23°

Provincia-Emilia

Traversetolo, guerra del cinema: è tregua armata

Traversetolo, guerra del cinema: è tregua armata
2

Bianca Maria Sarti
 La diatriba tra Comune e Centro Culturale sembra essersi conclusa, ma comunque in maniera non proprio armoniosa, dopo l’assemblea dei soci convocata dalla presidente del Centro, Edda Bellini, e aperta al pubblico.
Durante la serata sono stati messi a disposizione dei presenti i bilanci dell’associazione e del Cinema all’aperto degli ultimi anni, oltre all’estratto conto dell’associazione.
«Mi pare che da qualche tempo abbiamo perso di vista il buon senso – ha esordito Edda Bellini nella sua relazione –. Non entro nel merito delle affermazioni distorte che il sindaco ha prima inviato a tutti i soci e poi dichiarato alla Gazzetta: della tutela del mio buon nome mi occuperò nelle sedi opportune. Come da statuto, il Centro Culturale ha regolarmente presentato tutti i bilanci del Cinema, ma non è tenuto a presentare resoconti contabili al Comune sull’associazione».
«Tuttavia - ha aggiunto la Bellini - tutti i resoconti annuali degli scorsi anni sono sempre stati approvati alla presenza dell’assessore alla cultura e dei cinque membri eletti dal Comune all’interno del direttivo, quindi, loro tramite, messi a disposizione del Comune».
«Se l’Amministrazione  - ha aggiunto - non ha conservato con diligenza la documentazione può prendere contatto, come l’ho già invitata a fare, con la nostra commercialista qui presente».
«Mi rivolgerò alla commercialista – ha risposto Mari – ma ci piacerebbe che il Comune, se lo richiede, fosse messo a conoscenza direttamente dal presidente in carica delle iniziative e della situazione economica del Centro nell’ottica di una maggiore collaborazione e trasparenza. Ad esempio abbiamo scoperto che lo statuto è stato modificato per aumentare i membri del direttivo non eletti dal Comune».
«Le modifiche allo statuto – replica Edda Bellini - sono frutto di mesi di riflessioni e sono avvenute con una regolare assemblea, in pieno accordo con il sindaco e con l’assessore allora in carica, perciò sono valide. All’interno del direttivo il Comune è un partecipante alla stregua degli altri e non può prescindere dalle decisioni dell’assemblea».

Le polemiche sono sorte dopo che il Centro culturale non ha accetta la decisione del Comune di affidare la gestione del cinema all’aperto a un privato.
«Il nostro “gruppo cinema” è sempre stato disponibile ad occuparsi della rassegna estiva – ha spiegato la presidente Edda Bellini -: unica condizione era la chiarezza dei rapporti con l’Amministrazione. Tuttavia il Comune ha preferito rivolgersi ad un privato, con lievitazione dei costi per l’utenza e sensibile riduzione della programmazione, facendo ancora una volta mancare il proprio sostegno morale (mai ricevuto un soldo dal Comune, anzi) al Centro Culturale».
 «Il cinema – ha replicato Mari - è stato affidato alla Boiardo G&O dopo che la presidente aveva messo in dubbio la sua collaborazione e dopo aver scritto ai soci del Centro chiedendo la loro disponibilità».
Di conseguenza Il centro culturale di Traversetolo ha chiesto la rimozione del proprio logo dagli striscioni del cinema all’aperto appesi   in varie zone del paese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • BELICCHI MARIA GINETTA

    12 Agosto @ 20.21

    Buonassera, mi riferisco ha questa guerra; una volta alcuni anni fà sono entrata e ho pagato il mio biglietto, ma cera buio arrivata alla luce mi sono accorta che mi avevano dato un biglietto (OMAGGIO) dove sono andati quei soldi?

    Rispondi

  • Ragastàs

    12 Agosto @ 19.04

    Sembra che l'anno prossimo la gestione sia dei cinesi. Da teste quadre a occhi a mandorla il passo è corto..........

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

giovedi'

«Parma 360»: uno speciale sul festival

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

elezioni 2017

Salvini giovedì 30 a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

2commenti

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon