12°

Provincia-Emilia

Maggiali: "Centrale biogas: rispetteremo il verdetto del Tar"

Maggiali: "Centrale biogas: rispetteremo il verdetto del Tar"
Ricevi gratis le news
0

Beatrice Minozzi

«Ben venga il ricorso al Tar»: in poche parole il sindaco di Palanzano, Giorgio Maggiali, commenta il caso della «centrale a biomasse di Nacca di Vaestano». Una situazione delicata, che di certo potrà sbloccarsi «ricorrendo ad un Ente superiore – spiega Maggiali – e accettando quanto verrà dallo stesso sentenziato. Tutto il resto sono chiacchiere». Maggiali ha accolto di buon grado la decisione dell’associazione Giarola Vaestano per il Territorio, che nell’ultima assemblea ha reso noto di aver portato la sua battaglia sui banchi del Tribunale amministrativo regionale. «Quello che più mi interessa è la consapevolezza che io  e il Comune abbiamo agito nel modo più corretto possibile e, soprattutto, garantista nei confronti di tutte le parti in causa». Un comportamento che l’associazione Giarola Vaestano ha più volte messo in dubbio, come sottolinea anche il primo cittadino. «Negli ultimi tempi, infatti, le attenzioni e le richieste di spiegazioni da parte dell’associazione erano tutte incentrate sulla regolarità o meno del procedimento autorizzativo delle due centrali – precisa Maggiali -. Sono dubbi ed insinuazioni, questi, che hanno ingenerato il sospetto che non solo il Comune, ma anche la Comunità montana, la Provincia, l’Asl e l’Arpa, per citare solo alcune delle istituzioni preposte che hanno espresso parere favorevole alla pratica presentata, avessero agito in modo non conforme alle normative vigenti».
L’unica via d’uscita per sbrogliare una matassa fin troppo ingarbugliata, è quella di ricorrere al Tar. «Solo un Ente superiore potrà mettere la parola fine su questa vicenda – aggiunge Maggiali –, accertando anche l’eventualità, ammessa ma non concessa, che uno degli enti chiamati ad esprimersi in proposito rilasciando al Comune un parere favorevole e vincolante, abbia mal interpretato o mal valutato il progetto presentato dal Consorzio». Maggiali si rivolge poi alla minoranza, ed in particolare al consigliere Roberto Berini, che ha dichiarato di essersi da sempre opposto alla realizzazione delle centrali. «Gli suggerisco, per smentirlo in tal senso, di rileggersi i verbali del consiglio comunale in cui maggioranza e minoranza hanno bocciato, all’unanimità, un precedente progetto, già autorizzato dalla Provincia, più complesso ed invasivo per il territorio – ricorda Maggiali -. In quell’occasione, sempre all’unanimità, avevamo deliberato di sostenere l’attuale progetto, a patto, come chiedeva la minoranza, di procedere con un nuovo iter autorizzativo. La maggioranza ha quindi seguito questa linea di comportamento senza esitazioni».

Giorgio Maggiali
«Qui tutti pensano di avere ragione»
Tra le osservazioni mosse a Maggiali, da parte dell' associazione Giarola Vaestano per il Territorio, c’è sicuramente quella di non aver promosso un tavolo tecnico per mettere «faccia a faccia» i membri del Consorzio Val Cedra Val d’Enza e i palanzanesi, rappresentati dall’associazione.  «Non c’erano i presupposti per esaudire queste richiesta – replica alle accuse Maggiali -. Un tavolo tecnico, infatti, ha senso e produce risultati positivi solamente se i partecipanti adottano un atteggiamento costruttivo, e non è certo questo il caso». Maggiali sostiene infatti che «in questa situazione tutti pensano di avere ragione e che le altre parti siano in torto marcio. Così non si va da nessuna parte anzi, si peggiora ulteriormente una situazione già delicata». Con queste parole, quindi, Maggiali respinge ogni accusa mossa nei suoi confronti, precisando infine di aver già spiegato la sua posizione anche al presidente dell’associazione Daniela Montali e ad altri soci durante un incontro in Municipio.  B.M.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Filippo Ricotti, un anno dopo. La mamma: "Massese, nessuno fa nulla"

Anniversario

Filippo Ricotti, un anno dopo. La mamma: "Massese, nessuno fa nulla"

Lettera della madre del 17enne travolto e ucciso sulla Massese un anno fa a Cascinapiano

LUTTO

E' morto Luigi Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

PARMA

Scuole elementari: due casi di scabbia al Maria Luigia

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

IL CASO

Numero telefonico «rubato», prima vittoria per una 85enne

Salsomaggiore

Teatro Nuovo, sciolto il contratto con i gestori

Ferrovia

I pendolari della Parma-Brescia: «Ogni giorno è un'odissea»

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

montecchio

L'assume come badante ma voleva altro: denunciato per tentata violenza sessuale

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

1commento

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

2commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Incidente in una ditta: morti tre operai, uno è gravissimo

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

1commento

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti