-2°

10°

Provincia-Emilia

Pontremolese, sono a buon punto i lavori di cinque sottopassi

Pontremolese, sono a buon punto i lavori di cinque sottopassi
Ricevi gratis le news
0

Gian Carlo Zanacca
Stanno procedendo i  lavori di realizzazione di cinque sottopassi in corrispondenza di altrettanti passaggi a livello lungo la linea ferroviaria Parma–La Spezia. Per tutti si è ricorso alla tecnica del monolite a spinta: strutture in cemento inserite al di sotto della linea ferroviaria.
Si tratta dei sottopassi di Lemignano, di un secondo di minore entità sempre a Lemignano (ad uso agricolo), di Giarola, di Gaiano e quello di strada Molinara fra Gaiano e Ozzano.
I costi per la loro realizzazione sono stati a carico di Rete Ferroviaria Italiana, mentre gli espropri dei terreni sono avvenuti a cura del Comune.
Ora si procederà alla costruzione delle rampe d'accesso e all'asfaltatura. I primi ad aprire saranno quelli di Lemignano, entro l’anno. Per gli altri tre i tempi saranno più lunghi in quanto l’apertura è subordinata al passaggio attraverso gli stessi delle condutture del gas per cui l’iter per lo spostamento richiede più tempo.
I sottopassi sono stati realizzati in vista del raddoppio della linea ferroviaria Parma–La Spezia. Il progetto ha preso il via alcuni anni fa: le autorizzazioni erano state rilasciate dal Comune quando era ancora sindaco Giuseppe Romanini. Ai tempi erano state concordate anche le modalità di realizzazione delle nuove infrastrutture coinvolgendo le consulte frazionali ed i cittadini.
Per completare l’intero quadro dei sottopassi lungo la linea ferroviaria mancano ancora all’appello diversi altri interventi.
A cominciare da quello in corrispondenza di strada Mulattiera dove, a seguito di un contenzioso con un privato legato all’esproprio di una parte di area utile all’intervento, i tempi si sono dilatati e i lavori dovrebbero iniziare solamente il prossimo anno.
Ad Ozzano è stato previsto un unico sottopasso a metà strada tra la Plasmon e la ditta Rodolfi. Il passaggio a livello di via Qualatico, infatti, dovrebbe essere chiuso e sostituito da un piccolo sottopasso ciclo – pedonale. Per accedere alla ditta Rodolfi è stata pianificata una strada di servizio, parallela alla ferrovia, in grado di collegare il nuovo sottopasso tra Plasmon e Rodolfi alla ditta di trasformazione del pomodoro.
Un intervento di allargamento  è stato ipotizzato per il sottopasso conosciuto come «il ponte di ferro» che si trova in via Scondoncello. Resta escluso  dal progetto il passaggio a livello del capoluogo situato tra via Grassi e via Notari: è infatti legato al piano di ripensamento dell’area della stazione.
I lavori per il raddoppio della Parma-Spezia stanno procedendo a monte di Collecchio e la realizzazione dei sottopassi rappresenta un intervento propedeutico essenziale.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Luca Guadagnino

Luca Guadagnino

cinema

Oscar: quattro nomination per il film di Luca Guadagnino

Ciak... si gira! Il meglio dei nostri quiz sul cinema

GAZZAFUN

Ciak... si gira! Il meglio dei nostri quiz sul cinema

Havana: sfilata model curvy

PGN

Havana: sfilata model curvy Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

NOSTRE INIZIATIVE

Domani lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Grazie la collaborazione di un commerciante straniero denunciato ladro d’auto italiano

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

12commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

4commenti

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

5commenti

SALUTE

In calo l'incidenza dei tumori a Parma, Piacenza, Reggio e Modena

Presentati i dati dell'Area Vasta Emilia Nord

chiozzola

Sorprendono il ladro in cortile. Il sindaco: "Cittadini, ingrassate le navette"

10commenti

INCHIESTA

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

1commento

PARMA

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

1commento

modena

'Ndrangheta: fermato il presunto nuovo reggente della cosca emiliana

Carmine Sarcone, provvedimento della Dda e dei Carabinieri

polemica

Eramo: "Sulla sicurezza la giunta non si auto-assolva: mancano scelte coraggiose"

"Perché non avete chiesto ai vigili di fermare i consumatori di droga?"

2commenti

economia

Rapporto Ismea, Parma nettamente in vetta per l'agroalimentare

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

COLLECCHIO

In vent'anni, in Comune, 20 dipendenti in meno

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

IL VINO

Gin Mi e Gin Ti, semplicemente «miti» per distillati d'autore

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

Politica

Grillo separa il suo blog dal M5S: "Parliamo di futuro"

MILANO

Il pm chiede la confisca della casa di Fabrizio Corona

SPORT

Tg Parma

Di Cesare: "Con il Novara sarà dura, vengono da una vittoria" Video

TENNIS

Australia: Nadal si ritira, Cilic in semifinale Foto

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

2commenti

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

LA NOVITA'

Mitsubishi Eclipse Cross, il Suv con l'anima del coupé

MOTO

Prova Ducati Panigale V4 S