22°

Provincia-Emilia

Traversetolo, guerra del cinema: è tregua armata

Traversetolo, guerra del cinema: è tregua armata
Ricevi gratis le news
2

Bianca Maria Sarti
 La diatriba tra Comune e Centro Culturale sembra essersi conclusa, ma comunque in maniera non proprio armoniosa, dopo l’assemblea dei soci convocata dalla presidente del Centro, Edda Bellini, e aperta al pubblico.
Durante la serata sono stati messi a disposizione dei presenti i bilanci dell’associazione e del Cinema all’aperto degli ultimi anni, oltre all’estratto conto dell’associazione.
«Mi pare che da qualche tempo abbiamo perso di vista il buon senso – ha esordito Edda Bellini nella sua relazione –. Non entro nel merito delle affermazioni distorte che il sindaco ha prima inviato a tutti i soci e poi dichiarato alla Gazzetta: della tutela del mio buon nome mi occuperò nelle sedi opportune. Come da statuto, il Centro Culturale ha regolarmente presentato tutti i bilanci del Cinema, ma non è tenuto a presentare resoconti contabili al Comune sull’associazione».
«Tuttavia - ha aggiunto la Bellini - tutti i resoconti annuali degli scorsi anni sono sempre stati approvati alla presenza dell’assessore alla cultura e dei cinque membri eletti dal Comune all’interno del direttivo, quindi, loro tramite, messi a disposizione del Comune».
«Se l’Amministrazione  - ha aggiunto - non ha conservato con diligenza la documentazione può prendere contatto, come l’ho già invitata a fare, con la nostra commercialista qui presente».
«Mi rivolgerò alla commercialista – ha risposto Mari – ma ci piacerebbe che il Comune, se lo richiede, fosse messo a conoscenza direttamente dal presidente in carica delle iniziative e della situazione economica del Centro nell’ottica di una maggiore collaborazione e trasparenza. Ad esempio abbiamo scoperto che lo statuto è stato modificato per aumentare i membri del direttivo non eletti dal Comune».
«Le modifiche allo statuto – replica Edda Bellini - sono frutto di mesi di riflessioni e sono avvenute con una regolare assemblea, in pieno accordo con il sindaco e con l’assessore allora in carica, perciò sono valide. All’interno del direttivo il Comune è un partecipante alla stregua degli altri e non può prescindere dalle decisioni dell’assemblea».

Le polemiche sono sorte dopo che il Centro culturale non ha accetta la decisione del Comune di affidare la gestione del cinema all’aperto a un privato.
«Il nostro “gruppo cinema” è sempre stato disponibile ad occuparsi della rassegna estiva – ha spiegato la presidente Edda Bellini -: unica condizione era la chiarezza dei rapporti con l’Amministrazione. Tuttavia il Comune ha preferito rivolgersi ad un privato, con lievitazione dei costi per l’utenza e sensibile riduzione della programmazione, facendo ancora una volta mancare il proprio sostegno morale (mai ricevuto un soldo dal Comune, anzi) al Centro Culturale».
 «Il cinema – ha replicato Mari - è stato affidato alla Boiardo G&O dopo che la presidente aveva messo in dubbio la sua collaborazione e dopo aver scritto ai soci del Centro chiedendo la loro disponibilità».
Di conseguenza Il centro culturale di Traversetolo ha chiesto la rimozione del proprio logo dagli striscioni del cinema all’aperto appesi   in varie zone del paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • BELICCHI MARIA GINETTA

    12 Agosto @ 20.21

    Buonassera, mi riferisco ha questa guerra; una volta alcuni anni fà sono entrata e ho pagato il mio biglietto, ma cera buio arrivata alla luce mi sono accorta che mi avevano dato un biglietto (OMAGGIO) dove sono andati quei soldi?

    Rispondi

  • Ragastàs

    12 Agosto @ 19.04

    Sembra che l'anno prossimo la gestione sia dei cinesi. Da teste quadre a occhi a mandorla il passo è corto..........

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

Calcio

Per il Parma un altro ko

7commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

8commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

5commenti

IL VIDEOCOMMENTO

Grossi: "Castigati da Caputo, inseguito a lungo dal Parma"

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...