12°

Provincia-Emilia

Treno regionale deraglia alle porte di Bologna

6

  Un treno regionale è sviato attorno alle 9.30 sulla linea ferroviaria Piacenza-Bologna a Lavino di Mezzo, alle porte del capoluogo emiliano, rimanendo appoggiato sulla massicciata. Non ci sarebbero feriti ma solo contusi, secondo le prime informazioni raccolte dalla Polfer e dalla centrale operativa 118. L’incidente, sulle cui cause sono in corso accertamenti, avrebbe coinvolto il convoglio regionale Rimini-Voghera. Circolazione ferroviaria interrotta fra le stazioni di Castelfranco Emilia e Lavino.

Forti ritardi su tutte le linee regionali e anche sulla Milano-Blogna. Disagi fino a tre ore anche per i passeggeri alla stazione di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giuseppe

    15 Luglio @ 14.03

    Come i più attenti avranno avuto modo di notare, sui principali network televisivi dell'incidente non vi è più alcuna notizia ........................................

    Rispondi

  • CLAUDIO

    14 Luglio @ 23.37

    Responsabili delle ferrovie dello stato VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI VERGOGNATEVI e l'unica cosa che mi viene in mente. Carrozze indecenti sporche,servizi chiusi oppure e maleodoranti,e biglietti sempre più cari. Ma se qualcuno dimentica obliterare il biglietto perche in ritardo, deve pagare la multa,pur avendo pagato il biglietto (fiscali quando si tratta di pagare e schifosi quando si parla di qualità del servizio) Spesso anche se si paga il biglietto bisogna rimanere in piedi,ma io pago per potermi sedere. E la sicurezza dove è quando si rimane in piedi? L'ultima volta ho pagato la prima classe ,ma il treno non aveva la prima classe,i soldi che ho speso in più chi me li rende Come dice l'altro lettore ,mi stupisco che non succedono queste cose tutti i giorni viste le condizioni dei vagoni e delle rotaie vecchie specie nei treni regionali (IO FAREI VIAGGIARE IL SIGNOR MONTI IN QUESTI TRENI PER TUTTA L'ITALIA) per fargli capire cosa deve sopportare la gente comune,ma lui e troppo impegnato ha tagliare i fondi in ogni lato possibile Veramente schifato da queste notizie e da questa Italia Siamo da terzo mondo CLAUDIO LIBERO OPINIONISTA OPINABILE

    Rispondi

  • Franco Bifani

    14 Luglio @ 19.15

    Con l'assoluta mancanza di mantenzione su carrozze, ocomotori e binari e linee elettriche, osiamo ance lamentarci? Lasciamolo fate al sor Moretti, quello con i bei capelli a onda, che, di riffa o di raffa, si becca quasi 700mila€ l'anno, immobile, immoto ed indifferente ad ogni accadimento.

    Rispondi

  • Giuseppe

    14 Luglio @ 18.34

    @cirlo: perchè è come sbattere contro un muro di gomma. I sindacati, oramai, si preoccupano solo di far prendere le promozioni ai propri beniamini e nessuno vede nulla. Il tutto, questo bisogna dirlo, condito dal fatto che le persone, qui, sono poco battagliere e oltre a smadonnare un pò, alla fine gli lasciano fare quello che vogliono; in altre realtà, dove le persone non si lasciano passare la mosca per il naso, le cose sono ben diverse. P.S. la notizia è riportata male: il treno era un dispari; questo fattore, come ben capirai, apre la strada ad ipotesi ben diverse dal semplice "guasto al deviatoio" che avrebbe, comunque, chiuso il segnale di protezione . Comunque, le varie commissioni d'inchiesta stabiliranno la verità.....................ALMENO SPERIAMO!

    Rispondi

  • Tiziano

    14 Luglio @ 16.40

    @orsobianco il 14/07/2012 alle 14:41: Quello che hai scritto è la verità. E io lo so per certo. Detto questo, come mai, dico come mai, nessuno si è mai addentrato nelle pastoie super segrete della dirigenza blindata di F.S. Vorrei capire perchè a parte Claudio Gatti, col suo FUORI ORARIO, ed. Chiarelettere, che consiglio a tutti di leggere, non si sono mai viste inchieste che si siano addentrate nelle stanze di Piazza della Croce Rossa a Roma sede della dirigenza nazionale F.S. Data la natura pubblica di quest'azienda (nei finanziamenti e nello scopo), pubbliche dovrebbere essere anche le tante vicissitudini dirigenziali.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

CALCIO

A Salò un Parma affamato

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Appennino reggiano

Scontro fra moto: intervengono due elicotteri, un ferito grave portato a Parma 

L'altro motociclista è stato portato a Baggiovara (Modena)

SQUADRA MOBILE

Nigeriane costrette a prostituirsi: arrestata donna complice del racket

Dalle indagini, il racconto dell'odissea delle ragazze reclutate in Africa

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

5commenti

ITALIA/MONDO

loreto mare

I furbetti del cartellino sono stati traditi dai loro telefonini

Padova

Curava le pazienti con "orgasmi terapeutici": medico condannato

1commento

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia