-1°

Provincia-Emilia

Stradella: furto al distributore. E' la sesta volta...

Stradella: furto al distributore. E' la sesta volta...
7

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Cerati Claudio

    21 Giugno @ 19.57

    He gia...., la gabbietta, il cibo gratis, le medicine, ecc. ecc. Sono decenni che sentiamo questo "mantra" e da chi? se ci facciamo caso, quelli che recitano maggiormente il "mantra" sono proprio quelli che sfruttano questa situazione. Perché allora, invece di parlare non mandano i propri figli a fare tutti quei lavori che fanno le persone da cacciare......per esempio il vaccaro. In questo modo, di quelle pesone ce ne sarebbero un po meno? In realtà è la guerra dei poveri: arriva il delinquente (povero) e ruba all'altro povero. Ma non potrebbe anche essere che la brava gente se ne sta a casa sua e arrivano i poco di buono sapendo che da noi al massimo si fanno una notte in caserma e il giorno dopo sono già pronti a ricominciare?...A casa di molti di loro non si comportano cosi. La galera deve essere galera, mentre invece da noi, se trovi uno in casa tua che ruba e lo chiudi dentro per aspettare che arrivino i carabinieri, con un buon avvocato ti denuncia per sequestro di persona......è gia successo. In tutti i modi, noi siamo stati e siamo un popolo di emigranti grandi lavoratori, infatti molti emigrati e hanno esportato molte nostre qualità. L'America, pensando alla pizza ci ringrazia ancora, ma ci ringrazia ancora di piu pensando alla mafia.

    Rispondi

  • Giuio

    21 Giugno @ 17.24

    @luca: analisi perfetta su tutti i fronti. E' così che va: dalle deiezioni umane che abbiamo incamerato alla retorica del diritto umano che va a discapito dei diritti anteriormente acquistii dai cittadini italiani ora misconosciuti.

    Rispondi

  • the clansman

    21 Giugno @ 17.11

    APPROVO AL 100% QUELLO CHE DICE LUIGI...ma il problema è il buonismo della sinistrA e della chiesa che per motivi elettorali, la prima, ed economicA, la seconda, vogliono L'INVASIONE....SOLO PER VANTAGGI PARZIALI...a cui aggiungere i fessi del comitato antriazzista che pensanoc he il 110% degli stranieri siano buoni e il 120% degl italiani siano cattivi

    Rispondi

  • luca

    21 Giugno @ 15.52

    Tempo fa mi comprai una mangiatoia per uccelli.  L'appesi nel mio portico e la riempii di semi.  Era proprio una bella mangiatoia ed era uno spettacolo vedere gli uccellini da vicino.  Entro una settimana c'erano almeno un centinaio di uccelli che approfittavano del costante rifornimento di cibo gratuito ottenibile senza fatica alcuna.  Poi gli uccelli cominciarono a fare i loro nidi sotto il portico, sulla tenda,vicino al barbecue, e persino sul tavolino.  Poi arrivò la cacca. Era ovunque  Sulle tegole del portico, sulle sedie,sul tavolo da pranzo.... ovunque !  Poi alcuni uccelli iniziarono ad essere cattivi. Si lanciavano su di me e cercavano di beccarmi anche se ero io che li nutrivo pagando di tasca mia.  Altri erano rumorosi e prepotenti.  Si appollaiavano sulla mangiatoia e fischiavano e pigolavano a tutte le ore, giorno e notte affinché io riempissi la mangiatoia se il cibo scarseggiava.  Dopo un po' non riuscivo nemmeno più a sedermi nel mio portico.  Così decisi di togliere la bella mangiatoia e in tre giorni gli uccelli se ne andarono.  Feci pulizia e misi tutto in ordine facendo sparire anche i nidi da tutto il portico.  Ben presto il mio portico tornò ad essere quello che era prima: un posto tranquillo e sereno senza schiamazzi per reclamare "il diritto al cibo gratis."  Ora, riflettiamo.  Noi abbiamo ottenuto con il nostro lavoro ed i nostri sacrifici un sistema con molti diritti: cure mediche gratuite,scuole gratuite,assegni per i meno abbienti,case popolari a prezzi bassissimi e permettiamo a chiunque nasce qui di essere automaticamente cittadino del nostro Paese.  Poi sono arrivati gli illegali a decine, centinaia di migliaia, che godono degli stessi vantaggi.  Per pagare le maggiori spese noi dobbiamo pagare più tasse.  Le case popolari vengono occupate con la forza e nessuno ne paga il canone.  Se andate ad un pronto soccorso dovrete aspettare ore per essere visitato poiché  gli ospedali sono diventati un rifugio per extracomunitari.  Vostro figlio alle elementari avrà grossi problemi perchè metà della classe non parla Italiano  e la mensa scolastica verrà condizionata da assurdi divieti religiosi.  Vengono tolti i Crocefissi e non si celebra il Natale per "non urtare la sensibilità" degli stranieri senza alcun rispetto per la nostra.  Quella dei padroni di casa !!!!!!  La criminalità spicciola, quella che se la prende con la gente comune (noi) e i deboli è al 75% opera del 10% della popolazione (gli stranieri)e le carceri sono così piene che i delinquenti vengono rimessi in circolazione e subito ricominciano a rubare a a violentare.  E se si cerca di arginare il fenomeno ecco levarsi la protesta di molti imbecilli che gridano alla violazione dei diritti civili (degli altri perché dei nostri diritti gli stessi imbecilli se ne fregano !!).  E' solo la mia opinione ma forse è giunto il momento per il nostro Governo di togliere la mangiatoia e fare pulizia.  Se siete d'accordo fate girare.  Se non lo siete continuate a pulire la cacca!

    Rispondi

  • parmigiana 72

    21 Giugno @ 14.10

    Caro questore provi a ripetere al gestore di questo distributore ed atutti coloro che sono stati plurirapinati che PARMA E' UNA CITTA' SICURA!! probabilmente in faccia non le diranno cio' che pensano davvero SOLO perche' lei e' il questore

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

2commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba nel centro di Istanbul: 13 morti e decine di feriti

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti