19°

Provincia-Emilia

Colorno - "Sottovalutate le emergenze". Il sindaco: "Critiche infondate"

Colorno - "Sottovalutate le emergenze". Il sindaco: "Critiche infondate"
0

Cristian Calestani

«A Colorno ci sono troppe emergenze, spesso sottaciute o sottovalutate dalla giunta». Il gruppo «Impegnati-Uniti per Colorno» ha preso posizione in merito agli ultimi avvenimenti che hanno riguardato il paese. Ma ai consiglieri di opposizione e Filippo Allodi, Giuseppe Mirabelli e Ivano Zambelli ha replicato la sindaco Michela Canova. «Sembra che l’amministrazione si svegli solo quando i cittadini, ormai esasperati, presentano petizioni con centinaia di firme» hanno attaccato i civici riferendosi al caso del cantiere di via San Rocco «ora bloccato perché ci si è accorti, crediamo tardivamente, che le vibrazioni e i rumori dei lavori potevano nuocere alla cittadinanza. Non si poteva intervenire in fase di autorizzazione dei lavori capendo che la metodologia era impattante?».
«La mia ordinanza di stop ai lavori – ha ribattuto la sindaco – è dello stesso giorno in cui è iniziato l’intervento, quindi precedente alla petizione che ritengo comunque uno strumento valido. Il cantiere aveva tutto in regola per operare, non appena è emerso il problema vibrazioni ci siamo attivati». Dal caso di via San Rocco all’ordine pubblico. «Rimarchiamo da tempo – hanno scritto i civici - la necessità di un impegno concreto dell’amministrazione per essere vicini ai cittadini. La sindaco ha affermato che: «Il territorio è presidiato dai vigili con efficienza». Ci chiediamo: si muoverà qualcosa ora che è stata fatta razzia anche alla festa del Pd di Colorno?». «Competenza del Comune – ha ribattuto la Canova – è stata quella di rendere il più efficiente possibile il corpo della municipale vocato al presidio del territorio specie per il rispetto del codice della strada. Si è fatto quanto possibile aumentando il numero dei vigili e dotandoli delle apparecchiature necessarie, ma risentiamo dei tagli decisi dai governi passati».
Altro tema la sicurezza stradale. «La giunta è così sicura di avere la coscienza a posto a fronte dei tanti incidenti sulle nostre strade? Il sinistro di via Farnese di pochi giorni fa rimarca una situazione di pericolo a cui l’amministrazione ha risposto rimandando la palla alla Provincia». «Non c’è stato scaricabarile – ha chiarito la sindaco – via Farnese è strada provinciale e pertanto di competenza dell’ente di piazzale della Pace».  Infine il post terremoto. «L’amministrazione sta facendo davvero tutto il possibile per riuscire a portare a casa quei finanziamenti necessari per la ristrutturazione del patrimonio storico e religioso? Siamo da sei mesi senza un luogo ove la comunità parrocchiale possa ritrovarsi con dignità per le proprie celebrazioni e anche nella scuola primaria dovranno essere eseguiti importanti lavori di consolidamento». «Con gente nelle tende mi sembrerebbe sciacallaggio sottrarre risorse ai terremotati che rispetto a noi hanno problemi più importanti – ha detto Canova - il nostro limite è più che altro quello di non poter contare su risorse bloccate dal patto di stabilità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

Parma

Grave un pedone investito alla Crocetta

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

2commenti

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

13commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

tg parma

Formaggio contraffatto: 27 indagati, l'inchiesta coinvolge Tizzano e Torrile Video

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

TREVISO

19enne uccide la ex: era incinta di sei mesi

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano