-2°

Provincia-Emilia

In diecimila per ammirare il cavallo Bardigiano

In diecimila per ammirare il cavallo Bardigiano
0

Erika Martorana
Trionfo tutto piacentino, ancora una volta, alla mostra nazionale del cavallo Bardigiano. La rassegna, giunta alla sua 38ª edizione, è stata organizzata dall’Associazione nazionale del cavallo bardigiano, dall’Ufficio centrale del Libro genealogico e dall’Associazione provinciale Allevatori di Parma, sotto l’egida del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, col patrocinio del Comune di Bardi e di alcuni sponsor.
I vincitori La manifestazione, che si è tenuta, come di consueto, nella splendida cornice del parco fieristico di località Lago Monti a Bardi, ha visto come vincitori assoluti, nella categoria Femmine, «Selvaggia», fattrice di 7 anni, di proprietà dei fratelli Delmolino, proveniente da Farini. Nella categoria Maschi bissa il successo dell’anno scorso «Artù», stallone di 4 anni, dell’allevatore Primo Repetti, proveniente da Coli, in Valtrebbia. Due splendidi esemplari di cui la selezionata e competente giuria, formata dai massimi esperti del settore - Giulio Assale, Pietro Benini, Paola Orbetelli, Gottardo Lavarello e Giuseppe Turni -, ha dichiarato la vittoria su una nutrita schiera di concorrenti.
La mostra Al di là degli aspetti tecnico-competitivi, la mostra ha rappresentato un evento di grande rilevanza per tutto il territorio della Valceno, come strumento di promozione turistica, richiamando, in questo angolo di Appennino, oltre 10.000 visitatori che hanno letteralmente preso d’assalto la località bardigiana. L’appuntamento tanto atteso si è aperto venerdì pomeriggio, con le prime valutazioni e graduatorie della categoria Femmine di 1, 2 e 3 anni a cui hanno partecipato oltre 70 puledre. In serata, a partire dalle 21, è stata particolarmente partecipata la grande «notte giovani» allietata dalla speciale musica live del gruppo B-Side di Alessandro Rossi. L’evento è ripreso sabato mattina, con altre valutazioni per la categoria Femmine e per quella degli Stalloni. Da mezzogiorno, all’interno dell’area dedicata alla mostra, l’Asd Bardi in collaborazione con l’Asd Val Noveglia ha organizzato un grande pranzo a base di prodotti tipici, specialità bardigiane e menu di pesce. Dopo la pausa, ancora tanto lavoro ed altri test, che si sono chiusi con il IV memorial «Pietro Curati» che ha dato avvio al «dressage», la prova di lavoro in piano.
Alle 21 in migliaia si sono poi recati nel parco di Lago Monti per assistere alla «festa dell’allevatore» organizzata nuovamente dal-
l’Asd Bardi in collaborazione con l’Asd Val Noveglia e proseguita fino a tarda notte.
L’apice della mostra è stato raggiunto come sempre ieri, con sfilate, premiazioni, spettacoli equestri, vendita di equini, grandi performance e l’elezione dei due campioni.
A fare da sfondo alla manifestazione, come ogni anno, numerosi banchi di attrezzature zootecniche, articoli di sport equestre ma anche stand di abbigliamento, hobbistica e tanto altro ancora. Anche per quest’anno era presente, inoltre, il Lions Club Bardi Valceno che, oltre ad occuparsi della raccolta di occhiali usati, ha eletto nella mattinata «l’allevatore dell’anno» . Ad aggiudicarsi il titolo, Adriano Ongeri: «Lo abbiamo scelto-  ha detto il presidente del Lions Club Bardi Valceno, Canio Zarrilli - in quanto è l’allevatore che proviene da più lontano, precisamente dalla provincia di Udine». Ad Ongeri è stato consegnato un premio speciale, una scultura lignea ad opera dell’artista bardigiano Giovanni Bacchetta.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017