20°

36°

Provincia-Emilia

Salso, l'albergo Centrale tornerà a vivere: presto il via ai lavori

Salso, l'albergo Centrale tornerà a vivere: presto il via ai lavori
Ricevi gratis le news
9

Nuova vita per l’albergo Centrale. Annunciati più volte, poi sempre rimandati, a breve adesso potrebbero finalmente partire i tanto attesi lavori di restyling della storica struttura, chiusa ormai da anni. Sono giunti infatti a buon punto gli incontri intercorsi tra il sindaco Giovanni Carancini ed il proprietario del Grand hotel Centrale Bagni, l'imprenditore Pier Luigi Negri, per definire gli accordi con l’amministrazione comunale e  Terme di Salsomaggiore e di Tabiano, al fine di dar corso alla ristrutturazione dell’hotel Centrale. La storica struttura, per posizione e trascorsi, può essere definita con l’hotel Milano, il più prestigioso albergo della città termale che, una volta ristrutturato, potrà inserirsi a pieno titolo nel novero delle eccellenze ricettive di tutto il territorio nazionale.

Venerdì scorso Negri ha illustrato dettagliatamente al sindaco gli ultimi sviluppi del progetto di ristrutturazione, stimato in 15 milioni di euro circa, che si pone l’obiettivo di riportare l’imponente struttura dell’hotel Centrale agli antichi fasti, secondo i più attuali standard nel settore del confort di alto livello, del benessere e delle cure termali, il tutto nel rispetto di avanzati criteri di risparmio ed autosufficienza energetica. Il progetto, realizzato dall’architetto Patrizia Poli, nota per la pluriennale esperienza nel settore alberghiero-termale, si sviluppa in 140 ampie camere, due piscine, una vasta zona dedicata alle cure termali ed al benessere, imponenti saloni, solarium panoramico, parcheggi coperti e tutto il necessario per offrire soggiorni confortevoli, esclusivi e rilassanti.

Nei prossimi giorni è previsto un nuovo incontro che coinvolgerà il presidente delle Terme, il quale ha confermato la propria disponibilità a concordare i termini per l’utilizzo delle acque termali all’interno del Grand hotel a condizioni economico-funzionali di sostenibilità. Questo presupposto è indispensabile per avviare la ristrutturazione, che potrebbe avvenire in tempi rapidi. L’amministrazione comunale con i suoi organi tecnici - ha affermato il sindaco - appoggia fortemente e intende favorire in ogni fase la realizzazione di questo importantissimo progetto che potrà riportare a Salsomaggiore quegli ospiti di alto livello che, in tempi non lontani, hanno caratterizzato le frequentazioni eleganti, anche sotto il profilo culturale, della nostra bella città». Il sindaco ha poi aggiunto: «Ringrazio il nostro illustre concittadino Pier Luigi Negri per l’amore e la fiducia che dimostra nell’indubbio potenziale che Salsomaggiore può esprimere, ed auguro il pieno successo dell’operazione che, se portata a compimento, gli varrà certamente l’ammirazione e la riconoscenza della città».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Noemi

    27 Luglio @ 08.46

    Per tutti gli increduli: Da Lunedì 30 agosto partono i lavori. Non è una bufala e non è una cavolata. Il progetto è serio e con tutte le carte in regola. Senza intoppi particolari i tempi di consegna saranno quelli di 18/24 mesi per un Hotel di Lusso.Che punterà anche sull'estero come bacino d'utenza. Un'albergo come questo può dare un a grande svolta a salso.. ma è ovvio da da solo non può salvare la città. Speriamo che questo sia uno spunto per dare nuovo rilancio a tutta la città. E chi invece di volere il bene di salso, preferisce crogiolarsi nella pochezza attuale.. beh forse sarebbe meglio che se ne andasse e non mettesse i bastoni tra le ruote a chi ancora Ama questa città.

    Rispondi

  • lucia

    18 Luglio @ 21.08

    @HUGO Chi vivra, vedra!!!. Bravo ONIP è così che si deve agire.

    Rispondi

  • pino

    18 Luglio @ 17.46

    Ben vengano nuovi investimenti seri e organizzati. A questi debbono corrispondere atteggiamenti propositivi da parte di commercianti di qualsivoglia tipologia. Offerte di merci col sorriso sulle labbra e non con il solito sussiego maleindisponente. Negozi, pizzerie,ristoranti, tutti unitamente a far sistema, promozioni, settimanali, mensili( la settimana della gonna, del calzone, del profumo....della pizza, del gelato ecc. naturalmente con sconti reali.) Pulizia di strade, giardini; lotta al degrado alla confusione, alle brutture: Insomma non una sola realtà economica, ma una città che si propone, interamente ed unitamente per appagare il cliente. Chissà se sarà possibile, magari.....

    Rispondi

  • daniele

    18 Luglio @ 17.15

    @buby...prima di leggere il suo commento stavo pensando la stessa cosa...benissimo la ristrutturazione ma o diventa una sorta di centro "carcerario" di lusso da cui la gente non esce oppure bisogna iniziare a pensare di offrire qualcosa di più a salso perchè ogni settimana diventa sempre più triste...

    Rispondi

  • Hugo

    18 Luglio @ 17.02

    Lucia, se prima avevo un minimo di fiducia me l'ha fatta perdere! Chi pensa di ristrutturare un immobile di quel genere, conoscndo il mestiere e l'edificio, può pensare che in quel tempo è possibile solo far finta di fare i lavori e non ha risorse per farlo. Ovvero una mano di bianco e via! Peccato! Spero che abbia detto una fanfaluka!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

4commenti

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

tg parma

Parma, Germoni: "Ottimo ritiro, devo conquistarmi il posto" Video

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

gazzareporter

"Via Liani, cartoline da un giorno normale (tra i rifiuti)"

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Turku

Attacco in Finlandia, in tre accoltellano diverse persone

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti