Provincia-Emilia

Coltiva marijuana in giardino: 38enne di Corniglio nei guai

10

Un 38enne di Corniglio è stato arrestato dai carabinieri: coltivava piante di marijuana in giardino. I militari hanno sequestrato 9 piante, alcune alte un metro e 20. L'uomo, incensurato, è stato processato oggi per direttissima: ha patteggiato un anno e quattro mesi. La pena è sospesa. Gli è stata comminata dal giudice Gabriele Nigro anche una multa di 3mila euro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Guido

    14 Settembre @ 13.26

    Maurizio parli per luoghi comuni. Legalizzare la marijuana non equivale a riempire le strade di \"drogati\" pericolosi per il prossimo. Francamente io mi preoccuperei più se mio figlio incontrasse un ubriaco che un ragazzo che si è fatto uno spinello. Ti do perfettamente ragione però sul fatto che legalizzandola si creerebbe un mercato illegale più economico e di qualitá scadente o addirittura pericolosa per chi fa uso di queste sostanze. Ma a quel punto la polizia avrebbe finalmente un vero lavoro sul campo delle droghe leggere. Discorso diverso perdroghe sintetiche e/o pesanti che sono completamente d\'accordo a proibire anzi ad aumentare i procedimeanti penali in merito a queste.\r\nP.s. Nell ipotetico caso che tu ti facessi uno spinello e ammazzassi una persona il problema sarebbe nella tua testa non in quello che ti sei fumato. Acculturatevi!\r\n

    Rispondi

  • Geronimo

    24 Luglio @ 18.26

    Frusta è anche risaputo che se legalizzi parallelamente nasce il mercato illegale a costi accessibili a tutti e qualità pessima quindi cosa facciamo, prezzi legali accessibili a tutti o aumento delle morti per overdose legate a droghe di bassa qualità o peggio ancora perchè miste con altre sostanze? E se mettiamo il caso che si legalizzi il tutto se un giorno io drogato (è dimostrato che altera gli equilibri) ammazzo tuo figlio? Saresti ancora dello stresso parere?

    Rispondi

  • Edward Bunker

    24 Luglio @ 13.12

    Ma perchè gli hanno sospeso la pena? Giustizia Italiana penosa e logora.

    Rispondi

  • luce

    24 Luglio @ 12.36

    In un mondo normale, in un paese normale, una persona dovrebbe poter piantare nel suo giardino quello che vuole. Lo stato guadagna sul tabacco, sull'alcol, su un'infinità di prodotti cancerogeni. Le galere sono piene di ladri di polli ed emarginati. I delinquenti veri stanno nei consigli di amministrazione e nei palazzi della politica. Basta ipocrisie, piantiamola!

    Rispondi

  • frusta

    24 Luglio @ 12.29

    Un ennesimo martire! Una persona che, invece di essere messo nei guai, dovrebbe essere premiato perchè il suo atto è la principale arma contro lo spaccio! Siamo nel 2012, in california la vende lo stato come antidepressivo! GLi usa hanno dichiarato poco tempo fa che la lotta alla droga è persa per sempre e l'unica soluzione è quella di legalizzare l'uso delle droghe leggere! Ma bravi, è ci hanno messo così tanto per capirlo? Il proibizionismo non fa che agevolare il narcotraffico e lo spaccio, è risaputo da sempre! In italia, la legge attuale (bossi-fini), ti permette l'uso proprio di 0,25g per la marijuana e lo 0,50g per la cocaiana. PER LA COCAINA IL DOPPIO. COME MAI? Semplice, perchè dovevano fare in modo che la coca diventasse di uso comune per tutti e non solo per pochi ricchi. Infatti, subito dopo l'avvento della legge, l'italia fù invasa da una marea di cocaina (dati incredibili nelle acque del pò). Questo significa inequivocabilmente che LO STATO E' NARCOTRAFFICANTE O PERLOMENO COLLUSO COL NARCOTRAFFICO!!!!! LEGALIZE IT.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti