21°

35°

Provincia-Emilia

Prostituzione a Cella e Cadè, fioccano le multe. E le scuse più improbabili da raccontare ai carabinieri

Prostituzione a Cella e Cadè, fioccano le multe. E le scuse più improbabili da raccontare ai carabinieri
17

«Volevo controllare se c'erano ancora prostitute in questo tratto di strada»; «per favore non identificatemi, se no chissà cosa mi dice mia moglie». Le scuse per non essere identificati e per evitare la multa di 400 euro a testa, per essersi fermati ed aver richiesto informazioni alle ragazze per concordare prestazioni sessuali a pagamento, sono state le più varie la scorsa notte durante l’ennesimo blitz dei carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Reggio tra le frazioni Cella e Cadè, una zona sulla via Emilia per Parma ritenuta "altamente sensibile" da questo punto di vista.
Qui trova applicazione un’ordinanza comunale del 10 agosto che prevede multe fino a 400 euro per le "passeggiatrici" (ragazze e transessuali) che vendono il proprio corpo ma soprattutto per i clienti che si fermano per concordare prestazioni.

Sette pattuglie e 15 militari hanno fermato professionisti, impiegati ed operai, molti dei quali coniugati, età fra i 25 e i 60 anni, alcuni sanzionati con 400 euro di multa per essersi fermati ed aver chiesto informazioni sui "costi". Molti inventavano scuse per evitare guai; qualcuno, di ritorno dalla prestazione, tra l'imbarazzo ha riferito ai militari dell'Arma di aver dato solo un passaggio alla prostituta.
 
Le ragazze controllate, in buona parte romene domiciliate a Reggio, sono risultate in gran parte in regola con i documenti. Anche ad alcune di loro è stata applicata la multa da 400 euro perché sorprese "in palese condotta d’adescamento". Una prostituta arrivata dal Modenese è stata denunciata per aver contravvenuto al foglio di via obbligatorio; un’altra prostituta arrivata dal Modenese sarà invece proposta per l’emissione del foglio di via obbligatorio da Reggio Emilia.
Dopo i controlli, i carabinieri sono rimasti nelle aree di sosta con le auto di servizio e i lampeggianti accesi, evitando così ulteriori contatti fra prostitute e clienti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Shunkakan

    20 Agosto @ 16.38

    Scusate l'ignoranza ma quelle che fanno le così dette escort con gli imprenditori, calciatori, politici, insomma con i ricchi sono la stessa cosa delle accompagnatrici? Come risultano allo stato nella voce professione ( accompagnatrice, escort ecc. ). Pagano le tasse o sono proprio prostitute in nero come le altre ( anche se quando le chiami così ti denunciano). Di fatto sono prostitute di lusso, cambia qualcosa ai fini fiscali ( oltre al fatto che almeno queste lo fanno per loro libera scelta)?

    Rispondi

  • Geronimo

    20 Agosto @ 15.24

    Emilio in Italia non è reato la prostituzione, lo è lo sfruttamento ed è per questo che nulla possono fare ad esempio in via corso corsi (ok mettere il divieto di sosta 0/24 ma chi mi impedisce di andare a piedi in un condominio? Per questo sono stati chiusi 7 locali, per sfruttamento e altre cose, noto comuqnue con dispiacere che dei 7 in uno è già riaperto un locale simile sul retro dove era presente un altro locale con chiusura estiva e un altro non so se abbia riaperto però ho visto l'altro giorno che facevano le pulizie e i cartelli di sequestro non erano più presenti.

    Rispondi

  • Vicky

    20 Agosto @ 12.55

    E Parma? Come mai a Parma nessuno prende provvedimenti? Fate un giro in via Corso Corsi per vedere quante prostitute ci sono e anche quanti clienti ci sono, molti di loro probabilmente sposati. Inoltre c'è una ragazzina tra le prostitute(è la figlia di una di queste) che probabilmente non arriva nemmeno a 14/15 anni. Non sarebbe il caso che la polizia controllasse bene l'età di questa ragazzina? Ho visto persone di età avanzata prendere accordi con lei.....che vergogna anche pedofili. Non venitemi a dire che queste persone hanno dei problemi se vanno con le prostitute!

    Rispondi

  • "I'm not a questurino"

    20 Agosto @ 12.44

    In qualche modo bisognerà pure far cassa no ? E quindi cosa si fa ? Si danno 400 euro di multa a chi di certo non si sognerà nemmeno di far ricorso perchè chiaramente vorrà tenere riservata la sua "avventura". La cosa più bella ed "italiana" di tutta questa periodica, inutile e ridicola farsetta, è che per la legge italiana la prostituzione "NON" è reato, per cui a logica, presupponendo che come tale è erogazione di un servizio non illegale, non si comprende su che basi "legali" si possa perseguire un "cliente" che non sia colto in atteggiamenti inequivocabili e contrari al pubblico pudore. Comunque avanti così, sono le prostitute il vero problema.....!!

    Rispondi

  • Enri

    20 Agosto @ 11.39

    Stefano : il mio italiano , 8 mesi fa ho avuto un ictus faccio ancora fatica scrivere e ai ragione siamo nel 2012 e a me e arrivato adesso grazie

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

Clooney con la moglie Amal. (foto d'archivio)

Il caso

Clooney vende il marchio della sua tequila per un miliardo di dollari

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Da Romano», qualità a conduzione famigliare

CHICHIBIO

«Da Romano», qualità a conduzione famigliare

di chichibio

Lealtrenotizie

«La mia casa a un passo dal rogo»

Incendio

«La mia casa a un passo dal rogo»

VERSO IL VOTO

Sicurezza, rispondono Pizzarotti e Scarpa

Il caso

Cassano fa sempre discutere

Noceto

Ha un malore mentre guida, esce di strada e muore

TRAVERSETOLO

Operazione mercato pulito: sei ambulanti multati

MAGGIORANZA SPACCATA

Il sindaco di Pellegrino: «Potrei dimettermi»

CONSERVATORIO

Pietro Magnani, alla Camera

MATURITA'

Da Seneca alle ruote quadrate: le scelte degli studenti

Scintille in Piazza

Pizzarotti-Scarpa, scontro a tutto campo prima del ballottaggio

L'ultimo confronto pubblico tra i due candidati

6commenti

consiglio dei ministri

Stato emergenza a Parma e Piacenza per crisi idrica: fondi e prelievi di acqua in deroga - Video

Pomodoro in difficoltà: preoccupati agricoltori e trasformatori (Leggi)

1commento

viale piacenza

Patente falsa, auto senza revisione: denunciato un Ivoriano

4commenti

SALA BAGANZA

Le fiamme divorano il deposito di una disossatura: due vigili del fuoco feriti Video

Salvata la fabbrica vicina. Dipendenti al lavoro nello stabilimento produttivo 

weekend

Primo weekend d'estate: ecco le cose da non perdere

anteprima gazzetta

Ultimo "scontro": Scarpa e Pizzarotti parlano di sicurezza Video

il personaggio

Raffaella Bompani da record: è sempre lei la regina dei viaggi su misura

Per il quinto anno consecutivo è la miglior consulente di viaggio italiana

incidente

Frontale in via Baganzola: due feriti al Pronto soccorso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

sanità

Bimbo di 6 anni muore per le complicanze del morbillo

teramo

Dottoressa accoltellata a morte: il presunto killer si è ucciso

SOCIETA'

galles

Il fidanzato la tradisce, lei si vendica sulla sua Bmw Video

GUSTO

I tortelli diversi: ecco le ricette

1commento

SPORT

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

tg parma

Il Parma in ritiro a Pinzolo dal 20 luglio al 3 agosto Video

MOTORI

novità

Volkswagen Arteon, salutate l'ammiraglia

TECNOLOGIA

L'auto? La proveremo sul divano. Parola di Ford