21°

35°

Provincia-Emilia

Controlli nei cantieri: a Bedonia scoperti due stranieri al lavoro senza contratto

Controlli nei cantieri: a Bedonia scoperti due stranieri al lavoro senza contratto
Ricevi gratis le news
4

 I controlli nei luoghi di lavoro continueranno per tutta l'estate. E stanno dando i primi risultati, come è successo nei giorni scorsi a Bedonia.

All'opera c'erano i militari della Stazione Carabinieri di Bedonia e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Borgotaro, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Parma. Sono partiti "a monte", dai punti strategici di passaggio della manodopera diretta ai cantieri del territorio. E' così che hanno fermato un veicolo con a bordo due cittadini stranieri, entrambi comunitari, che hanno detto di lavorare alla periferia del centro abitato, impegnati in lavori di intonacatura di un’abitazione. Risultati in regola con i documenti di circolazione e di guida, i due si sono allontanati, ma poco dopo hanno ritrovatop i carabinieri sul cantiere, per un controllo specifico.

Ed è risultato che i due manovali erano privi di alcun documento che ne attestasse la loro assunzione. E' stato quindi richiesto l’intervento di personale del Nucleo dei Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Parma che, in qualità di ispettori del lavoro, hanno immediatamente eseguito una completa ispezione, constatando in effetti che l’assunzione dei due uomini non risultava dalla documentazione obbligatoria in possesso del datore di lavoro, - un imprenditore edile di Parma - a cui era stata assegnata l’esecuzione dei lavori di intonacatura.

Sulla base di ciò i militari hanno intimato formalmente la sospensione dell’attività - per cui il cantiere è stato momentaneamente fermato -, e la regolarizzazione dei due lavoratori.

Il provvedimento adottato prevede che, in caso di assunzione formale dei due dipendenti ed il pagamento di una sanzione amministrativa di € 1.500,00, l’attività lavorativa potrà subito riprendere.

 

L’ispezione eseguita poi in un altro cantiere del bedoniese ha invece permesso di accertare la regolarità della posizione di tutti i lavoratori.

Icontrolli proseguiranno per tutta l’estate nel territorio della Compagnia, per contrastare il fenomeno del lavoro nero e garantire il rispetto delle regole di sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

 

Qualche informazione sul Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro

 

I carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro sono presenti in ogni capoluogo di provincia e dipendono dal Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro, istituito per contrastare in modo efficace i fenomeni di “lavoro nero”, di  rilevante allarme sociale e di notevole negatività.

L'inserimento di appartenenti all'Arma presso gli Ispettorati del Lavoro risale al 1937, con il Regio Decreto Legge 13 maggio n. 804 art. 2, con cui venivano assegnati militari dell'Arma per i servizi di vigilanza per l'applicazione delle leggi sul lavoro.

Il Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro opera alle dipendenze funzionali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha sede a Roma presso il Ministero, ed è una struttura appartenente all'Organizzazione Speciale dell'Arma, composta da personale ad alto livello di professionalità ed efficienza operativa ed istituita per poter esercitare la vigilanza sull'applicazione delle leggi in materia di lavoro e di previdenza sociale nelle aziende industriali, commerciali, negli uffici, nell'agricoltura ed, in genere, ovunque è previsto un lavoro salariato o stipendiato.

 

Il personale viene accuratamente selezionato ed agisce d'iniziativa, ma anche a supporto dell'attività operativa degli altri reparti dell'Arma.

I compiti sono prevalentemente diretti ad accertare violazioni in materia giuslavoristica e Legislazione Sociale.

Al personale del Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro, nell'esercizio delle proprie funzioni, vengono attribuiti "i poteri ispettivi e di vigilanza" necessari all'espletamento di tutti i compiti di controllo e verifica affidati al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali dalle normative vigenti in materia di lavoro, su tutto il territorio nazionale e finanche all'estero (ad es. vigilanza sugli Enti di Patronato).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • jack

    06 Agosto @ 08.55

    se fanno un giro nella bassa ne troveranno 2....in regola

    Rispondi

  • luca

    05 Agosto @ 22.23

    bene! bravi, avanti così!

    Rispondi

  • mauro

    05 Agosto @ 14.00

    questa volta ne hanno trovati due. e di dove siano le imprese ha proprio zero importanza. Disgustoso.

    Rispondi

  • massimo

    05 Agosto @ 11.03

    Solo due? di dov'erano le imprese edili poi?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: premiata lettrice "cronista di strada"

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

1commento

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

2commenti

Soragna

Anziano cade dal trattore: è gravissimo in Rianimazione

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

5commenti

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

Consulta le previsioni comune per comune

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'Azeglio: arrestato

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

GRECIA

Terremoto a Kos: due nuove forti scosse, evacuato l'aeroporto

San Teodoro

Donna uccisa durante una vacanza in Sardegna: il fidanzato confessa

SPORT

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

1commento

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up