13°

31°

Provincia-Emilia

Energia verde per le Terre Verdiane

0

Comunicato stampa -

Terre Verdiane - Fonti rinnovabili a tutto spiano. Dopo le politiche comuni
di illuminazione dei palazzi pubblici, dal 1 luglio 2008 l’Unione Terre
Verdiane ha aderito al Consorzio Veneto per l’Energia Cev per la fornitura
di energia elettrica in forma unitaria da destinare all’illuminazione delle
strade del territorio. Ma soprattutto Terre Verdiane investe in “energia
verde” mettendo “in strada” un 30 per cento di “luce” proveniente fonti
rinnovabili. Lo ha annunciato il presidente Massimiliano Grassi con
l’assessore del Comune di Sissa Quinto Ferri che in Terre Verdiane ha
assunto la delega proprio alla Pubblica Illuminazione.
“Quattro sono i motivi che ci hanno portato alla realizzazione di questo
importante progetto su larga scala – ha sottolineato l’assessore Quinto
Ferri, classe 1951, da dieci anni amministratore pubblico a Sissa – in primo
luogo con questa convenzione otteniamo energia a costi vantaggiosi e dunque
spendiamo meno. La scelta ha un valore etico ed ecologico alto perché il 30
% dell’energia messa in gioco proviene tutta da fonti rinnovabili e
desideriamo che Terre Verdiane veicoli questo messaggio di sostenibilità
ambientale che riguarda tutti i cittadini. Inoltre, il Consorzio Veneto per
l’Energia fornisce consulenze gratuite ai Comuni aderenti alla convenzione,
che ad oggi sono Fidenza, Fontevivo, Trecasali, Roccabianca, San Secondo
Parmense, Soragna, Sissa. Infine, i Comuni che acquistano energia dal
Consorzio impegnano Cev a costruire – su un’area indicata ed autorizzata
dagli enti municipali – un impianto fotovoltaico con potenza fino a 20
chilowatt. La struttura per produrre energie rinnovabili viene gestita per
vent’anni da Cev compresa la manutenzione e poi resta al Comune”.
“Costruire politiche comuni per l’ambiente è uno degli obiettivi più forti
dell’Unione Terre Verdiane – hanno concluso Grassi e Ferri – la tecnologia
ha fatto passi da gigante, mentre gli impianti di parecchi Comuni sono
obsoleti: ecco perché investire in energia in forma unitaria dà ottimi
frutti. Si pensi, che grazie alla sinergia dell’Unione abbiamo sostituito
oltre 4.000 corpi illuminanti vecchi con nuovi impianti a basso consumo
sulle strade. Ogni singolo Comune ha così risparmiato ciò che costa di più
se fatto singolarmente”.
Più illuminazione? Terre Verdiane a basso consumo.
“Sul fronte dei lavori pubblici, la gestione associata ha consentito di
censire il numero e lo stato dei corpi illuminanti nei Comuni che hanno
conferito il servizio all’Unione. E’ stato elaborato il progetto per il
risparmio energetico che ha ottenuto un contributo regionale di 395.500
euro, per la sostituzione di lampade obsolete con quelle a basso consumo.
L’Unione investirà poi nel progetto ulteriori  553.080 euro, da procurarsi a
mutuo, il cui ammortamento potrà essere pagato con il risparmio della spesa
per energia di lampade a basso consumo”.
Si tratta in sostanza di nuove soluzioni di illuminazione a basso consumo in
grado di offrire un significativo risparmio energetico con prodotti
innovativi che danno sia una buona qualità di luce e un significativo
risparmio sui costi.
“La crisi energetica che in generale il mondo sta attraversando dall’estate
2003, pone l’accento sul concetto di sostenibilità ambientale e il risparmio
di energia è più desiderato che mai. Le lampade a basso consumo non
appartengono per tradizione al rifiuto di casa. Esse sono, infatti,
riciclabili e possono essere eventualmente restituite al fornitore, anche
per quei cittadini che desiderano utilizzarle a casa propria o nel cortile
di un’abitazione privata. E possono smaltite quale rifiuto specifico negli
appositi centri di riciclaggio”.

 

 

 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

Incidente anche a Casaltone: auto ribaltata, ferita una donna

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover