18°

31°

Provincia-Emilia

Gente di provincia: Sava Siliprandi

Gente di provincia: Sava Siliprandi
Ricevi gratis le news
0

Stefano Rotta
Alberto Siliprandi è un uomo nato nel 1897, ha vent’anni, da poco s’è consumata la disfatta di Caporetto.
Nel venire a casa passa la Sava. «Se avrò salva la vita – così si rivolge al fiume – mia figlia porterà questo nome». E così accadde.
Oggi Sava Siliprandi è una bellissima signora di 91 anni, negli occhi ha l’energia di una donna molto in anticipo sui tempi.
Fino alla quinta elementare a Noceto, poi l’inizio di un’esistenza votata all’amore e alla campagna. Cominciata in una polveriera, sempre a Noceto, lì fin quando la fabbrica si è trasformata, e lei intrapreso le orme del cuore. Era presente ai tempi dell’aggressione tedesca.
La sua vita racconta anche la storia del fratello Walter detto Giovanni, carabiniere a Banzola passato coi partigiani dopo l’8 settembre. Combatté con il nome di battaglia «Ferruccio». Fu preso e massacrato in carcere. «Che gioia, quando lo vidi tornare». Ma questa è solo un «antipasto» di una lunga, travagliata e avvincente esistenza.
«Mi sono sposata nel 1946», inizia, tanto per mettere in chiaro l’evento più importante di tutti, ancora più della nascita forse: il momento del sì con l’uomo da sempre amato. Racconta poi di quel permesso chiesto in fabbrica per assentarsi qualche giorno e andare a Napoli a trovare il fidanzato. Permesso concesso. «Ci andrò con un’amica», propose Sava. «No – disse il capo – tu ci andrai con tua madre».
E così partì con la mamma in treno per il Sud Italia, giusto il tempo di un incontro fugace, di un bacio, e via al lavoro a Noceto.
Fu un matrimonio abbastanza difficile, almeno all’inizio, perché la famiglia di lui era abbiente, aveva la terra, e un’impiegata non era ben vista come moglie del proprio figlio. «Ho fatto fino alla quinta elementare a Noceto», racconta.
«I miei genitori avevano la vecchia osteria, si chiamava Osteria ad Dumisi. Si mangiava qualcosa, si beveva, e poi si vendevano sale, tabacchi, fiammiferi sciolti e petrolio per il lume della lucerna. E’ un pezzo di storia del paese, quel luogo».
Allora lei, volendo lui, si decise a cambiare lavoro e lavorare la terra con il suocero. Un gigantesco atto d’amore. Appena dopo i tempi un cui, donna sola, andava a Parma in bicicletta sotto i bombardamenti.
«E’ stata una vita di sacrificio». Forse proprio così ha conosciuto la felicità. Ha anche aspettato il suo futuro marito per sette anni in America, da ragazzina. «Per amore, solo per amore». Rimarca: «Ci volevo bene proprio».
La donna è devota a Santa Rita. Donna di fede antica, ma anche antesignana delle pari opportunità, nelle sue lotte per difendere i propri sentimenti in un assetto sociale poco più che feudale. Adesso ha tre figli, tre nipoti e una pronipote. E’ stata recentemente ricevuta in polveriera per un’onorificenza, legata ai suoi servizi negli anni passati. Era impiegata all’ufficio personale, quando non molte donne avevano raggiunto questo status libero.
«Mi piace molto leggere e scrivere, ho tenuto un diario». In cui, ovviamente, Gianni Caloni, l’amore, fa la parte del leone. E poi l’orto. «Radicchio, pomodori, patate, fiori, ma anche galline e tacchini». Piccolo mondo antico. Piccolo negli spazi, forse, ma grande nei sentimenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Fred nella casa, un silenzioso dolore

L'omicidio

Fred nella casa, un silenzioso dolore

LA PERIZIA

Il massacro di Gabriela e Kelly, Turco e il figlio sani di mente

Ateneo

Università, la corsa alle iscrizioni

MONCHIO

«Montagna creativa», una start up per il territorio

Prevenzione

«Intervenire sul Baganza»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Migranti o miss, questo è il dilemma

PARMA

Insigne jr: «Lorenzo è il mio modello»

Comune

Presto al Duc la «Fontana delle religioni»

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E domani la seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

anteprima gazzetta

Iscrizione all'Università, posti esauriti in pochi minuti. E' polemica

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

mercato

Parma, arriva Di Gaudio dal Carpi. Verso la chiusura per Pinto e Carniato Video

Adiconsum Parma-Piacenza

Consigli utili per non sprecare acqua

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

maltempo

La spiaggia di San Benedetto imbiancata dalla grandine Foto Video

SPORT

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

scherma

Stupendo oro per l'Italia nella sciabola donne ai mondiali

SOCIETA'

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

disavventura

Veltroni morso da un cane alla Festa dell' Unità di Brescia

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video