20°

35°

Provincia-Emilia

Fornovo: un altro passo per uscire dalla Comunità montana

Fornovo: un altro passo per uscire dalla Comunità montana
Ricevi gratis le news
0

Donatella Canali

FORNOVO - Ancora la Comunità Montana delle Valli del Taro e del Ceno, ed il progressivo sfilamento del Comune di Fornovo, sono stati il tema al centro della discussione nell’ultimo consiglio comunale.
Nelle specifico sono state approvate a maggioranza, con l’appoggio del consigliere di minoranza Giuseppe Restiani, le revoche a due servizi fino ad oggi gestiti in ambito comunitario: il servizio di controllo della popolazione canina, un servizio inefficiente, secondo gli amministratori, tanto che si è resa necessaria una collaborazione con la struttura «Una casa per Boby» di Varano Melegari per ospitare i cani randagi,   il servizio informativo associato e quello  territoriale che sarà ancora gestito da Ltt ma in forma diretta, senza l’intermediazione della Comunità Montana.
Altri due tasselli che preparano l’uscita di Fornovo dalla Ovest e che, con lo stesso obiettivo, riguarderanno tutte le convezioni in prossima scadenza, come ha anticipato il sindaco Emanuela Grenti, la quale che ha ribadito la volontà di ricercare collaborazioni e gestioni associate con centri limitrofi più omogenei e dove realmente esistono vantaggi per i territori, senza ragionare in termini di appartenenze politiche: una riflessione che riguarda diversi comuni delle vallate oltre a Fornovo.
Di parere opposto il consigliere di minoranza Enrico Vaghezzani che ritiene la scelta della Grenti una degenerazione di quanto costruito negli anni, anche sotto il profilo solidaristico tra i diversi centri.
Nel riconoscere che sia attualmente necessaria una approfondita discussione tra i comuni appartenenti, uscire dalla Comunità Montana, per il rappresentante della coalizione «Il Ponte», comporterà un peggioramento dei servizi per i cittadini.
Altro punto all’ordine del giorno, tale da favorire la discussione, una delle voci riguardanti le variazioni di bilancio, di 4.400 euro come contributo della Comunità Montana per opere stradali: una ulteriore conferma, secondo l’assessore al bilancio Paolo Valenti, di quanto Fornovo sia considerato in ambito comunitario ‘fanalino di coda’ rispetto ad altri centri montani ricevono sistematicamente erogazioni ben più consistenti, secondo il criterio dei chilometri di strade comunali da mantenere e non del numero di abitanti o dell’utilizzo effettivo delle  strade. Una polemica ritenuta strumentale da parte di Vaghezzani.
Tra le altre voci relative alla variazione di bilancio illustrata da Valenti, un ulteriore finanziamento da parte della Provincia, pari a 54.000 euro che vanno ad aggiungersi ai 154mila già inseriti in bilancio per i lavori di ristrutturazione sull’edificio dell’asilo nido.
Tra gli interventi individuati dall’amministrazione, la creazione di  posti auto nell’area inutilizzata del giardino della struttura.
Rimanendo in zona asilo nido nel corso della seduta è stata approvata l’acquisizione dell’area verde adibita a parco giochi compresa tra la struttura del nido e Via Endrumaschi: spazio di fatto già utilizzato dal Comune ma ora regolarizzato, dal punto di vista della proprietà.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sorbolo: il girone dei golosi Foto

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

NEW YORK

Si suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

Delitto San Leonardo

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

2commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

Varsi

Colto da malore, grave il sindaco Aramini

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

1commento

Accoglienza

Profughi, ecco la giornata tipo

1commento

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

5commenti

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

1commento

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

1commento

CAMPIONI

Emanuele, Filippo e Matteo, i ragazzini d'oro

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

7commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

1commento

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Milano

Avvocatessa accoltellata in studio: è grave

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

SPORT

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

11commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre