20°

35°

Provincia-Emilia

Pedopornografia su internet: perquisizioni in tutta Italia, 3 arrestati e 17 denunciati

Pedopornografia su internet: perquisizioni in tutta Italia, 3 arrestati e 17 denunciati
Ricevi gratis le news
7

(ANSA) - La polizia postale di Firenze ha eseguito 18 perquisizioni in varie città italiane per detenzione di un ingente quantitativo di materiale pedopornografico. Sono 20 le persone coinvolte: 3 arrestate, altre 17 denunciate. Video e immagini sono stati posti sotto sequestro: ritraggono per la maggior parte adolescenti - ma anche bambini, anche al di sotto di quattro, cinque anni - mentre compiono espliciti atti sessuali con adulti o coetanei. 
L'attività ha coinvolto i compartimenti della polizia postale di Bologna, Catania, Milano, Venezia, Roma e Torino, oltre alle sezioni di Reggio Emilia, Sassari, Varese, Vicenza, Siracusa, Caserta e Macerata, con il coordinamento degli uffici centrali del servizio di polizia postale e delle comunicazioni di Roma.

L'indagine è partita da una segnalazione in cui un utente che riferiva di aver avuto una sessione di chat su un sito. Gli agenti hanno appurato la presenza di video pedopornografici diffusi sulla rete di "file sharing" utilizzata tramite il "client" Shareaza. Con il monitoraggio del traffico generato da questo programma, la Polposta ha individuato e quindi successivamente identificato 18 utenti che in più sessioni si sono connessi al sito per acquisire file pedopornografici, catalogarli e custodirli nei propri computer.

Le perquisizioni hanno dato tutte esito positivo e sono stati sequestrati parecchi computer. Per tre degli indagati è scattato l’arresto in flagranza, in considerazione della particolare gravità del fatto ma anche per la quantità e la qualità del materiale video ritrovato. La polizia postale spiega infatti che, a differenza del recente passato, con l’avvento di una migliore tecnologia che permette una maggiore velocità e capacità di scarico dei dati (download) i file rinvenuti sono per la maggior parte video, sia nella loro forma di videoclip, quindi della durata massima di 5-6 minuti, sia nella forma di video della durata di 20-30 minuti per poi passare più raramente a quelli della durata di ore.

Le immagini sono prodotte in gran parte nei Paesi dell’Est e nel continente asiatico. Ora saranno catalogate e inviate all’Area Analisi File e Identificazione Minori del Centro Nazionale Contrasto Pedopornografia Online (Cncpo) per essere selezionate e inviate alla banca dati Interpol di Lione, in Francia.

(foto d'archivio)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Hartax

    05 Luglio @ 11.42

    Certo poi a voi nn interessa sapere chi sono queste persone,magari sono solo ragazzi di 20 anni che per una stupida curiosità ora sono additati dal popolino bue come mostri,tutti nel calderone,pedofili pericolosi e ragazzi coglioni messi nello stesso piano,per l'ignoranza e la voglia di un caprio espiatorio della gente,facendo cosi' un favore ai VERI mostri,quelli che fanno veramente del male,che spesso non vengono presi perchè le risorse sono impegnate a perseguire poveri ragazzi stolti che si sono infilati in una macchina burocratica assurda..ma tanto chissenefrega,no?L'importante è avere qualcuno che riteniamo peggiore di noi..

    Rispondi

  • GIALLOBLU'

    05 Luglio @ 09.21

    No, @LUCA05, invece hai ragione. La vita è sacra, ma per certi esseri che compiono questi crimini non esiste la pietà di nessun tipo, perchè come dicevo pocanzi, questi vermi schifosi la vita l' hanno tolta a questi poveri bambini, che saranno segnati per sempre. Andrebbe bene anche la ghigliottina.

    Rispondi

  • angelo longagnani

    04 Luglio @ 17.34

    foto e nomi di questi animali

    Rispondi

  • GIALLOBLU'

    04 Luglio @ 16.58

    Che scempio, che crudeltà gratuita.Io per Questi pervertiti non ho un briciolo di pietà! Il carcere è troppo poco, Sta gentaccia è al mondo solo per rovinare la vita agli altri, peggio ancora poveri bambini indifesi che la vita se la sono rovinata per sempre. Siano maledetti anche dopo morti!!!

    Rispondi

  • franco

    04 Luglio @ 13.02

    NESSUNA PIETA^ , per questi MAIALI : e mi scuso con i suini !!!!! CRISS.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Abbraccio tra il padre e Solomon

Delitto San Leonardo

Abbraccio tra il padre e Solomon

Accoglienza

Ecco la giornata dei profughi

Varsi

Colto da malore, grave il sindaco Aramini

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

CAMPIONI

Emanuele, Filippo e Matteo, i ragazzini d'oro

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

6commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

VENEZIA

L'incendio di Londra: mille persone al funerale di Marco, morto assieme a Gloria

SPORT

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

TOUR

Sull'Izoard vince Barguil, Aru in difficoltà: scivola al quinto posto

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

10commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel