12°

Provincia-Emilia

Corniglio - "Non c'è dialogo", la Magnani lascia il Consiglio

Corniglio - "Non c'è dialogo", la Magnani lascia il Consiglio
Ricevi gratis le news
0

Alex Botti

È stato un colpo violento quello che ha scosso l’ultima seduta del Consiglio comunale di Corniglio. Violento ed inatteso: Maria Carla Magnani, unica consigliere della minoranza, alla fine delle interrogazioni ha lasciato la seduta. «Ero una matta a pensare che avrei trovato persone con cui collaborare e i miei predecessori avevano ragione. In questo Consiglio non esiste spirito di collaborazione, non esiste il colloquio né tanto meno il confronto». Queste le parole che ha detto prima di alzarsi, consegnare il proprio discorso in forma scritta alla segretaria comunale, ed uscire. 
«La prima volta che sono entrata qui, sono stata accolta con tante belle parole e le mie aspettative erano tante. Ricordo, riportate anche in un articolo sulla Gazzetta di Parma, le parole di Antonio Corvo, che si chiedeva se ero matta o se chi si era dimesso prima di me raccontava bugie dicendo che non si riusciva a lavorare. Ebbene, col senno di poi posso rispondere che i miei predecessori avevano ragione». 
Prima di abbandonare l’aula ha proseguito: «La minoranza rappresentata dalla sottoscritta è tenuta all’oscuro di tutto e quando arrivano le cose su questo tavolo, sono già stata decise e stabilite, la chiamate democrazia? Se cerco un colloquio al di fuori, non c’è nemmeno l’intelligenza di scindere la persona “minoranza” dalla persona “Maria Carla”. La sottoscritta ricopre un ruolo istituzionale e le istanze/interpellanze inoltrate sono confuse con attacchi personali nei vostri confronti. Questo non è amministrare». 
Inoltre ha aggiunto, consegnando i documenti alla segretaria: «Chiedo anche vengano messe agli atti le minacce ricevute dal gruppo “Corniglio Vuole Vivere” quando si verificarono i danneggiamenti all’auto dell’ex assessore, ex consigliere ed ora impiegato comunale, Davide Iappini. Detto questo - ha concluso - essendo la sottoscritta una persona seria, continuerò il mio impegno verso le persone che credono in me, cambierà solo il mio modo di vedere le cose e di operare e siccome la mia presenza qui è tanto inutile quanto poco gradita, saluto cordialmente». 
Prima della sua uscita il sindaco Massimo De Matteis ha fatto in tempo a ribattere: «Lei non collabora all’esecutivo ed io non posso informarla su tutto quello che si fa. Tutto questo è perchè lei ricopre il ruolo di opposizione e per raccogliere le varie informazioni, come naturalmente ha diritto di fare, deve prendere contatto o presso uffici o con interrogazioni in Consiglio Comunale». «Ringrazio Luca Baratta perché è l’unico che mi tratta in maniera umana e Tito Cattani perché mi informa sempre sulle cose di sua competenza - ha aggiunto Magnani, prima di concludere uscendo - una mail del gruppo Corniglio Vuole Vivere è depositata anche in Procura a Parma ed ai carabinieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica, sorrisi e divertimento al Primo Piano

FESTE

Serata di festa al Primo Piano: ecco chi c'era Foto

X-Factor - Lite Fedez-Agnelli

televisione

Lite mai vista a X-Factor: Fedez insulta Agnelli e se ne va

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Procura

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Ascanio Celestini al Parco e Otello a Noceto

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

IL CASO

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

DROGA E UBRIACHI

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

3commenti

Weekend

Il sabato in provincia? Tutti gli eventi in agenda

CALCIO

Il Parma a Carpi vuole rimanere in testa alla classifica Diretta dalle 15

Fidenza

Ladro di biciclette colto sul fatto

APPENNINO

Schia, lo skilift Prato Grosso riaperto a breve

Fidenza

Defabiani, il tenore che aveva esordito con il liscio

Imprese

Gea Niro Soavi «Factory of the year»

Palanzano

E' morto Ugolotti: durante la guerra venne graziato da un tedesco

Sorbolo

Domenica ponte sull'Enza chiuso, i percorsi alternativi

GAZZAREPORTER

Impressioni di novembre: Parma nella nebbia Fotogallery

Foto del lettore Ruggero Maggi - Scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video

METEO

Nel weekend arrivano piogge in Emilia e neve in Appennino

Allerta gialla per l'Emilia occidentale

via Bixio

Imbrattato il linguistico del Marconi Gallery

5commenti

PARMA

Lei non lo ama, lui la minaccia e dà coltellate al portone per entrare

Serata di follia in via Pedretti: denunciato un 31enne

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

1commento

CARABINIERI

Furto con esplosione a Piacenza: i banditi fuggono verso Parma 

Presa d’assalto cassa continua uffici, autori fuggiti con denaro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'autonomia regionale e quel ponte chiuso

di Stefano Pileri

AUTOSTRADA

A1: caselli chiusi per lavori a Parma e Fidenza

ITALIA/MONDO

TORINO

Incinta a 11 anni dopo lo stupro: arrestato vicino di casa

SONDRIO

Neve sopra i 1.500 metri: chiuso il passo dello Stelvio

SPORT

Moto

Biaggi non torna indietro: "La mia carriera è finita"

SERIE B

Empoli-Frosinone 3-3 rocambolesco. Il Parma sempre primo

SOCIETA'

IL DISCO

Seconds Out, la leggenda dei Genesis dal vivo

striscia

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

5commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A 2018, svelati gli interni

motori

Confronto tra KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R