-6°

Provincia-Emilia

Traversetolo, sondaggi sui terreni. I proprietari: "Informati tardi"

Traversetolo, sondaggi sui terreni. I proprietari: "Informati tardi"
1

di Bianca Maria Sarti

«Questi lavori ci sono letteralmente piombati addosso». I cittadini interessati dalle operazioni di rilievo e di sondaggio in corso da parte dei tecnici della Geotec spa e commissionati da Edison spa, si lamentano della scarsa e tardiva informazione ricevuta. «Il 7 luglio – racconta Emanuela Baricchi, di Castione – ho ricevuto la visita del tecnico che mi informava che a giorni sarebbero passati sul mio terreno per dei lavori di rilievo. Due giorni dopo ho ricevuto la raccomandata in cui, però, non era spiegato l’oggetto finale della ricerca. Ho negato il permesso al passaggio perché non ho avevo gli elementi e il tempo per pensare».
Come Emanuela, i proprietari che ricevono la raccomandata della Geotec, possono negare l’accesso ai propri terreni, ma i lavori andranno avanti. Il caso più paradossale è quello di Mirco Costoncelli, 48 anni di Castione: «Nessuna visita e nessuna telefonata – spiega Mirco – ho ricevuto solo la raccomandata l’11 luglio in cui mi informavano che i lavori sarebbero iniziati quello stesso giorno. Ma quali sono le finalità di questi sondaggi? Perché le autorità non hanno informato preventivamente di questa "invasione" della proprietà privata?». Mentre il referente della Geotec si difende «tutti i proprietari sono stati informati per telefono o di persona», il Comune tranquillizza: «I lavori dell’operazione “Torrente Parma” – spiega l’assessore all’Ambiente Laura Monica – sono finalizzati allo studio del sottosuolo per la ricerca di idrocarburi liquidi e gassosi. Si tratta di carotaggi di massimo 30 m per registrare il campo d’onda derivato dal brillamento di piccole cariche poste al fondo dei pozzetti. I terreni saranno poi ripristinati con eventuale liquidazione dei danni incidentalmente arrecati. Si tratta di operazioni ininfluenti sull’incolumità dei cittadini e per le quali Edison ha ottenuto il permesso del Ministero, della Regione e di tutti gli enti di controllo preposti. Non si può dire che il Comune ha autorizzato i lavori, perché ha il controllo solo sulla pratica edilizia, che stiamo analizzando nel dettaglio confrontandoci con gli enti sovraordinati».
Il Comune era al corrente delle operazioni già nel 2011, come mai non ha informato i cittadini? «La calendarizzazione puntuale delle operazioni doveva esserci comunicata in un tempo congruo – risponde la Monica – ma siamo stati contattati solo il 5 luglio». Intanto Legambiente si è attivata, insieme ai colleghi degli altri Comuni interessati, San Polo d’Enza, Canossa e Quattro Castella: «In passato avevano già fatto indagini nella zona dei barboj ma il risultato è stato modesto. I cittadini temono un possibile inquinamento delle falde; ma il dubbio principale è: individuati gli idrocarburi, apriremo pozzi su tutto il territorio senza la possibilità di intervenire? Legambiente Valtermina è contraria all’estrazione da fonti fossili».

La società: vogliamo solo studiare il sottosuolo
«Ci risulta che tutti i cittadini siano stati informati di persona»
La società Edison Spa, tranquillizza i proprietari dei terreni: «La sola finalità dell’operazione - spiega - è lo studio del sottosuolo al fine di completare l’acquisizione sismica fatta da Eni negli anni ’90. I risultati saranno oggetto di studi per almeno altri due anni, al termine dei quali, prima di pensare ad eventuali operazioni estrattive dovrà ripartire un nuovo iter con una nuova conferenza dei servizi alla quale prenderebbero parte, tra gli altri, anche gli enti locali». Sulla rischiosità dei sondaggi Edison assicura: «Si tratta di operazioni poco invasive, escludiamo il rischio sismico e neghiamo ogni tipo di progetto finalizzato alla posatura di cavi o tubature: l’unico fine è conoscere il sottosuolo». Sull’informazione ai cittadini Edison commenta: «Una volta ottenute tutte le autorizzazioni abbiamo rispettato i tempi di legge. Anche il Comune aveva degli obblighi informativi. A noi risulta che tutti i cittadini abbiano ricevuto le informazioni di persona dal tecnico della Geotec e i correttivi di percorso che abbiamo effettuato sul tracciato originario sono la prova che abbiamo evitato i terreni sui quali non ci è stato dato il permesso di passaggio». 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • peterproud

    30 Luglio @ 22.11

    in altre nazioni se trovano petrolio nella tua terra te ne spetta una buona parte , qui in Italia è meglio che non lo trovino solo rogne e danni , provate a vedere cosa è successo in basilicata dove c'è uno dei giacimenti piu' grandi d'Europa .. fate una ricerca con le parole chiave "petrolio basilicata"

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video