12°

Provincia-Emilia

Ozzano, l'oratorio per le famiglie e per i giovani

Ozzano, l'oratorio per le famiglie e per i giovani
0

 Gian Carlo Zanacca

Una comunità coesa quella di Ozzano, dove l’oratorio rappresenta da sempre un punto di riferimento. Fin dagli anni Cinquanta l’attuale parroco, don Franco Minardi, si è adoperato per fare dell’area attorno alla chiesa di San Pietro un luogo per le famiglie e per i giovani. 
Per questo, nel corso degli anni, sono stati realizzati il teatro parrocchiale donato dal commendator Mansueto Rodolfi, il campo da calcio ed un campo polivalente dono dell’imprenditore Paolo Pizzarotti, il campo da bocce e la zona gioco bimbi. 
Questo mondo ancora oggi aggrega tanti giovani anche grazie ad una serie di iniziative che si sviluppano durante tutto il corso dell’anno: la festa di Natale, la sagra di Sant’Agata, quella di San Pietro con la tradizionale festa della comunità e i gruppi estivi per i giovani. 
Don Franco Minardi ci tiene a chiamarlo oratorio, un termine legato alla formazione, agli anni del San Benedetto: oratorio secondo lo spirito di Don Bosco.
 «Qui i giovani hanno la possibilità di formarsi da un punto di vista umano e cristiano»,  spiega don Franco, che definisce l'oratorio di Ozzano «un luogo di accoglienza e di formazione continua». 
Nella frazione vivono 1300 abitanti, i giovani  che frequentano l’oratorio sono quasi 200 divisi tra elementari, medie e adolescenti. 
Le attività che svolgono sono molteplici: il catechismo si svolge una volta alla settimana per le elementari e per le medie, con una decina di animatori. 
Nel tempo libero i giovani si dedicano a diversi sport: esiste una squadra di calcio,  ed i tornei di bocce coinvolgono anche gli adulti.  
Le attività teatrali completano il quadro. «Abbiamo iniziato negli anni Cinquanta con qualche serata di varietà – spiega don Franco – abbiamo messo in scena molte commedie legate alla storia di Ozzano, con protagonisti gli adulti». 
A partire dagli anni Settanta è nato «Campanilinfesta»,  spettacolo di arte varia con i giovani e i ragazzi del paese. 
Giorgio Riccardi è il factotum dell'oratorio. Si occupa di gestire il bar dell’oratorio aperto tutti i giorni, e di organizzare l’attività turistica dell’oratorio con pellegrinaggi e gite tematiche. 
«Da anni andiamo a Torre del Lago Puccini. Quest’anno abbiamo in programma una serata lirica con la Traviata, il 28 luglio. Esiste un gruppo di appassionati di musica lirica che visita i teatri italiani ogni anno in concomitanza con le diverse stagioni liricche: a Genova, alla Scala di Milano e al Regio di Parma». 
I veri protagonisti sono i giovani: Riccardo Bertacchini, 10 anni, gioca a calcio:  «mi piace venire all’oratorio – dice - perché qui mi trovo bene e posso trascorrere tanto tempo con i miei amici divertendomi». 
Tobia, 13 anni, frequenta l’oratorio da diversi anni: «Ho partecipato al laboratorio teatrale. Abbiamo messo in scena lo spettacolo: “Sogno?” Per me è stata una bella esperienza condivisa con i miei compagni». Anche Tommaso, 13 anni, frequenta l’oratorio fin da quando era bambino: «A me piacciono molto il tennis e il calcio. Vengo qui al pomeriggio e in estate anche alla mattina. Per tutti noi l’oratorio è il posto dove ci diamo appuntamento e giochiamo tutti insieme». 
Chiara, 10 anni:  «Vengo qui – racconta - alla sera in estate. Incontro i miei amici; gioco a pallavolo, nascondino ed altri giochi che ci divertono tanto». 
Luna, 10 anni, ha frequentato il corso di teatro e il gruppo estivo. «L’oratorio è il nostro ritrovo: qui sto bene». Perchè qui tutti si conoscono: l’oratorio di Ozzano Taro come una grande famiglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

CALCIO

A Salò un Parma affamato

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

5commenti

ITALIA/MONDO

loreto mare

I furbetti del cartellino sono stati traditi dai loro telefonini

Padova

Curava le pazienti con "orgasmi terapeutici": medico condannato

1commento

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia