17°

32°

Provincia-Emilia

Maggiali: "Centrale biogas: rispetteremo il verdetto del Tar"

Maggiali: "Centrale biogas: rispetteremo il verdetto del Tar"
0

Beatrice Minozzi

«Ben venga il ricorso al Tar»: in poche parole il sindaco di Palanzano, Giorgio Maggiali, commenta il caso della «centrale a biomasse di Nacca di Vaestano». Una situazione delicata, che di certo potrà sbloccarsi «ricorrendo ad un Ente superiore – spiega Maggiali – e accettando quanto verrà dallo stesso sentenziato. Tutto il resto sono chiacchiere». Maggiali ha accolto di buon grado la decisione dell’associazione Giarola Vaestano per il Territorio, che nell’ultima assemblea ha reso noto di aver portato la sua battaglia sui banchi del Tribunale amministrativo regionale. «Quello che più mi interessa è la consapevolezza che io  e il Comune abbiamo agito nel modo più corretto possibile e, soprattutto, garantista nei confronti di tutte le parti in causa». Un comportamento che l’associazione Giarola Vaestano ha più volte messo in dubbio, come sottolinea anche il primo cittadino. «Negli ultimi tempi, infatti, le attenzioni e le richieste di spiegazioni da parte dell’associazione erano tutte incentrate sulla regolarità o meno del procedimento autorizzativo delle due centrali – precisa Maggiali -. Sono dubbi ed insinuazioni, questi, che hanno ingenerato il sospetto che non solo il Comune, ma anche la Comunità montana, la Provincia, l’Asl e l’Arpa, per citare solo alcune delle istituzioni preposte che hanno espresso parere favorevole alla pratica presentata, avessero agito in modo non conforme alle normative vigenti».
L’unica via d’uscita per sbrogliare una matassa fin troppo ingarbugliata, è quella di ricorrere al Tar. «Solo un Ente superiore potrà mettere la parola fine su questa vicenda – aggiunge Maggiali –, accertando anche l’eventualità, ammessa ma non concessa, che uno degli enti chiamati ad esprimersi in proposito rilasciando al Comune un parere favorevole e vincolante, abbia mal interpretato o mal valutato il progetto presentato dal Consorzio». Maggiali si rivolge poi alla minoranza, ed in particolare al consigliere Roberto Berini, che ha dichiarato di essersi da sempre opposto alla realizzazione delle centrali. «Gli suggerisco, per smentirlo in tal senso, di rileggersi i verbali del consiglio comunale in cui maggioranza e minoranza hanno bocciato, all’unanimità, un precedente progetto, già autorizzato dalla Provincia, più complesso ed invasivo per il territorio – ricorda Maggiali -. In quell’occasione, sempre all’unanimità, avevamo deliberato di sostenere l’attuale progetto, a patto, come chiedeva la minoranza, di procedere con un nuovo iter autorizzativo. La maggioranza ha quindi seguito questa linea di comportamento senza esitazioni».

Giorgio Maggiali
«Qui tutti pensano di avere ragione»
Tra le osservazioni mosse a Maggiali, da parte dell' associazione Giarola Vaestano per il Territorio, c’è sicuramente quella di non aver promosso un tavolo tecnico per mettere «faccia a faccia» i membri del Consorzio Val Cedra Val d’Enza e i palanzanesi, rappresentati dall’associazione.  «Non c’erano i presupposti per esaudire queste richiesta – replica alle accuse Maggiali -. Un tavolo tecnico, infatti, ha senso e produce risultati positivi solamente se i partecipanti adottano un atteggiamento costruttivo, e non è certo questo il caso». Maggiali sostiene infatti che «in questa situazione tutti pensano di avere ragione e che le altre parti siano in torto marcio. Così non si va da nessuna parte anzi, si peggiora ulteriormente una situazione già delicata». Con queste parole, quindi, Maggiali respinge ogni accusa mossa nei suoi confronti, precisando infine di aver già spiegato la sua posizione anche al presidente dell’associazione Daniela Montali e ad altri soci durante un incontro in Municipio.  B.M.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

“Fame Reunion 2017”: il cast di “Saranno Famosi” sceglie ancora Salsomaggiore Terme

spettacoli

La reunion del cast di “Saranno Famosi” di nuovo a Salso. Grazie al crowdfunding

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Truffa ai danni di un'anziana

truffa

"Deve pagare la tassa rifiuti: lo dice la Ue": e si porta via 900 euro

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

incidente

Schianto tra tre auto e una moto in A1: grave motociclista

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

2commenti

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

università

Lo sfogo di Gallese: "Ecco l'ultimo paradosso del Miur: escludere i migliori"

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

1commento

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

1commento

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TORINO

Neonato abbandonato in strada, muore in ospedale

modena

Sniffano la "droga del diavolo" a una festa, due 30enni in coma

1commento

SOCIETA'

panama

E' morto Noriega, ex dittatore-presidente

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione