-5°

Provincia-Emilia

Polesine: il nuovo ostello in un immobile del Comune

Polesine: il nuovo ostello in un immobile del Comune
0

Paolo Panni
Ha preso il via, con la pubblicazione ufficiale del bando di gara per la realizzazione del primo stralcio funzionale, un’opera epocale per Polesine: la realizzazione del nuovo ostello. Inserito fra i punti cardine del programma dell’amministrazione guidata dal sindaco Censi, l’intervento non si pone solo come una nuova e importante occasione per il rilancio e la valorizzazione turistica del borgo rivierasco ma anche, e soprattutto, come opportunità per la riqualificazione del centro storico. Il grande immobile comunale di via Roma, da tempo in condizioni non ottimali, ospitando comunque l’ambulatorio del medico condotto, la farmacia e uno studio dentistico, sarà abbattuto e al suo posto sarà realizzato un moderno edificio.
Contemporaneamente, gli ambulatori e la farmacia, saranno dislocati in altre due vicine strutture del centro paese completando così il «visionario» progetto di recupero degli edifici pubblici di Polesine mentre in una struttura vicina sarà creata la «Casa della salute».
In questi giorni è uscito, come evidenziato, il bando per il primo stralcio dei lavori di ristrutturazione dell’immobile da destinare ad ostello. Primo stralcio che richiederà uno sforzo economico di circa 800 mila euro, finanziato dalla Regione (350 mila euro) e dalla Provincia (175 mila euro) nell’ambito del Programma speciale d’area «Po fiume d’Europa». Altri 275 mila euro saranno messi in campo dal Comune (con la contrazione di un mutuo di 140 mila euro). Il bando dei lavori, con tutto il relativo capitolato, è già disponibile sia in municipio che sul sito istituzionale del Comune. Le offerte dovranno pervenire entro mezzogiorno di martedì 26 giugno ed entro sabato 30 giugno si conoscerà il nome dell’impresa che sarà chiamata a svolgere i lavori, che rientrano nell’ambito di tutta una serie di interventi programmati, da qui a fine anno, dall’amministrazione comunale di Polesine.
Lavori annunciati dal sindaco Andrea Censi e che riguardano la riqualificazione del piano rialzato e seminterrato delle ex scuole medie (dove al piano primo oggi ha la sede la biblioteca comunale) che ospiteranno due ambulatori medici, il Cup e lo studio dentistico e dell’edificio, sede della locale sezione Avis, che al piano terra sarà destinato a farmacia.
«Certamente - sottolinea il primo cittadino di Polesine Censi - sono interventi di straordinaria portata, in particolare con riferimento alla congiuntura economica generale che sta vivendo il nostro paese, ma a maggior ragione questo è l’esempio più concreto che amministrare con giudizio ci ha garantito oggi possibilità speciali. Il Comune di Polesine ha un bilancio solido e dinamico e riuscirà ad attuare gli interventi descritti senza gravare in modo squilibrato sul suo futuro assetto».
«Per tanti - ricorda ancora il sindaco - ciò che ci apprestiamo a realizzare era parte di un “libro dei sogni”, ma riprendendo il nostro motto elettorale “solo il sogno genera l’avvenire” oggi posso dire che quel sogno sta divenendo realtà».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Bertolucci

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Parma Calcio

Coric, risoluzione consensuale del contratto

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto