19°

Provincia-Emilia

Terremoto in Emilia: nasce il gruppo "Girer" per vigilare contro le infiltrazioni della mafia

Terremoto in Emilia: nasce il gruppo "Girer" per vigilare contro le infiltrazioni della mafia
6

(di Giorgia Bentivogli - agenzia Ansa)

SAN FELICE SUL PANARO (MODENA) - Per combattere il rischio che le mafie si infiltrino nella ricostruzione dopo il sisma in Emilia ora c'è «un antibiotico, una cura preventiva», che farà sì che qualsiasi denaro speso « vada a buon fine» e «non a favore del crimine organizzato». È Anna Maria Cancellieri, per la sua terza visita nelle zone del terremoto, a spiegare così cosa sia il Girer, il Gruppo Interforze Ricostruzione Emilia-Romagna presentato oggi.

Vigilerà contro il rischio di infiltrazioni mafiose nella ricostruzione dopo il sisma di maggio. Vasco Errani, presidente della giunta emiliano-romagnola, oggi anche commissario straordinario alla ricostruzione, lanciò subito l’allarme del rischio che i tanti capitali, messi in campo per ricostruire, avrebbero fatto gola al crimine organizzato, in un terreno non indenne già oggi dalle infiltrazioni. A nemmeno tre mesi dal terremoto, arriva quello che Errani assicura non sarà solo un fanale acceso sul crimine, ma «abbagliante». La "task force" sarà operativa da fine mese e a guidarla sarà Cono Incognito, capo di quel gruppo investigativo palermitano che coordinò l'arresto dei fratelli Lo Piccolo e Bernardo Provenzano.

Il gruppo avrà il compito di investigare sulle infiltrazioni nei cantieri in Emilia ma anche nella zone fuori regione colpite dal sisma: Mantovano e Rodigino. La struttura - istituita al Dipartimento della Pubblica Sicurezza - sarà composta da alcune decine di uomini di diversi corpi. «Non c'è nessuna chiusura, nessun distacco tra governo centrale e amministrazioni locali e cittadini - ha spiegato il ministro dell’Interno -: soltanto insieme possiamo fare fronte comune contro questo nemico che non è invincibile. Questo gruppo darà dei frutti straordinari perché ha un buon terreno», ossia l’Emilia, su cui «potrà veramente incidere».  Il Girer è la quarta realtà interforze creata per vigilare su grandi opere e appalti, dopo quelle dedicate all’Expo di Milano, alla Tav Torino-Lione e alla ricostruzione dopo il sisma dell’Aquila. Gli investigatori dovranno monitorare i cantieri, dove il certificato antimafia sarà chiesto anche per i lavori per i privati, ha spiegato l’assessore regionale alle attività produttive Giancarlo Muzzarelli, che ha fatto il punto su tutte le misure che si stanno mettendo in campo. Le prefetture realizzaranno "white list" di aziende sicure a cui i privati potranno rivolgersi. I trasferimenti immobiliari saranno controllati, per evitare fenomeni di riciclaggio. Infine, la logica del massimo ribasso negli appalti non sarà più accettata come linea guida.

Notizie accolte con favore dai sindaci presenti all’incontro a San Felice sul Panaro (Modena) col ministro. Che però, per bocca di Alberto Silvestri, primo cittadino del paese, hanno rivolto un appello alla responsabile dell’Interno. «Nel momento in cui non siamo più notizia per i media, chiediamo non venga meno l’attenzione delle istituzioni». «Noi non ci tiriamo indietro - è stata la pronta risposta di Cancellieri -, perché siamo consapevoli che voi meritate molta attenzione e rispetto. Grande rispetto per un popolo che ha dimostrato di essere degno della cittadinanza. Quindi andiamo avanti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GABRIELLA

    24 Agosto @ 14.26

    cANCELLIERI , LE PAROLE SONO FACILI, HO PERSO LAVORO E UNA BELLA CASA D'EPOCA. PENSIONATA, ORA COSA FACCIO!!!

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    18 Agosto @ 14.37

    Un altro ente..........per succhiare ciò che è rimasto.

    Rispondi

  • michele

    18 Agosto @ 12.13

    Ma se viene individuata una ditta "in odore di mafia" cosa succede, gli fanno "BU!" o li arrestano?

    Rispondi

  • sabcarrera

    18 Agosto @ 11.27

    Qualche piccola ditte edile della zona volva avere qualche appalto e gli hanno detto: "Va a Girer".

    Rispondi

  • fabrizio

    18 Agosto @ 09.14

    @ Redazione della Gazzetta di Parma Se il nome è "vero" e non di fantasia penso che sia la persona giusta.............

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

"Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro"

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

arresti

Droga, in manette la banda-azienda con base a Parma: ai pusher 1500 euro al mese Foto

5commenti

tg parma

Fisco, 36 evasori totali scoperti nel 2016 dalla Finanza a Parma Video

1commento

San Leonardo

Quel «rito» del lancio di mini ovuli tra pusher

23commenti

TORRILE

Uccisero un uomo e schiacciarono il corpo con l'auto: condannata confermata 

MOBILE

Giovane rapinato al Postamat, arrestato lo Smilzo

2commenti

Parma

Ergastolano detenuto ma "non troppo" al Maggiore: il caso fa discutere Video

Il sindaco sbotta in Consiglio: Comune poco coinvolto nelle scelte sul carcere

6commenti

fallimento

Crac Parma Calcio: fissata l'udienza per i ricorsi di Ghirardi e Leonardi

EDITORIALE

La Turchia, l'Europa e l’arma demografica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano