-2°

Provincia-Emilia

L'addio di Bardi alla maestra del sorriso

L'addio di Bardi alla maestra del sorriso
Ricevi gratis le news
0

 Erika Martorana

Incredulità, dolore e lacrime a Bardi per l’ultimo saluto alla 58enne Maria Bertoncini. Centinaia di persone hanno preso parte, nel pomeriggio di ieri, ai funerali della conosciutissima e stimata insegnante del paese, scomparsa martedì notte a causa di una malattia. Un calvario, il suo, durato nove mesi, durante i quali Maria ha sempre mantenuto il sorriso sulle labbra, cercando di non far mai perdere la speranza ai suoi cari. 
Nata il 9 marzo del 1954 a Pontremoli, Maria si trasferì a Milano appena diciottenne, dove iniziò a lavorare come insegnante di matematica. Qualche anno più tardi, conobbe il grande amore della sua vita, il bardigiano Giacomo Solari, affermato dottore - oggi primario nel reparto di Anestesiologia e Rianimazione all’ospedale di Borgotaro - con cui si sposò nel maggio del 1980 e per il quale decise di trasferirsi nel capoluogo valcenese. Dalla loro felice unione nacquero, nello stesso anno, il primogenito Luigi, poi, rispettivamente nel 1982, ’86 e ’91, Federico, Tommaso e Gianpietro. 
«Nostra madre - hanno raccontato commossi i figli - ha sempre cercato di aiutare prima noi, quando in realtà quella da aiutare era lei. Pochi giorni prima di lasciarci, nonostante non si reggesse più in piedi, è stata capace di prepararci il minestrone. Lo ha fatto da seduta, senza alcuna forza, ma con la grande volontà che l’ha sempre contraddistinta. Vogliamo ricordarla - hanno detto - con il suo splendido sorriso, che sapeva illuminare le nostre giornate e che porteremo ogni giorno nei nostri occhi e nei nostri cuori». Nonostante le sue origini non fossero di Bardi, la 58enne è stata accolta con amore dall’intera comunità bardigiana che le ha voluto dimostrare per l’ultima volta il proprio affetto riempiendo ieri non solo la chiesa di Santa Maria Addolorata, ma l’intera piazza. Maria era una donna particolarmente attiva, molto presente per la sua famiglia, prima tifosa del Bardi Calcio, che seguiva con dedizione ogni domenica, e della Fiorentina. 
Era sempre disponibile e solare con tutti, soprattutto con i suoi numerosissimi scolari che, dalla prima elementare, aveva portato, passo dopo passo, alla quinta e che aveva visto crescere. A Bardi, insegnò a partire dal 1983 fino al 2011- anno in cui si ammalò. «Tutte le offerte raccolte - hanno sottolineato i figli-  saranno interamente devolute al paese di Bardi per realizzare progetti concreti, questo perché la nostra mamma amava tantissimo il luogo in cui viviamo. Inoltre in collaborazione con la “sua” Fiorentina, abbiamo intenzione di realizzare prossimamente un torneo in sua memoria». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande