15°

Provincia-Emilia

Riqualificato il «belvedere»: torna a vivere il Monte della Croce

Riqualificato il «belvedere»: torna a vivere il Monte della Croce
0

 Donatella Canali

Riqualificato il «belvedere» che domina Fornovo. E’ terminato da qualche giorno l’intervento di sistemazione di uno dei luoghi-simbolo di Fornovo, il Monte della Croce. 
L’Amministrazione comunale ha voluto rendere più vivibile l’area, seguendo l’idea proposta da un progetto dei ragazzi del consiglio comunale, in seguito elaborato con disegni dei bambini della scuola elementare. 
Accordo Essendo l’area di proprietà privata, il primo passaggio è stato quello di trovare un accordo con il proprietario che ha affidato la gestione dell’area al Comune per i prossimi dieci anni: il progetto esecutivo dei lavori è stato elaborato negli uffici tecnici comunali e realizzato in economia dagli operai del Comune.
L’area, da tempo degradata, è stata completamente ripulita ed il percorso che dalla strada porta al piccolo piazzale dove è posta la croce e il piazzale stesso sono stati inghiaiati, mentre una piccola staccionata in legno è stata posta all’inizio del percorso per evitare l’accesso ai veicoli, ma lasciando contemporaneamente uno spazio esterno per la sosta delle auto.
La croce in ferro è stata ripulita e riverniciata restituendole la sua originale bellezza: l’area inoltre è stata dotata di panchine e illuminazione al fine di permettere una sosta piacevole in tutte le ore a chi intende fermarsi: sia i cittadini che utilizzano la strada come percorso salute sia i pellegrini della Francigena che seguono il percorso segnalato, fino a Caselle per poi ridiscendere a Respiccio. 
«Pensiamo con questo intervento di aver reso decoroso un luogo molto amato dai fornovesi, rendendolo uno spazio piacevole e adatto sia all’aggregazione sia ai momenti di riflessione - ha commentato l’assessore ai Lavori pubblici Marcello De Liddo - anche per i visitatori di passaggio e i pellegrini è sicuramente un luogo di sosta in cui fermarsi e da cui ammirare il territorio». 
In diversi testi storici si fa risalire il posizionamento della Croce sulla collina di Fornovo a seguito della famosa Battaglia sul Taro tra l’esercito di Carlo VIII e la Lega dei Collegati, del 1495. Per altri, invece, venne eretta in occasione dell’epidemia di peste che dilagò nelle vallate nel Seicento. Pare invece che la grande croce, di legno nella prima versione e ben visibile anche a notevole distanza, sia stata collocata nel 1673, per ricordare il passaggio e la predicazione tenuta a Fornovo del noto gesuita Paolo Ségneri. La croce lignea venne però data alle fiamme nei primi anni del ‘900 e sostituita da quella attuale poco dopo. 
Gli sci ai piedi Il Monte della Croce ha anche rappresentato, per generazioni di fornovesi, la «stazione sciistica» locale per gli audaci sciatori che dalla cima si lanciavano a tutta velocità in discesa, verso la statale, quando le automobili di passaggio erano merce rara. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

CCV

Ventuno progetti per Parma

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

enti

Allarme Provincia: "Rischiamo di non chiudere il bilancio" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti