Provincia-Emilia

Torrechiara - Il castello svela tutti i suoi segreti: ecco il nuovo percorso didattico

Torrechiara - Il castello svela tutti i suoi segreti: ecco il nuovo percorso didattico
0

Giulia Coruzzi

LANGHIRANO - «Le due cinta di mura, le cortine piantate sopra un esatto quadrato e le quattro torri disegnano insieme come una piramide ciclopica graditissima all’occhio e, di fatto, elegantissima». Così nel 1894 Corrado Ricci descriveva il castello di Torrechiara, cogliendo tutto quel senso di armonico equilibrio che travolge il visitatore alla sua prima vista. Oggi ad accogliere turisti e curiosi ci sono anche validi supporti per l’occhio appunto, ma soprattutto per la sete di approfondimento che ciascuno, in maniera diversa, nutre.

I pannelli
Dieci nuovi pannelli espositivi accompagnano da qualche giorno la visita di chi entra al maniero. Rispondenti a criteri estetici e di sicurezza e fruibilità per i visitatori e corredati di nuovi testi aggiornati, consentono un percorso di visita corretto sotto il profilo storico-artistico. La dottoressa Chiara Burgio, responsabile dell’ufficio tutele e verifiche della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici per le province di Parma e Piacenza, ha seguito in prima persona la realizzazione dei nuovi strumenti. «L'intenzione del nostro ufficio era quella di eseguire un primo passo nel rinnovamento dell’apparato comunicativo all’interno del castello-museo. Abbiamo presentato il programma al Ministero per ottenere il finanziamento, nell’ambito di una iniziativa che intende promuovere quanto prima forme innovative di partecipazione culturale degli utenti, un progetto che mira a utilizzare non solo gli strumenti della comunicazione tradizionale, ma anche i new media, quali la visita virtuale degli ambienti decorati in forma pittorica e di quelli maggiormente significativi sotto il profilo architettonico e ambientale, mediante la realizzazione di panoramiche ad alta definizione. Questo consentirà una conoscenza dettagliata e analitica di tutti gli spazi della struttura castellana, anche non normalmente aperti al pubblico come i sotterranei e i camminamenti di ronda, realizzando in tal modo l’accessibilità alla struttura anche per i visitatori portatori di disabilità».

Gli strumenti analitici
In cantiere potrebbero esserci presto anche le riconversioni degli strumenti tecnico-analitici, quali il rilievo fotogrammetrico, in strumenti didattico-informativi come ortofotopiani accessibili in nuove vesti o fotografie in 3D. Intanto il castello fa bella mostra dei nuovi pannelli realizzati dalla Photoevolution e messi a punto da Daniele Broia in perspex su una base in metallo apppostamente «arrugginito» che alla fruibilità del testo associano il design d’impatto. Ognuno di essi, infatti, reca la riproduzione grafica dei beccatelli del castello costituiti da parti di vecchi manoscritti.

Nella cappella
Di particolare interesse il pannello posizionato nella Cappella di San Nicomede in cui per la prima volta si approfondisce l’epigrafe situata sulla parete destra, testimonianza presumibilmente dei primi decenni dell’Ottocento, allorché il castello era passato in proprietà dagli Sforza Cesarini ai Torlonia: una grande tela entro cornice lignea, sormontata da un fastigio in legno con lo stemma recante i simboli delle due famiglie, che riporta in forma di epigrafe, dipinta in lettere capitali nere su fondo bianco, l’epitaffio dedicato da Marino Torlonia che nel 1821 aveva sposato Anna Sforza Cesarini, a ricordo e suffragio del defunto padre Giovanni Raimondo, duca di Bracciano. 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)