-1°

14°

Provincia-Emilia

Via Mantova e la tangenziale che non arriva

Via Mantova e la tangenziale che non arriva
0

 Via Mantova, una questione infinita. E’ tornata prepotentemente alla ribalta la questione legata alla Statale 62 della Cisa, chiamata comunemente via Mantova, dopo l’incidente accaduto ad una donna finita con la bici sotto un autoarticolato. Un episodio che sa di miracolo, in quanto la donna è stata ricoverata in gravi condizioni al Maggiore, ma giudicando dalla dinamica dell'incidente che l’ha vista finire sotto le ruote del camion, le conseguenze non sono state nefaste come si erano presentate ai primi soccorritori. 

Questo incidente ha risollevato le polemiche dei cittadini sul tratto di via Mantova che taglia in due il paese: un problema al quale non sembra arrivare mai una soluzione. Questo tratto di strada è diventato di  una pericolosità allarmante, con un aumento del traffico pesante e autovetture sempre più veloci, che se ne «infischiano» anche degli «speed check» posizionati lungo il tragitto. E poi c’è quel «maledetto» semaforo, necessario per unire il quartiere Venezia a via Gramsci, che è praticamente già centro del paese, ma che ferma il traffico di via Mantova dove, nelle ore di punta, si forma sempre una lunga coda di mezzi. A peggiorare la situazione anche la ferrovia che «corre» adiacente la statale, il cui passaggio a livello è posizionato anch’esso sull’incrocio di via Mantova con via Venezia: la scarsa automazione delle barriere, che impiegano sempre diversi minuti per il passaggio del treno, aumenta il disagio dei residenti. Una situazione che sta assumendo ormai connotazioni tra il paradossale e il grottesco, senza che si intraveda una soluzione. 
Il primo stralcio di tangenziale, che dovrebbe tagliare fuori parzialmente il traffico in entrata da Parma, non arriva proprio. Il progetto già approvato, il cui costo è già stato inserito nello scorso bilancio triennale per le opere strutturali della Provincia  non ha trovato ancora attuazione. Il primo stralcio di circonvallazione dovrebbe partire con la costruzione di una rotonda cinquecento metri prima dell’inizio del paese, passare sopra il tratto ferroviario con un cavalcavia e raggiungere la strada provinciale per Casaltone, dove verrà costruita un’altra rotonda all’altezza dell’azienda Parmacementi, per convogliare il traffico in via Venezia. Un’opera che da sola non può risolvere il problema del traffico ma se si pensa che il secondo stralcio dovrebbe prevedere il proseguimento verso il territorio reggiano con un nuovo ponte sull’Enza, ecco delinearsi la soluzione ottimale. Una soluzione seria ma dai tempi biblici nell’esecuzione del primo stralcio; il secondo tratto non è approvato neppure sulla carta. Intanto i cittadini, soprattutto quelli residenti nelle vicinanze di via Mantova, invocano un’accelerazione nella soluzione del problema del traffico che paralizza il paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

in mattinata

Scippa l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia