-4°

Provincia-Emilia

Pontremolese, sono a buon punto i lavori di cinque sottopassi

Pontremolese, sono a buon punto i lavori di cinque sottopassi
0

Gian Carlo Zanacca
Stanno procedendo i  lavori di realizzazione di cinque sottopassi in corrispondenza di altrettanti passaggi a livello lungo la linea ferroviaria Parma–La Spezia. Per tutti si è ricorso alla tecnica del monolite a spinta: strutture in cemento inserite al di sotto della linea ferroviaria.
Si tratta dei sottopassi di Lemignano, di un secondo di minore entità sempre a Lemignano (ad uso agricolo), di Giarola, di Gaiano e quello di strada Molinara fra Gaiano e Ozzano.
I costi per la loro realizzazione sono stati a carico di Rete Ferroviaria Italiana, mentre gli espropri dei terreni sono avvenuti a cura del Comune.
Ora si procederà alla costruzione delle rampe d'accesso e all'asfaltatura. I primi ad aprire saranno quelli di Lemignano, entro l’anno. Per gli altri tre i tempi saranno più lunghi in quanto l’apertura è subordinata al passaggio attraverso gli stessi delle condutture del gas per cui l’iter per lo spostamento richiede più tempo.
I sottopassi sono stati realizzati in vista del raddoppio della linea ferroviaria Parma–La Spezia. Il progetto ha preso il via alcuni anni fa: le autorizzazioni erano state rilasciate dal Comune quando era ancora sindaco Giuseppe Romanini. Ai tempi erano state concordate anche le modalità di realizzazione delle nuove infrastrutture coinvolgendo le consulte frazionali ed i cittadini.
Per completare l’intero quadro dei sottopassi lungo la linea ferroviaria mancano ancora all’appello diversi altri interventi.
A cominciare da quello in corrispondenza di strada Mulattiera dove, a seguito di un contenzioso con un privato legato all’esproprio di una parte di area utile all’intervento, i tempi si sono dilatati e i lavori dovrebbero iniziare solamente il prossimo anno.
Ad Ozzano è stato previsto un unico sottopasso a metà strada tra la Plasmon e la ditta Rodolfi. Il passaggio a livello di via Qualatico, infatti, dovrebbe essere chiuso e sostituito da un piccolo sottopasso ciclo – pedonale. Per accedere alla ditta Rodolfi è stata pianificata una strada di servizio, parallela alla ferrovia, in grado di collegare il nuovo sottopasso tra Plasmon e Rodolfi alla ditta di trasformazione del pomodoro.
Un intervento di allargamento  è stato ipotizzato per il sottopasso conosciuto come «il ponte di ferro» che si trova in via Scondoncello. Resta escluso  dal progetto il passaggio a livello del capoluogo situato tra via Grassi e via Notari: è infatti legato al piano di ripensamento dell’area della stazione.
I lavori per il raddoppio della Parma-Spezia stanno procedendo a monte di Collecchio e la realizzazione dei sottopassi rappresenta un intervento propedeutico essenziale.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery