-4°

Provincia-Emilia

Fontanellato: le telecamere non fermano il mercato del sesso

Fontanellato: le telecamere non fermano il mercato del sesso
6

FONTANELLATO
Sembra non esistere una soluzione sugli episodi di prostituzione nell’area di sosta «Fontanellato» sull’autostrada A1. Nelle scorse settimane, sul web, alcuni automobilisti,  trovatisi a sostare casualmente nell’ampio parcheggio, avevano denunciato un degrado generale dell’area con incontri che venivano consumati in pieno giorno e prostitute in attesa di clienti accanto alle toilette. In realtà, che la zona sia un luogo di ritrovi «particolari», di giorno come di notte, a Fontanellato lo si sa da almeno vent'anni.
A poche centinaia di metri dal santuario più famoso della provincia, alberi ombreggiati e un vastissimo parcheggio dotato di servizi igienici sono diventati, nel tempo, lo scenario ideale per esercitare il mestiere più antico del mondo, tra cuccette di tir e ribaltabili di auto senza che nessuno possa intervenire. Viste le caratteristiche degli incontri, che si consumano preferibilmente in angoli appartati e all’interno delle vetture, il rischio per chi fa di questa zona un punto per avventure sessuali è solo quello di incorrere in una sanzione per «atti contrari alla pubblica decenza». Anche prostituzione e adescamento, infine, non sono considerati reato. «Come Comune non abbiamo autorità per intervenire visto che si tratta di un’area privata. Certo non è una bella immagine ma sappiamo che la polizia stradale è presente» ha commentato il sindaco Domenico Altieri. Di recente, all’interno dell’area, è stato installato un sistema di videosorveglianza ma il viavai non sembra diminuire.
Un problema che non sembra toccare i residenti della vicina Fontanellato, raggiungibile da strada Priorato, uscendo dalle porte girevoli installate nella parte posteriore dell’area. «E' da quando ho memoria che lì ci si incontra - commenta un fontanellatese - ma fuori non è mai successo niente: nessuno ha mai disturbato né dato fastidio». L'unico disagio rilevato in queste settimane è il mancato funzionamento della fontanella dell’acqua: fatto, questo, che costringe a recarsi ai bagni anche solo per lavarsi le mani avvicinandosi così alla «zona rossa» con il rischio di fare incontri sgraditi.C.D.C.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franco

    06 Luglio @ 14.57

    Che male fanno le prostitute maggiorenni e consenzienti ed i loro clienti sulle strade, se non compiono intralcio al traffico, sporcizia e/o atti osceni sotto la vista pubblica? Basta con questa assurda "Meretriciofobia".

    Rispondi

  • STEFANO

    06 Luglio @ 14.54

    Una ....... al giorno leva il medico di torno.Non è che chi si lamenta è invidioso perchè non può andare a farsi un giro anche lui?

    Rispondi

  • Geronimo

    06 Luglio @ 11.22

    Marco vero quello che dici ma l’italiano medio, come me e te, è anche maleducato, va in bagno e scrive col pennarello ovunque, fa i bisogni apposta fuori dal water, nel peggiore dei casi devasta. In svizzera c’è più cultura e gli italiani che passano di la non si azzardano a fare del casino perché sanno che vengono tanati subiscono severe conseguenze, meglio far casino da noi o nella folla di posti come la spagna dove si ti sanzionano ma nella folla spesso, non sempre, si riesce a farla franca.

    Rispondi

  • paola brianti

    06 Luglio @ 11.20

    Fontanellato è un paese, perché lo citate al femminile? Grammatica a parte, oltre alle luci rosse, Fontanellato ha altri e gravi problemi, come LA STRADA DELLA GHIARA CHE IL SINDACO VuOLE VENDERE A TUTTI I COSTI ( Se già non l'ha venduta.)

    Rispondi

  • Marco Stuppini

    06 Luglio @ 10.18

    da pendolare lascio ogni MESE quasi 90 euro alle Autostrade. I servizi sono inesistenti, i bagni pubblici sono CESSI. Con tutti i MILIONI di euro che guadagnano potrebbero esserci due persone a mantenere il decoro delle postazioni di utilità, e potrebbero pure riaggiustare la fontanella. Provate ad andare in Svizzera, pagate il vostro talloncino di 50 euro (forse meno) l'anno e provate ad entrare in un qualunque bagno sperduto: Marmo, specchi e pulizia. Sapone e carta igienica sempre presenti. Nelle piazzole di emergenza potete gonfiare le gomme coi compressori. L'italiano medio (l'utente, come me) è stupido, ma i dirigenti di quasi tutte le aziende ex statali diventate S.p.A. con beneplacido dei soliti politici corrotti, sono dei terroristi sociali che andrebbero definitivam,ente confinati sull'Asinara. E senza canne da pesca.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

2commenti

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

1commento

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta