17°

30°

Provincia-Emilia

Iren investe un milione di euro per il depuratore di Monchio

Iren investe un milione di euro per il depuratore di Monchio
0

Beatrice Minozzi

MONCHIO - Un milione di euro: è questa l’enorme cifra investita da Iren per la realizzazione di un depuratore di ultima generazione a Monchio. L’impianto, il primo in provincia di Parma, utilizzerà l’innovativa tecnologia di microfiltrazione a membrane, che consente di ottenere un’acqua di scolo totalmente priva di nitrati, principale causa dell’inquinamento delle falde.
Un’acqua con una bassissima carica batterica e una ridotta quantità di solidi sospesi, che risponde pienamente a quanto stabilito dalla delibera di giunta regionale per lo scarico in acque superficiali.
Sarà, quindi, praticamente pulita l’acqua che uscirà dall’impianto, finanziato e gestito da Iren, i cui lavori sono stati affidati alla società Ati Bonatti - Ccc ed eseguiti dalla ditta Mc Srl di Palanzano.
«La parte edile è in via di ultimazione - spiega Roberto Zaccarelli, direttore dei lavori per conto di Iren -, mentre a breve partiranno le operazioni di assemblaggio, che completeranno un impianto a bassissimo impatto ambientale, perfettamente integrato nel panorama che lo ospita».
Ciò che sarà visibile dell’impianto, «grazie anche all’abilità della ditta esecutrice», come precisano Zaccarelli e il sindaco di Monchio, Claudio Moretti, sarà semplicemente una piccola struttura rivestita di sasso, dove saranno installate le pompe, il quadro elettrico e i compressori, mentre il resto sarà integrato nel profilo del terreno.
Il ciclo di trattamento delle acque provenienti dalla fognatura prevede la grigliatura grossolana, per l’eliminazione dei solidi sospesi, la «microsetacciatura», che elimina le particelle con diametro fino a 1,5 millimetri, la flottazione, per l’eliminazione della sabbia e delle schiume, e la ripartizione del flusso che sarà poi convogliato un una vasca di «equalizzazione» e successivamente in un reattore biologico, dove il carbonio sarà ossidato e l’azoto trasformato in nitrato che sarà poi rimosso insieme al fosforo. Il ciclo si chiude con il passaggio delle acque in un comparto a membrane, dove si filtra la biomassa del reattore. L’impianto infine è dotato di un pozzetto di campionamento e alcuni manufatti per la raccolta dei fanghi.
«Si tratta dell’intervento più importante che stiamo realizzando in provincia di Parma - aggiunge Zaccarelli - e ci auguriamo che possa essere capofila di una lunga serie di impianti di questo tipo».
Le potenzialità del’impianto, che serve le utenze di Monchio capoluogo, soddisfano pienamente le esigenze della zona, tenendo anche conto del grande incremento di popolazione che si registra nei mesi estivi.
«Abbiamo stimato che gli abitanti di questa parte del comune siano, nei mesi invernali, circa 500, che arrivano a 1200 nei mesi estivi - ha precisato ancora lo stesso Zaccarelli -. L’impianto potrà invece servire 1500 abitanti equivalenti».
I lavori per la realizzazione del depuratore dovrebbero terminare entro settembre, dopodiché l’impianto potrà entrare finalmente in funzione.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Roger Moore: l'ex James Bond aveva 89 anni

cinema

E' morto Roger Moore: è il primo addio a un protagonista di "007"

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

LA VISITA

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Avversari all'attacco di Pizzarotti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

1commento

LEGA PRO

Il Parma vuole la qualificazione

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

LANGHIRANO

Motorini, proteste per l'«invasione»

PERSONAGGIO

Picelli, il «vecio dei Capannoni» e la storia del quartiere Cristo

Volontariato

Sorbolo piange Lina, l'angelo degli anziani

gazzareporter

"Uova, scope, secchi di pittura: cartoline da via Langhirano" Foto

COMO

False abilitazioni per autotrasportatori: un impiegato Parmalat fra i 12 arrestati

Coinvolti anche 73 autisti legati alla multinazionale. La Parmalat: "Sono collaboratori esterni, siamo parte lesa"

CALCIO

Parma-Piacenza: ecco le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

3commenti

Inchiesta sanità

Interrogato De Luca, manager del colosso Angelini: "Ogni risposta è stata documentata" Video

Il manager è difeso da Giulia Bongiorno

Tg Parma

Cerca di rubare una bici: fermato in via Cavour da un agente fuori servizio Video

CALCIO

Parma-Piacenza, contrattura per Lucarelli. Venduti più di 6mila biglietti

Problemi tecnici: posticipata la chiusura della prevendita per il settore Ospiti

IL FATTO DEL GIORNO

I terroristi sono criminali paranoici ma noi siamo troppo deboli e divisi Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Napoli

Accoltella un compagno in classe per "provare la lama"

Manchester

Kamikaze al concerto: 22 morti e 12 dispersi. L'Isis rivendica Foto

3commenti

SOCIETA'

CESENA

La triatleta Julia Viellehner è morta: donati gli organi

avvistamenti

"Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino": le foto

3commenti

SPORT

CESENA

Nicky Hayden: la famiglia acconsente all'espianto degli organi

GENOVA

E' morto Stefano Farina, designatore degli arbitri di serie B

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancor più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare