12°

Provincia-Emilia

Oggi la visita del Papa nella Bassa Modenese

Oggi la visita del Papa nella Bassa Modenese
6

Oggi, martedì 26 giugno, papa Benedetto XVI farà una visita nel "segno della solidarietà e della speranza" nelle zone terremotate dell’Emilia, in particolare nella Bassa Modenese, a Carpi e a Rovereto di Novi. Una visita-lampo, quella del Papa, di non più di due ore sul posto e decisa con estrema rapidità, che servirà a manifestare a popolazioni tanto duramente provate la vicinanza e il sostegno del Pontefice e di tutta la Chiesa.

Benedetto XVI partirà alle 9 in elicottero dal Vaticano per atterrare alle 10,15 nel campo sportivo di San Marino di Carpi, dove sarà accolto dal prefetto Franco Gabrielli, capo del Dipartimento della Protezione civile. Il Papa si trasferirà poi sul pulmino della Protezione civile verso Rovereto di Novi, dove attraverserà la «zona rossa», presso la chiesa di Santa Caterina d’Alessandria: si tratta del paesino devastato dal sisma, dove è morto il parroco don Ivan Martini, sepolto dal crollo della sua chiesa mentre cercava di mettere in salvo un’immagine della Madonna.

Alle 10,50 - secondo il programma - il Papa arriverà nella zona degli impianti sportivi, dove incontrerà e saluterà le autorità civili, i vescovi, i parroci, i rappresentanti delle realtà imprenditoriali e i fedeli. Qui sono previsti il saluto del presidente della Regione, Vasco Errani, e il discorso del Pontefice. Alle 11,50, quindi, Benedetto XVI si trasferità in auto al campo sportivo di San Marino di Carpi, da dove alle 12 ripartirà in elicottero per il Vaticano (atterraggio previsto alle 13,15).

LA CEI: "GRATITUDINE E VICINANZA" AL PAPA IN VISITA. «Alla vigilia di questa significativa visita, che il Papa stesso ha definito, dopo l’Angelus di ieri, "segno della solidarietà di tutta la Chiesa", la Conferenza Episcopale Italiana - spiega in una nota - intende esprimere al Successore di Pietro gratitudine e vicinanza».
Fino ad oggi la Chiesa Italiana ha messo a disposizione, per questa emergenza, tre milioni di euro provenienti dai fondi dell’otto per mille, ai quali si stanno aggiungendo i frutti della Colletta nazionale indetta per lo scorso 10 giugno e i proventi delle varie iniziative ispirate in tutto il Paese dalla fantasia della carità.
Caritas Italiana, che fin dai primi momenti ha attivato in Emilia un centro di coordinamento per consentire interventi adeguati e rispondenti ai bisogni, sta provvedendo alla effettiva distribuzione dei fondi raccolti, che sono stati già messi a disposizione delle comunità colpite per una somma che proprio oggi, grazie ad un secondo trasferimento operato da Caritas Italiana, ha raggiunto i tre milioni di euro. Tanto questi primi interventi quanto le modalità dei prossimi, sono stati e verranno concordati con le diocesi colpite. Fino ad ora sono stati privilegiati l’aiuto nei Centri di accoglienza (tendopoli, scuole, palestre) in risposta ai bisogni primari (generi alimentari, vestiario, letti, coperte, problemi igienico-sanitari), la cura di anziani, ammalati, disabili e minori, come pure la ricostruzione del tessuto comunitario delle parrocchie, il potenziamento dei servizi di ascolto e la realizzazione di strutture per spazi di aggregazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alby

    26 Giugno @ 11.15

    @Romolo: per quanto mi riguarda i vari napolitano, papa, dalai lama e tutti quegli esponenti del mondo politico che si sono alternati in visite alla popolazioni terremotate per stargli vicino, sarebbe tranquillamente potuti stare a casa. Avrebbero certo figurato meglio sganciando un po' di soldi (visto che non gli mancano) anzichè esprimere cordoglio. Ah dimenticavo: il dalai lama si è presentato con un assegno da 50.000 dollari...........tutti gli altri si sono presentanti con il cordoglio e la vicinanza. Il papa ha promesso aiuti economici ma si sa che tra il dire il fare........

    Rispondi

  • Romolo

    26 Giugno @ 08.33

    Se non fa la visita ci fa una figuraccia, se la fa crea problemi e disagi per viabilità, ordine pubblico, ecc. ma non vi và mai bene niente......siete solo pronti a fare polemiche, datevi una regolata.

    Rispondi

  • Sempreccitato

    25 Giugno @ 21.58

    Che se ne stia a Roma a mettere a posto a casa sua, che a quanto sembra ha molto da fare, la. A Modena fanno senza benedizioni, la hanno molta voglia di rimettersi a posto e servono soldi molti sodi, un forte abbraccio a tutte le persone e famiglie che stanno avendo grandi disaggi ma non mollano e non si lamentano..............

    Rispondi

  • federico

    25 Giugno @ 20.37

    Le disgrazie, come si suol dire, non vengono mai sole...

    Rispondi

  • gio

    25 Giugno @ 18.26

    Per quale motivo il Papa va a fare questa visita? Per aiutare ? mmmh , Spero che non sia vero ma gira una notizia su internet ; per il passaggio /visita del Papa , verranno spostati (diciamo così ) i terremotati.....Se questa notizia trovasse mai conferme , mi allontanerebbe ulteriormente da questa Chiesa .....E NON SOLO ME! Ho parlato con amici nel Reggiano, e mi sembra d'aver capito che le visite non servono a nulla amnzi non servono a loro , aloro servono AIUTI CONCRETI!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Gazzareporter

La foto di un lettore: "Parco del Cinghio finito e mai aperto"

Soragna

Da sempre senza patente, maxi-multa a una 50enne

9commenti

Animali

Nasce la mutua per curare cani e gatti

Si chiama «Dottor Bau & Dottor Miao» e costerà 120 euro all'anno la nuova previdenza sanitaria privata degli amici a quattro zampe

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

Gazzareporter

Il sole "accende" i colori in Ghiaia

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

Milano

Meningite, 14enne grave: anche Signorelli dell'Università di Parma nella task force della Regione

SCUOLA

Traversetolo, in bagno solo all'intervallo

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery