-5°

Provincia-Emilia

Philippon, lezione di ortopedia in diretta video a Borgotaro

Philippon, lezione di ortopedia in diretta video a Borgotaro
0

di Franco Brugnoli
L’équipe di Ortopedia, diretta dal prof. Aldo Guardoli, ha vissuto ieri, a Borgotaro, una giornata a dir poco memorabile.
Il Dott. Marc J. Philippon, direttore di un importante centro di ricerca, a Veil, in Colorado, universalmente riconosciuto come massimo esperto mondiale di nuove tecniche chirurgiche, uno dei migliori chirurghi ortopedici dell’anca degli Stati Untiti d’America, ha eseguito, al «Santa Maria», su un giovane, un delicato intervento, appunto all’anca, che è stato video-trasmesso in diretta, dalle sale operatorie del nosocomio valligiano.
Il convegno invece, coordinato dallo stesso prof. Guardoli, si è tenuto all’Auditorium «Giulio Mosconi», di Borgotaro, dove i molti chirurghi ortopedici italiani convenuti, hanno potuto seguire, in modo interattivo, su un mega-schermo, con tecnologia incredibilmente d’avanguardia, l’operazione in diretta, durata circa 4 ore.
L’evento è stato sponsorizzato dalla ditta «Smith&Nephew».   Al termine dell’intervento, l’illustre ospite, si è unito al gruppo ed ha relazionato sull’esito dell’operazione.
«Sono rimasto davvero impressionato – ha detto il dottor Philippon – dalla professionalità che ho trovato qui a Borgotaro, in tutta l’equipe, incluso chiaramente l’amico dottor Gennaro Fiorentino (che ha lavorato da me, in Colorado), ma anche dalla qualità delle persone ed anche delle attrezzature di ottimo livello. Tutti hanno lavorato in modo perfetto ed ineccepibile. Mi sono trovato proprio a mio agio e felice di aver operato con uno staff, che sicuramente avrà un futuro, in questo settore della Chirurgia».
Diversi i relatori, tutti esperti del settore, tra cui Ettore Sabetta, primario di Reggio Emilia, Enrico Vaienti dell’ospedale di Vaio, Filippo Randelli di Milano e Nicola Santori di Roma.
Sono seguiti i ringraziamenti e gli interventi delle autorità presenti, sia sanitarie che politiche.
«Anche le direzioni che mi hanno preceduto – ha detto Massimo Fabi, direttore generale dell’Azienda Usl di Parma, presente con tutto il suo staff – hanno sempre investito volentieri sull’ospedale di Borgotaro. Non solo in tecnologia, ma anche in competenze professionali e quindi, in cultura. Siamo convinti che questo di oggi, sia un esempio emblematico. Più che di «Ospedale di Borgotaro» (che è riduttivo), penso sia giusto parlare oggi di «complesso sanitario integrato ospedaliero-territoriale», che coniuga l’alta competenza ospedaliera con la prossimità verso il territorio. E l’evento sicuramente straordinario di oggi, si effettua all’interno di una struttura, che rappresenta il massimo della possibilità».
Quindi, la voce delle amministrazioni: «Per noi oggi – ha detto Pier Luigi Ferrari, vicepresidente della Provincia – è una giornata molto importante. Lo voglio dire proprio al prof. Aldo Guardoli, molto legato al “Borgo”, il quale ha contribuito a far si che questo ospedale divenisse davvero un punto di riferimento. Ed oggi ne abbiamo una ulteriore prova. Noi abbiamo sempre cercato di fortificare questo importante presidio, ma il presidio c’è, soltanto se ci sono le persone giuste. E Aldo è sicuramente una di queste».
Un concetto, sviluppato un po’ all’unisono, dai vari relatori è stato questo: l’ospedale di Borgotaro è un bene comune e, come tale, va salvaguardato. Le istituzioni pubbliche e le autorità sanitarie, incluse la varie professionalità, hanno sempre lavorato con questo scopo. E l’affetto e la sensibilità degli emigrati, ma anche delle associazioni di volontariato, hanno sempre perseguito questo scopo.
Occorre quindi proseguire su questa strada. «Il binomio Borgotaro-Ospedale – ha detto il sindaco Diego Rossi – è un binomio forte, che rafforza tutto il nostro territorio, che logisticamente, ha dei vantaggi, ma purtroppo anche tante criticità. Per noi quindi oggi, è stato un onore ospitare un evento di questo tipo».
La lunga giornata si è conclusa con un ricchissimo buffet, tutto a base di prodotti locali, curato dalla ditta «Le Bontà di Camisa».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

2commenti

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Camion in fiamme: tangenziale bloccata in direzione Noceto

Parma

Camion in fiamme: tangenziale bloccata in direzione Noceto

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

4commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

21commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

7commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

TV PARMA

Primarie del centrosinistra: i candidati scenderanno a tre? Video

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

16commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

5commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Gran Sasso

Il salvataggio a Rigopiano: le foto

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

4commenti

SPORT

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

Calcio

LegaPro: tre partite rinviate per maltempo

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta