14°

Provincia-Emilia

Se n'è andato Rino Speroni, imprenditore di grande fede

Se n'è andato Rino Speroni, imprenditore di grande fede
Ricevi gratis le news
0

 E' morto a 79 anni il cavalier Rino Speroni. Se n'è andato dopo un lungo calvario, affrontato con profonda fede e coraggio. 

In tanti in città sapevano che il «Cavaliere» come tutti lo chiamavano, versava in gravi condizioni e hanno pregato per lui: poi, nel pomeriggio, è arrivata la notizia che tutti non avrebbero mai voluto ricevere. Era un noto e stimato imprenditore, infatti il suo nome è legato all’omonimo oleificio di Santa Margherita, che conta trenta dipendenti; ma Speroni era stato anche un battagliero consigliere comunale militando nelle fila dell’allora Democrazia Cristiana, per un decennio dal 1980 al 1990 e anche fondatore della sezione diocesana dell’Ucid, di cui era stato presidente e solo nei mesi scorsi aveva lasciato l’incarico per gravi motivi di salute. Ma ne aveva seguito l’attività sino alla fine, perché, lui, Speroni, credeva fermamente nelle finalità della «sua» Ucid. Aveva iniziato l’attività olearia nel 1950 a Busseto, suo paese natale, che aveva svolto per vent'anni. Nel 1954, Rino Speroni, aveva depositato il marchio Speroni, continuando con grande energia l’attività olearia dei genitori sempre a Busseto con un piccolo laboratorio e deposito. Nel tempo la piccola azienda si era sviluppata in modo vertiginoso per due validi motivi: il prodotto oleario di alta qualità e la competenza e lungimiranza del fondatore, tant'è, che dopo pochi anni, il piccolo deposito non era più sufficiente e venne ingrandito con due capannoni. Nel 1970, l’Oleificio Speroni, per necessità di sviluppo e ampliamento si era trasferito nel comune di Fidenza, nella frazione di Santa Margherita, dove venne edificata la nuova azienda, sede attuale. E cominciò a diversificare il lavoro, indirizzandolo soprattutto al settore grossista ed all’industria alimentare. Dopo oltre 30 anni di duro lavoro, Speroni nel 1986 venne nominato Cavaliere dell'ordine «al merito della Repubblica» dal Presidente della Repubblica e, sempre coadiuvato dal figlio Mauro, ora direttore generale ed abilissimo stratega di marketing, aveva iniziato l’esportazione dell’olio Speroni, già affermato nel territorio nazionale, in diversi paesi stranieri quali America, Malta, Giappone, Taiwan, e soprattutto verso l’est e ovest europeo, affermando e consolidando ancora di più l’attività dell’Oleificio. Nell’occasione del centenario della morte del maestro Verdi (2001) l’Oleificio Speroni aveva creato il marchio «Verdi», realizzando un prodotto eccezionale di nicchia con olio extra-vergine d’oliva italiano al 100%, e riconosciuto nel mondo proprio per l’effigie del grande musicista. Il cavaliere Rino Speroni, presidente della Speroni srl, per i suoi meriti lavorativi, il 7 marzo del 2000, era stato insignito della «Laurea Honoris causa» presso l’università di Santa Fé - New Mexico - United States of America, e sempre in quell'anno, aveva ricevuto la nomina a presidente della sezione Diocesana di Fidenza Ucid, Unione Cristiana Imprenditori e dirigenti. Nel 2002 aveva ottenuto anche la vice presidenza dell’amministrazione della cattedrale di Fidenza e le nomine a consigliere del Fiasa e Delegato dell’Unione Industriali di Parma. Alla fine del 2003 aveva fondato il Consorzio Sapori Verdiani del quale era anche presidente. Mentre dal 2004 era stato anche membro del consiglio direttivo dell’Unione Industriali di Parma. Rino Speroni aveva fatto parte anche del mondo del volontariato, entrando nel cda del Comitato di Fidenza della Croce Rossa Italiana e Delegato per trattare direttamente con la sede di Roma. Aveva contribuito anche alla realizzazione della Camera iperbarica dell’ospedale di Fidenza, in collaborazione col professor Giuliano Vezzani. Perché Speroni teneva tantissimo alle tecnologie più avanzate. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia. Lutto per Ignazio. L'ultimo bacio tra i due Video

1commento

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli autovelox dal 20 al 24 novembre

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Lealtrenotizie

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

9commenti

Tg Parma

Colpo in una carpenteria, bottino 40 mila euro

1commento

Appennino

Piccola scossa di terremoto a Terenzo: 2.0

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

31commenti

Ambiente

Rifiuti, è Fontevivo il paese più "riciclone"

Sono 21 i Comuni del Parmense "premiati" dalla Regione

SEMBRA IERI

L'olimpionico Tomba atterra al "Verdi" (1996)

calcio

Parma-Ascoli, le pagelle in dialetto Video

mafia

La salma di Riina ha lasciato Parma: destinazione Sicilia. E c'è chi gli rende omaggio

1commento

Polfer

Ruba il cellulare ad una giovane in stazione (non è il primo reato): arrestato, è libero

18commenti

soccorso alpino

Scivola sul ghiaccio e l'amico resta intrappolato: soccorsi sul Monte Bragalata

Tg Parma

Pm10, è ancora allarme smog Video

Tg Parma

Piano neve, il comune stanzia un milione e 200 mila euro Video

Tg Parma

Borgotaro, ancora polemiche sulla Laminam Video

3commenti

Tg Parma

Terremoto, danneggiati due torrini del Battistero Video

Andranno smontati e restaurati

protesta

Oggi anche a Parma sciopero dei taxisti (dalle 8 alle 22)

SISSA TRECASALI

Muore sulla pista da ballo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd, la partita non è nelle regioni rosse

di Luca Tentoni

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

ITALIA/MONDO

Roma

"E' stress": 14enne muore per aneurisma cerebrale

Francia

Rubato un De Chirico di inestimabile valore

SPORT

L'ACCUSA

"Tavecchio mi molestò'". Lui: "Ho dato mandato ai legali"

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

3commenti

SOCIETA'

archeologia

Piramide di Cheope, trovata una camera segreta, potrebbe custodire il trono

video

Spettacolare inseguimento in moto della polizia Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery