-5°

Provincia-Emilia

Droga killer nel Reggiano, arrestato un secondo spacciatore. E' domiciliato a Salso

Droga killer nel Reggiano, arrestato un secondo spacciatore. E' domiciliato a Salso
7

REGGIO EMILIA – Nuovo arresto nell’ambito delle indagini condotte dai carabinieri sulla morte, a fine aprile, di due giovani reggiani provocata dall’assunzione di cocaina miscelata con eroina. I militari della Compagnia di Reggio Emilia hanno eseguito una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un nigeriano di 33 anni, domiciliato per l’anagrafe a Salsomaggiore ma di fatto a Reggio.
L'uomo è indagato sia per spaccio ad un connazionale trentottenne (già arrestato in prima battuta) delle dosi killer, alcune delle quali cedute da quest’ultimo alle vittime, sia per la morte come conseguenza di altro delitto, quello di spaccio, di un ristoratore 28enne reggiano e di una commessa 23enne di Montecchio Emilia.
I due giovani furono vittime di intossicazione a seguito dell’assunzione di stupefacenti; un terzo giovane, di Correggio, fu invece ricoverato all’ospedale, a causa di un malore provocato anche in quel caso dalla droga.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mirko

    31 Luglio @ 11.55

    x Handy .. già, inizamo a levare qualche H di troppo!

    Rispondi

  • Handy

    31 Luglio @ 09.12

    Ha Salso si trova di tutto e per strada...ma si fa finta di niente!!! Che rilancio ci si può aspettare se manco si riesce a far pulizia ordinaria!

    Rispondi

  • sabcarrera

    30 Luglio @ 19.58

    Questo è omicidio premeditato. Niente sconti

    Rispondi

  • Giuio

    30 Luglio @ 19.24

    @Patty Smith: sì i sinistri li leggono i giornali, ma dà loro molto fastidio che tutto venga riportato con le dovizie di particolari, soprattutto quando si indica la provenienza dei delinquenti, che nelle loro speranze sono il loro serbatoio elettorale e che cavalcano l'onda demagogica dell'antirazzismo per chè non sanno più a cosa aggrapparsi per legittimarsi come forza antagonista e avere considerazione. Se ne guardano bene però dall'ammettere che la maggior parte dei furti e dei reati è compiuta da immgrati. Piuttosto, sono loro i primi a pensare che gli altri non leggano i giornali e che si possa far credere loro quello che vogliono per accusarli con l'arma spuntata del razzismo. Peccato, l'Italia sarebbe un paese meraviglioso se non fosse ostaggio di questo deleterio immobilismo politico e di questa pilotata e sfrenata immigrazione, complice certa informazione !!!

    Rispondi

  • francesco

    30 Luglio @ 17.38

    Di nigeriani c'è pieno in zona stazione san leonardo vi d'azeglio , cose che si sanno già.Se non hanno un lavoro regolare spacciano tutti.Chi non dimostra di avere una lavoro deve essere cacciato, altrimenti commette inevitabilmente crimini.Se non si affronta il problema come si deve allora non ci rimane che piangere i morti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

1commento

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

3commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: i crociati provano a riprendere il volo Diretta

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

21commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto