - I Gruppi d'acquisto solidale per sconfiggere la crisi
0

Gian Carlo Zanacca
In momenti di crisi coalizzarsi serve. Lo hanno fatto i Gas, gruppi di acquisto solidale, che ne hanno parlato lunedì sera a Collecchio per sensibilizzare la cittadinanza e renderla consapevole delle opportunità legate a questo tipo di proposta.
Obiettivo: diffondere la conoscenza e i buoni esempi dei Gruppi d’acquisto solidale e stimolare possibili collaborazioni tra gruppi di cittadini e tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni, in particolare i Comuni. Sono state illustrate le opportunità offerte dai Gas in tema di acquisto sia di prodotti alimentari, ma anche quelle relative all’energia elettrica.
Giorgia Sanpaoli, del gruppo Gas Parma, ha spiegato che «i Gas sono gruppi di persone che si rivolgono direttamente ai produttori etici». Per esempio, nell’acquisto della carne si bada ad individuare aziende in base a come sono trattati gli animali, ma anche i lavoratori.
Le persone si uniscono e formano un associazione, ogni socio si occupa di ambiti particolari: chi dell’acquisto della carne, chi dei formaggi. Ognuno indica un fornitore e si fanno acquisti per tutti i membri del gruppo in modo da avere prezzi convenienti.
Molto interessante anche la testimonianza di Paolo Bussi del gruppo Gas di Collecchio, attivo da 15 anni.
«In un primo tempo – spiega - acquistavamo solo merci del commercio equosolidale come tè e caffè. Poi abbiamo pensato di organizzarci per uova, carne e scarpe. Si bada alla qualità nel produrre: prodotti senza Ogm e anticrittogamici, o provenienti da agricoltura biologica che rispetti standard biologici,  con particolare attenzione alle modalità di produzione che avvengano nel rispetto dei lavoratori».
La creazione di un gruppo Gas non è facile. Ci vuole tempo e passione. Lo ha spiegato Mauro Serventi, esponente del primo Gas d’Italia nato a Fidenza nel 1994, e membro del coordinamento nazionale.
«Il nostro obiettivo è quello di generare benessere in chi consuma.  Bisogna seguire la regola delle tre P: prodotto, processo e progetto».
E’ importante la qualità del prodotto che si vuole consumare il che richiede una verifica dei luoghi e della qualità,  estendendo questo discorso a tutti i cibi. Il processo deve partire dall’analisi della semente, per arrivare al prodotto finale.
I Gas in Italia, oggi, sono circa 1000. A Parma ve ne sono 30 con 1175 iscritti e un sito di riferimento: www.gasparma.org.
Si è parlato anche di energia. Grazie alle realtà italiane dell’economia solidale è, infatti, possibile acquistare energia da fonti rinnovabili certificate: alcuni Des (Distretti di economia solidale) e l’associazione Gas energia hanno costituito nel 2010 l’associazione «Co-energia», che invita tutti i cittadini ad aderire ad una proposta per la fornitura di energia elettrica da fonti 100% rinnovabili e certificate, con la possibilità di ottenere anche vantaggi economici.
Maurizio Olivieri, assessore all’ambiente del Comune di Montechiarugolo, ha citato il patto dei sindaci della Unione Pedemontana per una politica della riduzione dell’inquinamento atmosferico,  e le esperienze messe in campo dal Comune di Montechiarugolo attraverso la promozione di comportamenti virtuosi e l’attuazione del progetto «Il fotovoltaico del sindaco» con tre tetti comunali adibiti ad un impianto fotovoltaico ad uso dei cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

I dati definitivi: il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

1commento

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro prima giù poi recupera - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

3commenti

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Collecchio

Pedone investito nella notte a Lemignano: è in Rianimazione

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

5commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

11commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)