14°

31°

Provincia-Emilia

Ponte Taro, lavori alla sede della Croce Rossa

Ponte Taro, lavori alla sede della Croce Rossa
Ricevi gratis le news
0

Completati i lavori di manutenzione della copertura della sede locale della Croce Rossa a Ponte Taro. L’Amministrazione comunale di Fontevivo, titolare della struttura in uso all’organizzazione socio-sanitaria, ha fatto eseguire nelle scorse settimane i lavori di ripristino del tetto per la parte che interessa la lattoneria e il sistema di raccordo delle acque piovane.

L’intervento di manutenzione straordinaria ha interessato le parti compromesse nel rispetto della restante struttura e ha compreso anche una valutazione della copertura nel suo complesso, che si è rivelata in discreto stato di conservazione. Il tutto per un investimento di poco meno di 8mila euro. Nelle prossime settimane i locali della sede CRI saranno oggetto, inoltre, di una verifica complessiva sullo stato di adeguamento della struttura alle funzioni ch vi sono svolte.

“Nel corso di un incontro tenuto con i volontari del Comitato di Fontevivo-Ponte Taro della Croce Rossa – ha spiegato Fabio Moroni, consigliere con delega alle Associazioni – era emersa la necessità di alcuni interventi urgenti di manutenzione della struttura. Il tetto è stato identificato come priorità e, nel limite delle risorse disponibili, abbiamo ritenuto importante intervenire per garantire ai volontari lo svolgimento del proprio servizio in condizioni di sicurezza. Anche in questa circostanza la collaborazione tra volontari e Amministrazione ha consentito di dare una risposta efficace ad un problema che ormai si trascinava dall’inverno scorso”.

La sede di Croce Rossa di Ponte Taro è stata per lungo tempo la scuola elementare della frazione. Dal 1974 è stata assegnata al comitato locale che si era appena costituito nell’aprile di quell’anno. A distanza di quasi 40 anni da quella data la Cri è una realtà associativa vitale e propositiva nel tessuto sociale locale.
Con 176 volontari al suo attivo, infatti, ha totalizzato un bel numero di risultati. Durante lo scorso anno sono stati 623 i servizi svolti in emergenza di concerto con il 118, 85mila i chilometri percorsi e 2.200 i servizi totali, compresi gli ordinari e il supporto a manifestazioni sportive ed eventi.

Tra le altre attività, solo per citare quelle svolte nell’ultimo anno, vi sono i corsi di formazione per i nuovi volontari e quelli di divulgazione sanitaria aperti alla popolazione. E ancora la collaborazione con altre associazioni di volontariato come Avis per l’evento Bicinsieme, Anlaids e Unicef per le iniziative di autopromozione e il supporto logistico e organizzativo a Lega Tumori e Avoprorit.

Un rapporto particolare, infine – fatto di complicità e tenerezza – i volontari Cri hanno con i bambini. Tra le tante attività a loro dedicate vi sono stati nel 2011 il Giocabimbi nel parco e la visita di Babbo Natale nelle scuole materne di Fontevivo e Ponte Taro, i dolci di Santa Lucia, la realizzazione del carro allegorico a Carnevale e le merende per i bambini delle scuole elementari, i corsi e gli incontri specifici sui temi della salute e del primo soccorso costruiti per avvicinare i bambini al tema della sicurezza e al mondo del volontariato.

“Abbiamo progetti in corso e da avviare anche per quest’anno – ha ricordato il commissario locale Cri Mauro Michelini –. Stiamo lavorando per ottenere l’accreditamento in base alla legge regionale e per acquistare una nuova ambulanza per i servizi che svolgiamo ogni giorno”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Fred nella casa, un silenzioso dolore

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

LA PERIZIA

Il massacro di Gabriela e Kelly, Turco e il figlio sani di mente

via capelluti

Teneva la pianta di marijuana sul balcone. Ma sono passati i vigili....

partecipate

Stu Pasubio, chiusa l'indagine preliminare. Pizzarotti: "Resto tranquillo"

Ateneo

Università, la corsa alle iscrizioni

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

gazzareporter

Parma, 2017: dormire sotto il ponte

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

lavoro

L'osteopatia entra in Barilla: trattamenti per i dipendenti

Per migliorare la resistenza allo stress e in generale la vita dei lavoratori

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

PARMA

Insigne jr: «Lorenzo è il mio modello»

Comune

Presto al Duc la «Fontana delle religioni»

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E oggi seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

Adiconsum

Consigli utili per non sprecare acqua

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

latitante

Tradito dall'amore per una donna: catturato Johnny lo Zingaro

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

SPORT

CASSANO

Fantantonio e il contrordine del contrordine

1commento

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

SOCIETA'

gazzareporter

Quando l'imbianchino non c'è... il gatto balla Video

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video