13°

31°

Provincia-Emilia

Terremoto in Emilia: nasce il gruppo "Girer" per vigilare contro le infiltrazioni della mafia

Terremoto in Emilia: nasce il gruppo "Girer" per vigilare contro le infiltrazioni della mafia
6

(di Giorgia Bentivogli - agenzia Ansa)

SAN FELICE SUL PANARO (MODENA) - Per combattere il rischio che le mafie si infiltrino nella ricostruzione dopo il sisma in Emilia ora c'è «un antibiotico, una cura preventiva», che farà sì che qualsiasi denaro speso « vada a buon fine» e «non a favore del crimine organizzato». È Anna Maria Cancellieri, per la sua terza visita nelle zone del terremoto, a spiegare così cosa sia il Girer, il Gruppo Interforze Ricostruzione Emilia-Romagna presentato oggi.

Vigilerà contro il rischio di infiltrazioni mafiose nella ricostruzione dopo il sisma di maggio. Vasco Errani, presidente della giunta emiliano-romagnola, oggi anche commissario straordinario alla ricostruzione, lanciò subito l’allarme del rischio che i tanti capitali, messi in campo per ricostruire, avrebbero fatto gola al crimine organizzato, in un terreno non indenne già oggi dalle infiltrazioni. A nemmeno tre mesi dal terremoto, arriva quello che Errani assicura non sarà solo un fanale acceso sul crimine, ma «abbagliante». La "task force" sarà operativa da fine mese e a guidarla sarà Cono Incognito, capo di quel gruppo investigativo palermitano che coordinò l'arresto dei fratelli Lo Piccolo e Bernardo Provenzano.

Il gruppo avrà il compito di investigare sulle infiltrazioni nei cantieri in Emilia ma anche nella zone fuori regione colpite dal sisma: Mantovano e Rodigino. La struttura - istituita al Dipartimento della Pubblica Sicurezza - sarà composta da alcune decine di uomini di diversi corpi. «Non c'è nessuna chiusura, nessun distacco tra governo centrale e amministrazioni locali e cittadini - ha spiegato il ministro dell’Interno -: soltanto insieme possiamo fare fronte comune contro questo nemico che non è invincibile. Questo gruppo darà dei frutti straordinari perché ha un buon terreno», ossia l’Emilia, su cui «potrà veramente incidere».  Il Girer è la quarta realtà interforze creata per vigilare su grandi opere e appalti, dopo quelle dedicate all’Expo di Milano, alla Tav Torino-Lione e alla ricostruzione dopo il sisma dell’Aquila. Gli investigatori dovranno monitorare i cantieri, dove il certificato antimafia sarà chiesto anche per i lavori per i privati, ha spiegato l’assessore regionale alle attività produttive Giancarlo Muzzarelli, che ha fatto il punto su tutte le misure che si stanno mettendo in campo. Le prefetture realizzaranno "white list" di aziende sicure a cui i privati potranno rivolgersi. I trasferimenti immobiliari saranno controllati, per evitare fenomeni di riciclaggio. Infine, la logica del massimo ribasso negli appalti non sarà più accettata come linea guida.

Notizie accolte con favore dai sindaci presenti all’incontro a San Felice sul Panaro (Modena) col ministro. Che però, per bocca di Alberto Silvestri, primo cittadino del paese, hanno rivolto un appello alla responsabile dell’Interno. «Nel momento in cui non siamo più notizia per i media, chiediamo non venga meno l’attenzione delle istituzioni». «Noi non ci tiriamo indietro - è stata la pronta risposta di Cancellieri -, perché siamo consapevoli che voi meritate molta attenzione e rispetto. Grande rispetto per un popolo che ha dimostrato di essere degno della cittadinanza. Quindi andiamo avanti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GABRIELLA

    24 Agosto @ 14.26

    cANCELLIERI , LE PAROLE SONO FACILI, HO PERSO LAVORO E UNA BELLA CASA D'EPOCA. PENSIONATA, ORA COSA FACCIO!!!

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    18 Agosto @ 14.37

    Un altro ente..........per succhiare ciò che è rimasto.

    Rispondi

  • michele

    18 Agosto @ 12.13

    Ma se viene individuata una ditta "in odore di mafia" cosa succede, gli fanno "BU!" o li arrestano?

    Rispondi

  • sabcarrera

    18 Agosto @ 11.27

    Qualche piccola ditte edile della zona volva avere qualche appalto e gli hanno detto: "Va a Girer".

    Rispondi

  • fabrizio

    18 Agosto @ 09.14

    @ Redazione della Gazzetta di Parma Se il nome è "vero" e non di fantasia penso che sia la persona giusta.............

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

1commento

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

3commenti

Parma

Una lettrice: "Un uomo nudo nel piazzale della stazione"

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

INCIDENTE

Scooter contro auto nel Piacentino: morto 29enne portato al Maggiore

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

3commenti

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

MILANO

Al via l'assemblea di Parmalat, Chersicla rinuncia a presiedere

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover