10°

22°

Provincia-Emilia

Camion rovesciato sull'Asolana

Camion rovesciato sull'Asolana
Ricevi gratis le news
8

Traffico bloccato sull’Asolana all’altezza di Sacchetta. Questa mattina, intorno alle 7, un camion si è rovesciato su un fianco finendo per bloccare il traffico in entrambi i sensi di marcia. Illeso il conducente del mezzo pesante che, seppur soccorso da medico e militi della Pubblica assistenza di Colorno, non è stato trasportato all’ospedale. Notevoli i disagi alla viabilità con ripercussioni che si potrebbero protrarre per tutta la mattinata viste le lunghe operazioni per il recupero del mezzo.

La viabilità alternativa prevede il passaggio del traffico <leggero> (auto e moto) per i centri abitati di Sacca o di Mezzano Rondani per poi poter raggiungere il ponte sul Po di Casalmaggiore. I mezzi pesanti devono invece percorrere i ponti di Roccabianca o Viadana per arrivare in Lombardia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giulia

    20 Giugno @ 01.32

    Giorgia le strade stracolme di ordigni di morte sono quelle su cui viaggiano purtroppo tanti soldati nostri connazionali e da tutto il mondo nei Paesi colpiti dalla guerra e dove purtroppo non dimentichiamo in quanti ci hanno lasciato la vita e hanno lasciato in un dolore atroce i loro famigliari...........In Africa purtroppo ci sono bambini rimasti disabili perchè mentre giocavano o andavano ad approviggionarsi di acqua hanno dovuto fare i conti con i veri ordigni di morte...............un ordigno di morte è stato purtroppo quello che circa un mese fa ha strappato a Brindisi alla sua famiglia una figlia che con tutta la sua spensieratezza e gioia di 16 anni stava andando a scuola e ferito gravemente altre ragazze e queste ragazze non sono solo ferite gravemente fisicamente ma avranno ferite dilanianti per sempre nella loro anima e nei loro occhi.......ordigni di morte sono i pirati della strada..........ordigni di morte sono purtroppo gli stalker che non accettano la fine di una relazione ed arrivano ad uccidere............hai mai pensato se un tuo famigliare con un qualsiasi mezzo sia un auto una moto un camion un pulman avesse avuto un incidente e per fortuna si fosse salvato e qualcuno lo avesse definito ordigno di morte tu come ti sentiresti?prima di parlare bisogna pensare bene a quello che si dice e mettersi sempre nella posizione di dire se fosse successo a me o a uno dei miei?per me nella vita verso se stessi e verso gli altri è fondamentale il rispetto,l'educazione,l'umiltà e la sensibilità e non pensare di essere perfetti e di sapere tutto perchè nella vita c'è sempre da imparare tante volte dagli altri e a volte sulla propria pelle..........e se hai la salute ricordati che sei una persona molto fortunata perchè a chi a volte si lamenta per piccole cose dico sempre che ok un mal di denti come altre piccole cose sono dolorose e fastidiose per meglio dire ma quando una persona non sa cosa fare provi ad entrare in un ospedale in certi reparti come maxillo-facciale,oncoematologia,terapia intensiva,centro trapianti,centro dialisi,lungodegenza solo per citarne alcuni e vedrà quello che è un mondo che solo vivendolo sia direttamente o perchè hai famigliari puoi conoscere e che a qualsiasi età tu lo conosca comunque ti cambia la vita,ti fa godere delle cose semplici e alla mattina ti puoi svegliare dicendo che sei fortunato...........molto fortunato...........

    Rispondi

  • giulia

    19 Giugno @ 20.55

    Giorgia ciò che mette in pericolo la nostra vita non sono i camion:Ognuno ha il diritto di lavorare e non si può fare di tutte le erbe un fascio.Purtroppo tante persone perdono la vita sulle strade e più che il mezzo che si guida ci si deve preoccupare di chi irresponsabilmente non rispetta i limiti di velocità e il buon senso di non mettersi al volante ubriachi o drogati o guidare il cellulare per cose non urgenti.Questo autista del camion non lo conosco e non lo posso giudicare,non sono una forza dell\'ordine per constatarne le cause.Non si può puntare il dito contro una persona senza conoscerla......Non bisogna avere la presunzione di essere le persone più brave a guidare sia che si tratti di moto,che di bicicletta,che di auto o camion..........ci si deve preoccupare di avere il normale senso civico di rispettare il codice della strada per evitare di mettere a repentaglio la propria vita e di quella degli altri.Nessuno è perfetto e tutti possono sbagliare ma bisogna avere l\'umiltà di riconoscere i propri errori sperando di non fare troppi danni......e la vita delle persone non è messa a repentaglio solo quando ci si mette su una strada ma anche da certe abitudini alimentari come bere troppo alcool,la droga ed il fumo e questo chi lo fa si condanna da solo e bisogna allora farsi un\'esame di coscienza in quel caso...........PURTROPPO però ho vissuto la realtà degli ospedali e non dei reparti di maternità ma quelli dove purtroppo la sofferenza la si vede negli occhi di chiunque e credimi che i bambini dell\'oncoematologia pediatrica di fumo,alcool e droga non sanno nemmeno cos\'è eppure si ritrovano su quei letti a lottare per la vita............sai dico questo perchè tante persone credono di essere i più bravi autisti in assoluto così come credono che certe malattie siano qualcosa a noi lontano ma quando poi ti ritrovi ad avere provocato un incidente o a soffrire tantissimo su un letto di ospedale allora capisci che non bisogna sentirsi invincibili ma avere l\'umiltà che tutti possono sbagliare e che nessuno è la persona più intelligente del mondo

    Rispondi

  • Charlie65

    19 Giugno @ 17.44

    Cara Giorgia guarda che se togliamo dalla strada tutti i tir come dici tu, non troverai più neanche la bemzina per la tua auto.....................

    Rispondi

  • alberto

    19 Giugno @ 16.49

    Ringraziamo il cielo che visto il traffico elevato in quel tratto di strada nessuno sia rimasto coinvolto in modo drammatico, chi viaggia in questa tratta non può fare a meno di pensare a un bel miracolo... Si impreca facilmente per tanti risibili disagi che ci accadono nel quotidiano e non si bada a quando tutto si risolve bene, compreso per il camionista al quale va un grande augurio di riprendersi dallo spavento.

    Rispondi

  • Arturo

    19 Giugno @ 16.19

    Cara Giorgia vergognati

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

2commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

5commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Como, 49enne dà fuoco alla casa e si uccide con tre dei suoi figli Foto

novellara

Si fingeva "sexy girl" su Facebook per raggirare gli uomini: denunciato

SPORT

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

SOCIETA'

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto