-2°

Provincia-Emilia

Sorbolo, imprenditore mette in fuga i rapinatori: arrestati dai carabinieri

Sorbolo, imprenditore mette in fuga i rapinatori: arrestati dai carabinieri
Ricevi gratis le news
7

Erano senza armi, ma hanno sperato che le loro minacce verbali sortissero comunque effetto. Ma l'unico effetto è stata la pronta reazione dell'imprenditore sorbolese, un commerciante all'ingrosso di caffè, che volevano rapinare e che - non facendosi intimorire - li ha messi in fuga. La fuga è durata poco: grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini e alla prontezza dell'intervento dei carabinieri, i due rapinatori sono stati subito bloccati. Si tratta di S. E. Z., 19enne italiano residente  Parma ma di origini ivoriane, e di K. O., 18enne ucraino residente a Sorbolo, entrambi nullafacenti e con piccoli precedenti di polizia,. I due giovani sono stati arrestati e trattenuti nelle camere di sicurezza della Compagnia  Carabinieri di Parma in attesa del rito per direttissima disposto dall’autorità giudiziari di Parma. I due sono stati condannati a 6 mesi di reclusione per i due, pena sospesa. I due sono stati pertanto rimessi in libertà.

I fatti risalgono a venerdì scorso. L'imprenditore sorbolese, un commerciante di caffè all’ingrosso di 56 anni, era al lavoro di prima mattina nel magazzino della sua ditta quando è stato soprpreso dai due. Utilizzando delle sciarpe per non farsi riconoscere in volto, i due - che non erano armati - hanno intimato all'uomo di consegnare il borsello che aveva con sé. Sorpresi dalla reazione del commerciante, i rapinatori sono fuggiti prorpio mentre partiva la hiamata al 112.  I Carabinieri di Sorbolo sono subito intervenuti ed hanno iniziato le ricerche, riuscendo ad intercettare i due dopo pochi minuti, mentre scappavano in sella a due biciclette. Subito bloccati e perquisiti sono trovati ancora in possesso delle sciarpe utilizzate per il travisamento. Prezioso è stato anche l’aiuto offerto da alcuni cittadini di Sorbolo che alla vista dei militari intenti nelle ricerche hanno riportato le loro testimonianze in modo fedele e rapido indirizzando i militari sulle tracce dei rapinatori. E sabato il processo per direttissima con le condanne a 6 mesi, pena poi sospesa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Manu

    24 Luglio @ 10.40

    sono già fuori e pronti per rapinare qualcun'altro! così funziona in Italia, diamogli anche una medaglia d'oro! Complimenti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • ROBERTO

    24 Luglio @ 08.01

    mangiare scarso, molto lavoro pesante ( cave di pietra ) e poco dormire... 6 mesetti così e vedrai che ci pensano due volte prima di rifarlo.... così invece abbiamo due criminali certi per il futuro.... W l'Italia !!!!

    Rispondi

  • sabcarrera

    23 Luglio @ 20.08

    mauro sarà contento che uno è parmigiano

    Rispondi

  • the clansman

    23 Luglio @ 16.59

    Ottimo dare la cittadinanza al giovane africano è servito....non potrà mai essere espulso...e poi quel consigliere Ferrari che propone di darla a tutti..così secondo lui si comportano bene

    Rispondi

  • yuri

    23 Luglio @ 12.23

    sono già fuori..va bè..vorrà dire che aspetteremo la prossima rapina..questo giro hanno provato a mani nude..il prossimo???..dai là!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

calcio

Il Parma s'accontenta

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

1commento

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande