18°

Provincia-Emilia

"No alla centrale di Selvanizza"

1

Comunicato stampa

La vicenda della centrale idroelettrica abusiva sul Torrente Cedra ha dell’incredibile, e l’apertura di un cantiere senza autorizzazioni è un fatto estremamente grave.
Legambiente e WWF unitamente al “Comitato per la tutela dei fiumi”, che rappresenta anche Arci Pesca e Fipsas, prendono posizione contro l’intervento.
Sarebbe un errore – continuano gli ambientalisti - pensare che quanto accaduto sia il frutto di un semplice disguido nell’interpretazione delle norme, o di un vizio di comunicazione tra gli enti coinvolti.

Da mesi stiamo assistendo in tutta la Regione ad una proliferazione di progetti di derivazione d’acqua a fini idroelettrici, come di impianti a biomasse, che in troppi casi rappresentano una vera e propria aggressione all’ ambiente fluviale ed al territorio, grazie al contesto ambiguo che la liberalizzazione del mercato dell’energia ha prodotto, e ad un uso spregiudicato degli incentivi per le fonti rinnovabili.
E’ un copione già visto nel nostro Paese, dove ogni sforzo in direzione di Kyoto e di una maggiore sostenibilità delle politiche energetiche, rischia di essere svilito da meccanismi perversi che ne inficiano il significato.

Poiché concordiamo sull’obiettivo di produrre energia elettrica da fonti rinnovabili, e quindi anche dall’acqua, ci chiediamo perché questo debba sempre avvenire a scapito dei corsi d’acqua, imbrigliati, alterati nella loro morfologia e privati del deflusso minimo vitale, ossia la quantità d’acqua necessaria a garantire la sopravvivenza della vita acquatica. Ci chiediamo inoltre perché si agisca in palese contraddizione con i piani di settore (PTA) che pongono obiettivi di miglioramento dei fiumi e della loro qualità ambientale, in mancanza di procedimenti istruttori adeguati e di accurate valutazioni di impatto ambientale.

Per fare questo è necessario un chiaro orientamento della Pubblica Amministrazione, che non si limiti a valutare gli aspetti formali e procedurali di un progetto, ma ne consideri la  sostenibilità economica ed ambientale: il dimensionamento degli impianti, il loro utilizzo in funzione del territorio e della comunità, la partecipazione ed il consenso dei cittadini, il rispetto delle vocazioni territoriali e delle loro  potenzialità energetiche. Nel caso dell’idroelettrico, in attesa che la Regione vari le proprie linee guida (grazie all’impegno della campagna No Tube), ci limitiamo ad indicare alcuni criteri qualificanti in termini di sostenibilità:

privilegiare il recupero delle strutture obsolete o delle infrastrutture esistenti che non hanno produzione elettrica;
non prevedere alcuna derivazione sulle aste principali dei fiumi;
per il mini-idroelettrico interessare solo localizzazioni nei tratti di corsi d'acqua già compromessi sul piano ambientale;
intervenire prioritariamente a valle delle reti acquedottistiche.

Chiediamo quindi alla Regione ER e alla Provincia di Parma, alla quale va riconosciuto il merito di essersi attivata per bloccare i lavori del cantiere abusivo, di definire al più presto un quadro di regole per affrontare correttamente il problema, sulla base della delibera approvata dal Consiglio regionale dell’Emilia Romagna.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    04 Novembre @ 09.57

    se è abusiva va fermata subito (ma....)

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Gubbio-Parma 0-2, segna Calaiò

lega pro

Gubbio-Parma 0-2, segna Calaiò Diretta

Dopo 10 minuti infortunio per Giorgino: entra Corapi

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

6commenti

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

16commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

gazzareporter

"Via Nenni e il divieto di sosta...."

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

Economia

Corsa alla rottamazione cartelle, domande prorogate al 21 aprile Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017