18°

Provincia-Emilia

Prostituzione a Cella e Cadè, fioccano le multe. E le scuse più improbabili da raccontare ai carabinieri

Prostituzione a Cella e Cadè, fioccano le multe. E le scuse più improbabili da raccontare ai carabinieri
17

«Volevo controllare se c'erano ancora prostitute in questo tratto di strada»; «per favore non identificatemi, se no chissà cosa mi dice mia moglie». Le scuse per non essere identificati e per evitare la multa di 400 euro a testa, per essersi fermati ed aver richiesto informazioni alle ragazze per concordare prestazioni sessuali a pagamento, sono state le più varie la scorsa notte durante l’ennesimo blitz dei carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Reggio tra le frazioni Cella e Cadè, una zona sulla via Emilia per Parma ritenuta "altamente sensibile" da questo punto di vista.
Qui trova applicazione un’ordinanza comunale del 10 agosto che prevede multe fino a 400 euro per le "passeggiatrici" (ragazze e transessuali) che vendono il proprio corpo ma soprattutto per i clienti che si fermano per concordare prestazioni.

Sette pattuglie e 15 militari hanno fermato professionisti, impiegati ed operai, molti dei quali coniugati, età fra i 25 e i 60 anni, alcuni sanzionati con 400 euro di multa per essersi fermati ed aver chiesto informazioni sui "costi". Molti inventavano scuse per evitare guai; qualcuno, di ritorno dalla prestazione, tra l'imbarazzo ha riferito ai militari dell'Arma di aver dato solo un passaggio alla prostituta.
 
Le ragazze controllate, in buona parte romene domiciliate a Reggio, sono risultate in gran parte in regola con i documenti. Anche ad alcune di loro è stata applicata la multa da 400 euro perché sorprese "in palese condotta d’adescamento". Una prostituta arrivata dal Modenese è stata denunciata per aver contravvenuto al foglio di via obbligatorio; un’altra prostituta arrivata dal Modenese sarà invece proposta per l’emissione del foglio di via obbligatorio da Reggio Emilia.
Dopo i controlli, i carabinieri sono rimasti nelle aree di sosta con le auto di servizio e i lampeggianti accesi, evitando così ulteriori contatti fra prostitute e clienti.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Shunkakan

    20 Agosto @ 16.38

    Scusate l'ignoranza ma quelle che fanno le così dette escort con gli imprenditori, calciatori, politici, insomma con i ricchi sono la stessa cosa delle accompagnatrici? Come risultano allo stato nella voce professione ( accompagnatrice, escort ecc. ). Pagano le tasse o sono proprio prostitute in nero come le altre ( anche se quando le chiami così ti denunciano). Di fatto sono prostitute di lusso, cambia qualcosa ai fini fiscali ( oltre al fatto che almeno queste lo fanno per loro libera scelta)?

    Rispondi

  • Geronimo

    20 Agosto @ 15.24

    Emilio in Italia non è reato la prostituzione, lo è lo sfruttamento ed è per questo che nulla possono fare ad esempio in via corso corsi (ok mettere il divieto di sosta 0/24 ma chi mi impedisce di andare a piedi in un condominio? Per questo sono stati chiusi 7 locali, per sfruttamento e altre cose, noto comuqnue con dispiacere che dei 7 in uno è già riaperto un locale simile sul retro dove era presente un altro locale con chiusura estiva e un altro non so se abbia riaperto però ho visto l'altro giorno che facevano le pulizie e i cartelli di sequestro non erano più presenti.

    Rispondi

  • Vicky

    20 Agosto @ 12.55

    E Parma? Come mai a Parma nessuno prende provvedimenti? Fate un giro in via Corso Corsi per vedere quante prostitute ci sono e anche quanti clienti ci sono, molti di loro probabilmente sposati. Inoltre c'è una ragazzina tra le prostitute(è la figlia di una di queste) che probabilmente non arriva nemmeno a 14/15 anni. Non sarebbe il caso che la polizia controllasse bene l'età di questa ragazzina? Ho visto persone di età avanzata prendere accordi con lei.....che vergogna anche pedofili. Non venitemi a dire che queste persone hanno dei problemi se vanno con le prostitute!

    Rispondi

  • "I'm not a questurino"

    20 Agosto @ 12.44

    In qualche modo bisognerà pure far cassa no ? E quindi cosa si fa ? Si danno 400 euro di multa a chi di certo non si sognerà nemmeno di far ricorso perchè chiaramente vorrà tenere riservata la sua "avventura". La cosa più bella ed "italiana" di tutta questa periodica, inutile e ridicola farsetta, è che per la legge italiana la prostituzione "NON" è reato, per cui a logica, presupponendo che come tale è erogazione di un servizio non illegale, non si comprende su che basi "legali" si possa perseguire un "cliente" che non sia colto in atteggiamenti inequivocabili e contrari al pubblico pudore. Comunque avanti così, sono le prostitute il vero problema.....!!

    Rispondi

  • Enri

    20 Agosto @ 11.39

    Stefano : il mio italiano , 8 mesi fa ho avuto un ictus faccio ancora fatica scrivere e ai ragione siamo nel 2012 e a me e arrivato adesso grazie

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Jella latitante: il caso in Parlamento

Interrogazione

Jella latitante: il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

PENSIONI

Ape social, al via le domande

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

5commenti

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

Calcio

Derby, appello di Pizzarotti: "Sia una giornata di divertimento". Ai crociati: "I parmigiani credono in voi"

Il sindaco è intervenuto sul suo profilo Facebook

3commenti

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

Mondo

Il Papa in Egitto: viaggio di unità e fratellanza Video

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

USA

A Los Angeles un luogo per gli amanti del gelato Video

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche