12°

Provincia-Emilia

Se n'è andato Rino Speroni, imprenditore di grande fede

Se n'è andato Rino Speroni, imprenditore di grande fede
0

 E' morto a 79 anni il cavalier Rino Speroni. Se n'è andato dopo un lungo calvario, affrontato con profonda fede e coraggio. 

In tanti in città sapevano che il «Cavaliere» come tutti lo chiamavano, versava in gravi condizioni e hanno pregato per lui: poi, nel pomeriggio, è arrivata la notizia che tutti non avrebbero mai voluto ricevere. Era un noto e stimato imprenditore, infatti il suo nome è legato all’omonimo oleificio di Santa Margherita, che conta trenta dipendenti; ma Speroni era stato anche un battagliero consigliere comunale militando nelle fila dell’allora Democrazia Cristiana, per un decennio dal 1980 al 1990 e anche fondatore della sezione diocesana dell’Ucid, di cui era stato presidente e solo nei mesi scorsi aveva lasciato l’incarico per gravi motivi di salute. Ma ne aveva seguito l’attività sino alla fine, perché, lui, Speroni, credeva fermamente nelle finalità della «sua» Ucid. Aveva iniziato l’attività olearia nel 1950 a Busseto, suo paese natale, che aveva svolto per vent'anni. Nel 1954, Rino Speroni, aveva depositato il marchio Speroni, continuando con grande energia l’attività olearia dei genitori sempre a Busseto con un piccolo laboratorio e deposito. Nel tempo la piccola azienda si era sviluppata in modo vertiginoso per due validi motivi: il prodotto oleario di alta qualità e la competenza e lungimiranza del fondatore, tant'è, che dopo pochi anni, il piccolo deposito non era più sufficiente e venne ingrandito con due capannoni. Nel 1970, l’Oleificio Speroni, per necessità di sviluppo e ampliamento si era trasferito nel comune di Fidenza, nella frazione di Santa Margherita, dove venne edificata la nuova azienda, sede attuale. E cominciò a diversificare il lavoro, indirizzandolo soprattutto al settore grossista ed all’industria alimentare. Dopo oltre 30 anni di duro lavoro, Speroni nel 1986 venne nominato Cavaliere dell'ordine «al merito della Repubblica» dal Presidente della Repubblica e, sempre coadiuvato dal figlio Mauro, ora direttore generale ed abilissimo stratega di marketing, aveva iniziato l’esportazione dell’olio Speroni, già affermato nel territorio nazionale, in diversi paesi stranieri quali America, Malta, Giappone, Taiwan, e soprattutto verso l’est e ovest europeo, affermando e consolidando ancora di più l’attività dell’Oleificio. Nell’occasione del centenario della morte del maestro Verdi (2001) l’Oleificio Speroni aveva creato il marchio «Verdi», realizzando un prodotto eccezionale di nicchia con olio extra-vergine d’oliva italiano al 100%, e riconosciuto nel mondo proprio per l’effigie del grande musicista. Il cavaliere Rino Speroni, presidente della Speroni srl, per i suoi meriti lavorativi, il 7 marzo del 2000, era stato insignito della «Laurea Honoris causa» presso l’università di Santa Fé - New Mexico - United States of America, e sempre in quell'anno, aveva ricevuto la nomina a presidente della sezione Diocesana di Fidenza Ucid, Unione Cristiana Imprenditori e dirigenti. Nel 2002 aveva ottenuto anche la vice presidenza dell’amministrazione della cattedrale di Fidenza e le nomine a consigliere del Fiasa e Delegato dell’Unione Industriali di Parma. Alla fine del 2003 aveva fondato il Consorzio Sapori Verdiani del quale era anche presidente. Mentre dal 2004 era stato anche membro del consiglio direttivo dell’Unione Industriali di Parma. Rino Speroni aveva fatto parte anche del mondo del volontariato, entrando nel cda del Comitato di Fidenza della Croce Rossa Italiana e Delegato per trattare direttamente con la sede di Roma. Aveva contribuito anche alla realizzazione della Camera iperbarica dell’ospedale di Fidenza, in collaborazione col professor Giuliano Vezzani. Perché Speroni teneva tantissimo alle tecnologie più avanzate. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Le baby gang fanno paura. Negozianti sotto assedio

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

Il fenomeno dilaga

Bocconi al veleno, allarme anche a San Leonardo

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Addio a Iolanda Campanini, una vita fra libri e giornali

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery