-4°

Provincia-Emilia

Controlli nei cantieri: a Bedonia scoperti due stranieri al lavoro senza contratto

Controlli nei cantieri: a Bedonia scoperti due stranieri al lavoro senza contratto
4

 I controlli nei luoghi di lavoro continueranno per tutta l'estate. E stanno dando i primi risultati, come è successo nei giorni scorsi a Bedonia.

All'opera c'erano i militari della Stazione Carabinieri di Bedonia e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Borgotaro, nell’ambito di un servizio disposto dal Comando Provinciale di Parma. Sono partiti "a monte", dai punti strategici di passaggio della manodopera diretta ai cantieri del territorio. E' così che hanno fermato un veicolo con a bordo due cittadini stranieri, entrambi comunitari, che hanno detto di lavorare alla periferia del centro abitato, impegnati in lavori di intonacatura di un’abitazione. Risultati in regola con i documenti di circolazione e di guida, i due si sono allontanati, ma poco dopo hanno ritrovatop i carabinieri sul cantiere, per un controllo specifico.

Ed è risultato che i due manovali erano privi di alcun documento che ne attestasse la loro assunzione. E' stato quindi richiesto l’intervento di personale del Nucleo dei Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Parma che, in qualità di ispettori del lavoro, hanno immediatamente eseguito una completa ispezione, constatando in effetti che l’assunzione dei due uomini non risultava dalla documentazione obbligatoria in possesso del datore di lavoro, - un imprenditore edile di Parma - a cui era stata assegnata l’esecuzione dei lavori di intonacatura.

Sulla base di ciò i militari hanno intimato formalmente la sospensione dell’attività - per cui il cantiere è stato momentaneamente fermato -, e la regolarizzazione dei due lavoratori.

Il provvedimento adottato prevede che, in caso di assunzione formale dei due dipendenti ed il pagamento di una sanzione amministrativa di € 1.500,00, l’attività lavorativa potrà subito riprendere.

 

L’ispezione eseguita poi in un altro cantiere del bedoniese ha invece permesso di accertare la regolarità della posizione di tutti i lavoratori.

Icontrolli proseguiranno per tutta l’estate nel territorio della Compagnia, per contrastare il fenomeno del lavoro nero e garantire il rispetto delle regole di sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

 

Qualche informazione sul Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro

 

I carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro sono presenti in ogni capoluogo di provincia e dipendono dal Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro, istituito per contrastare in modo efficace i fenomeni di “lavoro nero”, di  rilevante allarme sociale e di notevole negatività.

L'inserimento di appartenenti all'Arma presso gli Ispettorati del Lavoro risale al 1937, con il Regio Decreto Legge 13 maggio n. 804 art. 2, con cui venivano assegnati militari dell'Arma per i servizi di vigilanza per l'applicazione delle leggi sul lavoro.

Il Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro opera alle dipendenze funzionali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha sede a Roma presso il Ministero, ed è una struttura appartenente all'Organizzazione Speciale dell'Arma, composta da personale ad alto livello di professionalità ed efficienza operativa ed istituita per poter esercitare la vigilanza sull'applicazione delle leggi in materia di lavoro e di previdenza sociale nelle aziende industriali, commerciali, negli uffici, nell'agricoltura ed, in genere, ovunque è previsto un lavoro salariato o stipendiato.

 

Il personale viene accuratamente selezionato ed agisce d'iniziativa, ma anche a supporto dell'attività operativa degli altri reparti dell'Arma.

I compiti sono prevalentemente diretti ad accertare violazioni in materia giuslavoristica e Legislazione Sociale.

Al personale del Comando Carabinieri per la Tutela del Lavoro, nell'esercizio delle proprie funzioni, vengono attribuiti "i poteri ispettivi e di vigilanza" necessari all'espletamento di tutti i compiti di controllo e verifica affidati al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali dalle normative vigenti in materia di lavoro, su tutto il territorio nazionale e finanche all'estero (ad es. vigilanza sugli Enti di Patronato).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • jack

    06 Agosto @ 08.55

    se fanno un giro nella bassa ne troveranno 2....in regola

    Rispondi

  • luca

    05 Agosto @ 22.23

    bene! bravi, avanti così!

    Rispondi

  • mauro

    05 Agosto @ 14.00

    questa volta ne hanno trovati due. e di dove siano le imprese ha proprio zero importanza. Disgustoso.

    Rispondi

  • massimo

    05 Agosto @ 11.03

    Solo due? di dov'erano le imprese edili poi?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

5commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta