12°

Provincia-Emilia

Philippon, lezione di ortopedia in diretta video a Borgotaro

Philippon, lezione di ortopedia in diretta video a Borgotaro
0

di Franco Brugnoli
L’équipe di Ortopedia, diretta dal prof. Aldo Guardoli, ha vissuto ieri, a Borgotaro, una giornata a dir poco memorabile.
Il Dott. Marc J. Philippon, direttore di un importante centro di ricerca, a Veil, in Colorado, universalmente riconosciuto come massimo esperto mondiale di nuove tecniche chirurgiche, uno dei migliori chirurghi ortopedici dell’anca degli Stati Untiti d’America, ha eseguito, al «Santa Maria», su un giovane, un delicato intervento, appunto all’anca, che è stato video-trasmesso in diretta, dalle sale operatorie del nosocomio valligiano.
Il convegno invece, coordinato dallo stesso prof. Guardoli, si è tenuto all’Auditorium «Giulio Mosconi», di Borgotaro, dove i molti chirurghi ortopedici italiani convenuti, hanno potuto seguire, in modo interattivo, su un mega-schermo, con tecnologia incredibilmente d’avanguardia, l’operazione in diretta, durata circa 4 ore.
L’evento è stato sponsorizzato dalla ditta «Smith&Nephew».   Al termine dell’intervento, l’illustre ospite, si è unito al gruppo ed ha relazionato sull’esito dell’operazione.
«Sono rimasto davvero impressionato – ha detto il dottor Philippon – dalla professionalità che ho trovato qui a Borgotaro, in tutta l’equipe, incluso chiaramente l’amico dottor Gennaro Fiorentino (che ha lavorato da me, in Colorado), ma anche dalla qualità delle persone ed anche delle attrezzature di ottimo livello. Tutti hanno lavorato in modo perfetto ed ineccepibile. Mi sono trovato proprio a mio agio e felice di aver operato con uno staff, che sicuramente avrà un futuro, in questo settore della Chirurgia».
Diversi i relatori, tutti esperti del settore, tra cui Ettore Sabetta, primario di Reggio Emilia, Enrico Vaienti dell’ospedale di Vaio, Filippo Randelli di Milano e Nicola Santori di Roma.
Sono seguiti i ringraziamenti e gli interventi delle autorità presenti, sia sanitarie che politiche.
«Anche le direzioni che mi hanno preceduto – ha detto Massimo Fabi, direttore generale dell’Azienda Usl di Parma, presente con tutto il suo staff – hanno sempre investito volentieri sull’ospedale di Borgotaro. Non solo in tecnologia, ma anche in competenze professionali e quindi, in cultura. Siamo convinti che questo di oggi, sia un esempio emblematico. Più che di «Ospedale di Borgotaro» (che è riduttivo), penso sia giusto parlare oggi di «complesso sanitario integrato ospedaliero-territoriale», che coniuga l’alta competenza ospedaliera con la prossimità verso il territorio. E l’evento sicuramente straordinario di oggi, si effettua all’interno di una struttura, che rappresenta il massimo della possibilità».
Quindi, la voce delle amministrazioni: «Per noi oggi – ha detto Pier Luigi Ferrari, vicepresidente della Provincia – è una giornata molto importante. Lo voglio dire proprio al prof. Aldo Guardoli, molto legato al “Borgo”, il quale ha contribuito a far si che questo ospedale divenisse davvero un punto di riferimento. Ed oggi ne abbiamo una ulteriore prova. Noi abbiamo sempre cercato di fortificare questo importante presidio, ma il presidio c’è, soltanto se ci sono le persone giuste. E Aldo è sicuramente una di queste».
Un concetto, sviluppato un po’ all’unisono, dai vari relatori è stato questo: l’ospedale di Borgotaro è un bene comune e, come tale, va salvaguardato. Le istituzioni pubbliche e le autorità sanitarie, incluse la varie professionalità, hanno sempre lavorato con questo scopo. E l’affetto e la sensibilità degli emigrati, ma anche delle associazioni di volontariato, hanno sempre perseguito questo scopo.
Occorre quindi proseguire su questa strada. «Il binomio Borgotaro-Ospedale – ha detto il sindaco Diego Rossi – è un binomio forte, che rafforza tutto il nostro territorio, che logisticamente, ha dei vantaggi, ma purtroppo anche tante criticità. Per noi quindi oggi, è stato un onore ospitare un evento di questo tipo».
La lunga giornata si è conclusa con un ricchissimo buffet, tutto a base di prodotti locali, curato dalla ditta «Le Bontà di Camisa».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

CALCIO

A Salò un Parma affamato

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Appennino reggiano

Scontro fra moto: intervengono due elicotteri, un ferito grave portato a Parma 

L'altro motociclista è stato portato a Baggiovara (Modena)

SQUADRA MOBILE

Nigeriane costrette a prostituirsi: arrestata donna complice del racket

Dalle indagini, il racconto dell'odissea delle ragazze reclutate in Africa

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

5commenti

ITALIA/MONDO

loreto mare

I furbetti del cartellino sono stati traditi dai loro telefonini

Padova

Curava le pazienti con "orgasmi terapeutici": medico condannato

1commento

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia