16°

Provincia-Emilia

Stazioni Bassa Ovest: promosse solo Salso e Fidenza

Stazioni Bassa Ovest: promosse solo Salso e Fidenza
0

Cristian Calestani
  Promosse Fidenza e Salsomaggiore. Bocciate tutte le altre, quasi sempre abbandonate a se stesse.
Fermandosi nelle stazioni delle linee ferroviarie della fascia Ovest della Provincia (la Cremona-Fidenza, la Fidenza-Salso e la Fidenza-Fornovo) servizi adeguati li si trova solo nelle due stazioni principali del territorio dove, per traffico ferroviario e numero di passeggeri, è ancora presente un discreto via-vai per usufruire del trasporto su rotaia.
Partendo dalla Bassa il nostro viaggio nelle stazioni ha avuto inizio da Busseto. Ad accoglierci una sala d’attesa abbastanza grande con qualche scritta sui muri, una biglietteria automatica attiva e due obliteratrici: una funzionante, l’altra no.
Fuori uso i tre teleschermi che dovrebbero fornire informazioni visive sul passaggio del convoglio Cremona-Fidenza, mentre a tenere compagnia ai viaggiatori nella sala d’attesa – proprio nella cittadina natale di Giuseppe Verdi – il suono continuo, e non certo piacevole, di una sirena. L’accesso è garantito ai diversamente abili, mentre i servizi igienici sono assenti.
Procedendo verso Sud si giunge alla stazione di Castione Marchesi, isolata nella campagna fidentina. Già è una sorpresa trovare una stazione così piccola collocata nel nulla e, pertanto, le pretese non possono essere troppe per chi prende il treno da lì.
Lo stretto indispensabile non manca: c’è l’obliteratrice funzionante, una sala d’attesa spartana in cui l’addetto alle pulizie passa tre volte a settimana e dove spesso trova ricovero qualche senzatetto nel corso della notte specie nei mesi invernali, mentre i bagni sono chiusi. Complessa anche l’accessibilità dei diversamente abili vista la presenza di un gradino.
Situazione ben diversa a Fidenza dove gli standard sono quelli delle stazioni italiane dei centri principali. Ci sono due sportelli con personale in biglietteria, mentre non tutte le macchinette automatiche sono funzionanti. Puliti e ad ingresso gratuito i servizi igienici.
Si presenta bene anche la nuova stazione di Vaio con la pensilina all’aperto, ma con le obliteratrici non sempre funzionanti al meglio. E non ci si può lamentare più di tanto nemmeno a Salsomaggiore Terme dove c’è ancora il personale in biglietteria e dove forse ci si potrebbe attendere però una maggiore cura nella pulizia dei servizi igienici come messo in evidenza dal viaggiatore Maurizio Lamini.
 Tutta un’altra storia, invece, se ci si sposta sulla linea Fidenza-Fornovo con stazioni nella maggior parte dei casi ormai abbandonate a se stesse. Borghetto è ormai un’ex stazione a tutti gli effetti dalla quale nessuno passa per prendere il treno. Noceto è messa piuttosto male con una sala d’attesa piccola e fatiscente in cui la finestra ha i vetri rotti e la porta è tutta sgangherata.
L’obliteratrice è rotta, mentre i bagni sono chiusi e la struttura che li ospita è in decadenza, ma comunque molto lontana dal centro abitato e quindi poco utilizzata. A Medesano la sala d’attesa è dignitosa, ci sono due obliteratrici, ma solo una è funzionante mentre come a Noceto il pannello informativo elettronico è disattivato. C’è invece il bagno.
Ultima stazione intermedia prima di Fornovo è quella di Felegara-Sant’Andrea Bagni dove non c’è una sala d’attesa aperta al pubblico, l’obliteratrice non funziona e mancano i servizi igienici anche se, all’occorrenza, si può sempre fare riferimento al bar adiacente. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia