19°

29°

Provincia-Emilia

Pinardi: "No alla centrale a biogas"

Pinardi: "No alla centrale a biogas"
Ricevi gratis le news
0

Non si placa la discussione sull’impianto a biogas che, secondo il progetto, dovrebbe sorgere a San Michele Tiorre. Questa volta a prendere parola sull’argomento è Massimo Pinardi, consigliere della Provincia e presidente del gruppo consiliare «Altra Politica». «L’impianto a biogas di San Michele Tiorre – spiega il consigliere Pinardi – volto alla produzione di energia elettrica, non si deve fare perché produce un impatto negativo all’immagine di un territorio che è tutelato per le sue eccellenze».
«La Provincia – continua il consigliere Pinardi – che attraverso il Consiglio provinciale ha approvato un ordine del giorno e con la giunta, nel febbraio scorso, ha deliberato le linee di indirizzo per il documento preliminare al Piano territoriale di coordinamento provinciale per limitare il consumo di suolo, ha tutti gli strumenti per evitare che si protragga una violenza ulteriore ad un territorio già sofferente e da salvaguardare. Anche la Regione Emilia Romagna ha approvato una delibera, la 51/201, con la quale ritiene non idonee le aree comprese nel “Comprensorio di produzione del formaggio Parmigiano-Reggiano”, quindi anche quella di Felino, per costruire impianti a biogas. Se c’è la volontà politica della Provincia e del Comune di Felino la questione dell’impianto a biogas, si risolve in due minuti». Nella sua contrarietà agli impianti a biogas il presidente del gruppo «Altra Politica» Massimo Pinardi chiarisce che ci possono essere anche altre vie da percorrere per produrre energia. «La contrarietà all’impianto a biogas di Felino, non è contro gli impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili che, tutt’altro, devono essere potenziati e favoriti, soprattutto quelli di piccolo e medio taglio, ad uso domestico e aziendale, ma è contro una logica a cui non interessa la difesa e la valorizzazione del proprio territorio. Per realizzare impianti che vanno ben oltre l’autoconsumo si devono trovare aree di minor pregio, non tutelate, e che non producano impatti negativi sulla comunità circostante».
Infine, Pinardi ricorda la figura di Vandana Shiva, che nel 2010 è stata insignita dalla Provincia di Parma del premio «San Martino» con la seguente motivazione: «Per le sue battaglia a favore della biodiversità, per avere proposto uno sviluppo fondato sulla sostenibilità e per ricordarci con il suo impegno che il ritorno alla terra è il ritorno alla vita». «Nel giorno della sua premiazione - ricorda Pinardi - lei ha dichiarato di credere che il primo grande obiettivo della conservazione della biodiversità sia proprio quello di fare l’agricoltura in modo diverso , andando oltre la monocultura della mente che fa si che ci sia monocultura dell’alimentazione, delle coltivazioni e del nostro futuro». «Io la penso come Vandana Shiva – conclude il consigliere Massimo Pinardi – e per discutere di questo impianto presenterò un ordine del giorno in consiglio provinciale, come credo faranno molti degli amministratori degli enti territoriali, tra i quali il sindaco di Langhirano Stefano Bovis, e dei portatori di interesse impegnati a difendere l’unicità e le tipicità del nostro territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

SOS ANIMALI

Ritrovati a Bargone due cuccioli abbandonati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti