Provincia-Emilia

Comuni ricicloni: nel Parmense sono 11 i virtuosi

Ricevi gratis le news
7

COMUNICATO

 “E’ la conferma di un impegno dei Comuni risultati virtuosi, di un lavoro della Provincia che ha coordinato e sostenuto gli interventi di raccolta differenziata investendo in questi anni molte risorse”. Questo il commento del presidente Vincenzo Bernazzoli sull’indagine annuale dei “Comuni ricicloni” realizzata da Ecosportello rifiuti di Legambiente con la collaborazione del ministero Ambiente, Federambiente, Conai e consorzi per la raccolta e il recupero. Il concorso (si partecipa candidandosi) premia le comunità locali che hanno ottenuto i migliori risultati nella raccolta e gestione dei rifiuti.
Per l’elaborazione della classifica dei “Comuni ricicloni” si utilizza infatti un indice di “buona gestione” ponderato tra diversi indicatori (23 in tutto) che vanno dalla produzione procapite (che incide per il 25 % dei punti), alla percentuale di differenziata (che incide per il 25 % dei punti) totale e parziale, tariffa, modalità di servizio ecc…
A vincere per buone pratiche, per il terzo anno consecutivo, Ponte delle Alpi (BL), ma sono buoni anche i risultati generali: 1 comune su 7 dei partecipanti (il 13% del totale)  differenzia una quota rifiuti superiore al 65%. Ben 1.123 queste realtà virtuose fra cui troviamo le conferme della buona gestione dei rifiuti per ben 10 comuni Parmensi al di sotto dei 10mila abitanti e precisamente: Trecasali (463°), Fontevivo (448°), Sissa (455°), San Secondo (551°), Traversetolo (552°), Sala Baganza (650°), Fontanellato (712°), Polesine parmense (743°), Soragna (777°), Colorno (797°). Nei centri più grandi, sopra i 10mila abitanti, troviamo Fidenza (97°).
“Nel gennaio 2012 la classifica regionale di Legambiente Emilia Romagna ci premiava con 10 comuni nei primi 10 posti della differenziata, con percentuali che vanno dal 79,1% all’84,1% – spiega Bernazzoli - Un risultato  che dà valore a un lavoro di lunga durata non episodico ma che viene da lontano dalla programmazione fatta con il piano di gestione dei rifiuti che ci ha permesso di passare in meno di dieci anni dal 20% al 56% di raccolta differenziata, diminuendo significativamente la quota di rifiuti prodotti. Se ora siamo i primi in regione, è stato grazie a un grande gioco di squadra, un lavoro costante per ridurre il più possibile la produzione, portare la differenziata a livelli altissimi puntando al riuso e al riciclo del 100% - dice ancora Bernazzoli che sottolinea come molto positiva anche la menzione speciale per il CSS consorzio solidarietà sociale che con le proprie cooperative che lavorano nella raccolta rifiuti inseriscono persone con disagio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • maria

    11 Luglio @ 15.47

    10 comuni tra i piu' virtuosi sono nel parmense ....... se produciamo poco pattume perche' lo dobbiamo incenerire sul nostro territorio???!!!! NO ALL'INCENERITORE ..... DIFFERENZIAMO TUTTI

    Rispondi

  • Augusta

    10 Luglio @ 22.01

    Bravo Romolo! E' facile farsi belli ed essere contradditori. Ci si vanta di essere ricicloni e poi si dà il via libera all'inceneritore. Tra l'altro nell'articolo si parla di comuni piccoli, a parte Fidenza. E per Parma città che si dice? Io vengo da un comune dove la raccolta differenziata si faceva già nei primi anni '80 con i bidoni di carta, vetro, lattine e ferro, plastica e, ovviamente, indifferenziato, riuniti insieme. Mio padre ogni due o tre mattine usciva coi sacchetti della carta, delle bottiglie di plastica, del vetro (se lo aveva) oltre al sacchetto dell'indifferenziato. A quell'epoca non esisteva il biologico. I bidoni erano sempre pieni, nonnostante venissero vuotati frequentemente, perchè i cittadini avevano capito.

    Rispondi

  • peterproud

    10 Luglio @ 21.19

    ma visto che siamo cosi " bravi " forse una riduzione della tarsu non ci farebbe male , o gli utili vanno solo alle ditte appaltatrici ed ai loro "compari ?

    Rispondi

  • Davide

    10 Luglio @ 21.16

    Cosa c'entrano le seggiovie coi bidoni del rudo?

    Rispondi

  • Romolo

    10 Luglio @ 18.11

    E allora visto che il riciclo già da tempo dava buoni risultati, con quale scopo è stato dato il via alla costruzione dell'inceneritore?? oggi che si fa?? si demolisce?? e chi lo paga??

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande